Ecco come puoi utilizzare MS Paint classico in qualsiasi browser Web

0
6
Ecco come puoi utilizzare MS Paint classico in qualsiasi browser Web
Ecco come puoi utilizzare MS Paint classico in qualsiasi browser Web

In questo momento ci sono numerose alternative di vernice MS di terze parti disponibili sul Web, ma il nuovo strumento JSPaint riflette perfettamente il software. JSPaint è uno strumento gratuito basato sul Web a cui è possibile accedere tramite browser Web.

Ecco come puoi utilizzare MS Paint classico in qualsiasi browser Web

L’anno precedente abbiamo visto il gigante della tecnologia Microsoft annunciare che avrebbe ucciso l’app Paint dopo 32 anni. A quel tempo un’incredibile quantità di sentimenti sentimentali veniva espressa dagli utenti dell’app Paint su Internet.

Tuttavia, dopo molte richieste, il gigante della tecnologia Microsoft ha deciso di portare l’app Paint su Windows Store. In questo momento ci sono numerose alternative di vernice MS di terze parti disponibili sul web ma il nuovo JSPaint lo strumento riflette perfettamente il software.

JSPaint è uno strumento gratuito basato sul Web a cui è possibile accedere tramite browser Web. Ciò significa che non è necessario installare alcuna app di terze parti per utilizzare le funzionalità di MS Paint sul computer.

Visitando il sito Web di JSPaint dal browser Web del tuo computer, troverai l’interfaccia generale abbastanza simile e simile a quella di MS Paint. La versione predefinita di JSPaint assomiglia in realtà alla versione precedente dell’app Paint, non alla versione aggiornata fornita con Windows 8.1 o Windows 10.

Tuttavia, JSPaint è una versione migliorata di MS Paint che ha alcune nuove funzionalità come annullamenti illimitati, supporto per file SVG, supporto per dispositivi mobili, creazione GIF e molto altro. Non solo questi, lo sviluppatore di JSPaint ha anche in programma di aggiungere alcune nuove funzionalità per migliorare la piattaforma basata sul web.

Per i dettagli relativi al progetto, è necessario visitare il Pagina Github. Allora, cosa ne pensi di questo? Condividi le tue opinioni nella casella dei commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here