Echinococcus

0
5

Cos’è l’echinococco?

L’echinococco è un’infezione causata da una tenia parassita del Echinococcus genere. Alcuni diversi tipi di tenia possono causare l’echinococco negli esseri umani, tra cui: E. granulosus, E. multilocularis, e E. vogeli. In alcuni casi, gli organi interessati dipendono dal tipo di tenia che ha causato l’infezione.

L’infezione è rara negli Stati Uniti. Si verifica più spesso nel Mediterraneo, Medio Oriente, Africa e Asia centrale. Se non trattata, può essere fatale. Con il trattamento, le tue prospettive potrebbero essere buone.

Quali sono i sintomi dell’echinococco?

I tuoi sintomi variano a seconda degli organi colpiti. Secondo la Stanford University:

L’infezione colpisce il fegato in circa il 75% delle persone che la contraggono. I sintomi possono includere dolore all’addome e formazione di cisti sul fegato.

L’infezione colpisce i polmoni in circa il 22% delle persone che la contraggono. I sintomi respiratori possono includere dolore al petto e tosse con muco sanguinante.

Possono essere colpite anche altre aree del corpo, tra cui pelle, milza o reni.

Cosa causa l’echinococco?

Se una tenia parassita ti infetta, si svilupperà l’echinococco. Il parassita entra in un ospite, che di solito è un animale, come un cane, una pecora o una capra. Il verme vive nelle viscere dell’animale e rilascia le sue uova nelle feci dell’animale.

È molto probabile che contragga l’infezione quando mangi cibo che è stato contaminato con feci animali. Dopo aver mangiato cibo contaminato, il periodo di incubazione dura generalmente alcuni mesi.

Ciò significa che occorrono alcuni mesi prima che compaiano i sintomi. Alcuni ceppi del parassita possono avere un periodo di incubazione più lungo che può durare fino a pochi anni.

Chi è a rischio di echinococco?

Un fattore di rischio per contrarre il parassita è l’esposizione alle feci di cani, bovini, suini o pecore. Ad esempio, se lavori in una fattoria con questi animali, potresti essere a maggior rischio.

I casi di infezione sono stati segnalati negli Stati Uniti, ma il rischio è maggiore nei paesi in cui il parassita è più comune.

Un altro fattore di rischio è l’assunzione di cibo o acqua contaminati dalle uova di tenia.

Come viene diagnosticato l’echinococco?

Il medico potrebbe chiederti quali sono i tuoi sintomi ed eseguire esami medici per diagnosticare la tua infezione. Ad esempio, possono utilizzare una radiografia del torace per escludere altri tipi di infezione. Il medico può anche utilizzare una risonanza magnetica addominale o una TAC per fare la diagnosi.

Poiché il periodo di incubazione può essere lungo, i parassiti dell’echinococco possono essere scoperti mentre il medico esegue esami medici per altri motivi.

Come viene trattato l’echinococco?

Alcuni farmaci possono distruggere il parassita. In alcuni casi, il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico. Il tuo piano di trattamento specifico dipenderà dalla gravità dei tuoi sintomi e dagli organi interessati.

Farmaco

I farmaci sono quasi sempre usati per trattareechinococco. Ad esempio, il medico può prescrivere mebendazolo o albendazolo.

Possono anche raccomandare l’assunzione di farmaci antinfiammatori per trattare l’infiammazione dei tuoi organi causata dal parassita. A volte i farmaci chemioterapici possono essere usati per trattare le cisti d’organo causate dal parassita.

Chirurgia

In alcuni casi, il medico può raccomandare un intervento chirurgico per trattare le cisti causate dall’infezione. Se l’infezione ha colpito il cervello e il liquido si è accumulato lì, il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico per installare uno shunt. Questo dispositivo viene utilizzato per drenare il fluido dal cervello.

Quali sono le prospettive per l’echinococco?

La tua prospettiva dipende dall’entità della tua infezione e dagli organi interessati. In alcuni casi, le cisti possono rompersi, il che può essere pericoloso per la vita. Ma se il tuo medico è in grado di trattare efficacemente le cisti, le tue prospettive potrebbero essere buone.

Come si previene l’echinococco?

Esistono diversi passaggi che puoi intraprendere per prevenire un’infezione da echinococco. Nelle aree del mondo in cui il parassita è comune, l’istruzione può aiutare.

Rimuovere i vermi dai cani può aiutare a fermare la diffusione dell’infezione. Il corretto smaltimento delle feci animali può ridurre l’esposizione alle uova di tenia.

È inoltre essenziale una corretta manipolazione del bestiame negli allevamenti e nei macelli. Ciò include l’applicazione delle procedure di ispezione della carne. Evitare carne, maiale e pesce crudi o crudi può anche aiutarti a evitare l’echinococco.

Lavare frutta e verdura, soprattutto nelle aree in cui la tenia è comune, può aiutare a prevenire l’infezione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here