Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi È possibile essere “troppo bagnati”? È davvero una svolta?

È possibile essere “troppo bagnati”? È davvero una svolta?

0
4

persona recentemente bagnata in acqua, sorridente e bagnata
PeopleImages / Getty Images

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Qual è la risposta breve?

I maiali possono volare? I muli possono partorire? Riesci a prendere il sangue da una pietra?

“Può una vagina bagnarsi troppo durante il sesso?” è una domanda altrettanto assurda, degna di essere aggiunta alla lista degli Idioms of Improbability.

Quindi, non puoi bagnarti troppo durante il sesso?

NO!

“Il proprietario di una vagina che è ‘troppo bagnato’ durante il sesso non è una diagnosi medica”, afferma il dottor Lyndsey Harper, ostetrico-ginecologo, fondatore e CEO di Rosy, una piattaforma di benessere sessuale.

Al contrario, l’umidità vaginale è estremamente importante per un gioco piacevole e non doloroso, dice.

Tuttavia, è possibile che la vagina produca troppi liquidi (cioè perdite vaginali) in contesti non sessuali, ma ci arriveremo di seguito.

L’umidità è importante?

“L’umidità vaginale è la chiave per incontri sessuali piacevoli e penetranti”, afferma Caitlin V., MPH, sessuologa clinica per Royal, un’azienda vegana di preservativi e lubrificanti.

“Fornisce la lubrificazione per le parti del corpo – che si tratti di pene, vagina, bocca, mano o ano – per sfregarsi l’una contro l’altra in modo piacevole”, spiega Caitlin V..

Senza umidità, lo sfregamento può irritare e persino causare piccoli microtagli nei delicati tessuti vaginali, il che aumenta il rischio di infezione, dice.

Ecco perché Heather Jeffcoat, una dottoressa in terapia fisica specializzata in disfunzioni sessuali e incontinenza, e autrice di “Sex Without Pain: A Self-Treatment Guide to the Sex Life You Mererve”, dice: fatto, non puoi mai avere troppo lubrificante a bordo. ”

Lubrificante ≠ eccitazione

Sebbene il lubrificante naturale spesso accompagni l’eccitazione, il lubrificante naturale può verificarsi in assenza di eccitazione, afferma Jeffcoat.

Allo stesso modo, una persona può essere eccitata anche se non è bagnata. (Questo è noto come non concordanza dell’eccitazione.) Quindi, l’unico modo per sapere con certezza se qualcuno è eccitato è chiederglielo.

Cosa influenza il modo in cui ti bagni?

Così! Molti! Cose!

Compreso:

  • livelli di idratazione
  • presenza di alcol o droghe nel corpo
  • livello di attività fisica
  • farmaci da prescrizione
  • fase del ciclo mestruale
  • se hai raggiunto o meno la menopausa
  • livelli di stress

“L’esperienza di una persona con l’umidità cambia notevolmente durante il giorno, il mese e durante la sua vita”, dice Caitlin V..

Perché qualcuno dovrebbe essere spento da molta umidità?

Per essere schietto: Non c’è una buona ragione che qualcuno venga spento dall’umidità vaginale.

Se qualcuno è spento da un certo grado di umidità, è perché non capiscono come funziona il corpo. In altre parole, proviene da un luogo non istruito.

Nota: questo non è un sintomo dei fallimenti personali del tuo partner. È un riflesso della loro mancanza di un’adeguata educazione sessuale durante la crescita.

Cosa dovresti fare se il tuo partner dice qualcosa al riguardo?

Per prima cosa, scusa se hai a che fare con questo! Stare con qualcuno che ti fa sentire male per il tuo corpo fa schifo … alla grande.

E onestamente, questo è un motivo sufficiente per scaricarli.

Quindi, a seconda del tono e del linguaggio che il tuo partner ha usato per esprimere la loro curiosità per la tua umidità, “Cya mai!” potrebbe essere la tua risposta.

Potresti dire:

  • “Potresti non capire come funziona l’umidità vaginale, ma ho una regola personale contro uscire con qualcuno che mi fa sentire male con il mio corpo.”
  • “Non apprezzo il linguaggio vergognoso che hai usato per parlare di una normale reazione corporea. Non mi interessa più andare avanti in questa relazione. ”

Se, tuttavia, il tuo partner affronta l’argomento da un luogo di premurosa curiosità, puoi scegliere di educarlo.

La curiosità premurosa potrebbe assomigliare a:

  • “Non sono mai stato con nessuno che si bagni come te. Ti dispiace se ti chiedo: è normale per te? ”
  • “Sei stato più bagnato le ultime volte che abbiamo fatto sesso del solito. Sai perché potrebbe essere? ”

Ecco come potresti rispondere:

  • “Di solito, quando sono eccitato, il sangue scorre nella mia vagina, il che fa sì che la vagina produca una lubrificazione naturale. In modo che se / quando facciamo sesso, sarà piacevole per me. Mi bagnavo per prepararmi a essere riempito da te. ”
  • “L’umidità è una normale risposta all’accensione. Se non mi autolubrificassi naturalmente, il sesso che ci piace non sarebbe così bello per me perché ci sarebbe troppa frizione “.

E se continuano a parlarne?

Dipende da te, dolcezza!

Se hai l’energia per istruire il tuo partner, puoi provare ancora una volta.

Come dice Harper, “Questa potrebbe essere un’opportunità per avere una conversazione aperta e priva di giudizio sul sesso, che potrebbe portare a un sesso estremamente appagante”.

Potresti inviare loro un link a questo articolo con la nota, “Hai fatto un commento su quanto fossi bagnato l’ultima volta che abbiamo fatto sesso. Quindi ti mando questo articolo sul perché ciò accade. ”

Un’altra opzione è acquistare uno dei libri sottostanti e lasciarlo sul cuscino:

  • Come as You Are “di Emily Nagoski
  • Girl Sex 101: A Queer Pleasure Guide for Women and their partners “scritta da Allison Moon e illustrata da KD Diamond
  • Mind the Gap ”di Karen Gurney

Ma ancora una volta, scaricarli è una mossa assolutamente giusta.

Non acquistare prodotti che affermano di “riparare” l’umidità vaginale

“Purtroppo, ci sono prodotti disponibili per asciugare l’umidità vaginale”, afferma Carol Queen, PhD, sessuologa di Good Vibrations e curatrice del Museo del vibratore antico. “Ma questi NON sono consigliati.” (Sottolinea il suo.)

Ecco perché: l’aggiunta di sostanze chimiche al microbioma naturale della vagina può alterare il pH e causare irritazione o infezioni come la vaginosi batterica o l’infezione da lievito, dice Queen.

“Questi prodotti possono anche causare l’asciugatura della vagina così tanto che c’è così tanto attrito durante la penetrazione che i tessuti interni vengono danneggiati”, dice Queen.

Inoltre, se stai usando una barriera protettiva (preservativi interni, preservativi esterni, dighe dentali, lettini per le dita, ecc.), L’attrito aggiunto può aumentare il rischio di rottura.

In generale, è mai possibile avere una scarica eccessiva?

“Quando accade al di fuori dell’eccitazione, troppa umidità può essere un sintomo di un’infezione”, dice Caitlin V..

In questi casi, l’umidità non è la stessa composizione biochimica del lubrificante naturale prodotto in risposta all’eccitazione ed è nota come secrezione, dice.

“Lo scarico vaginale è il modo in cui il corpo mantiene la vagina e la vulva in perfetto stato di funzionamento”, dice Harper. “E ci sono diversi tipi, la maggior parte dei quali sono totalmente normali e buoni.”

Ma alcuni possono essere un segno di qualcos’altro.

Come fai a sapere se dovresti essere preoccupato?

Probabilmente conosci il profumo, il colore e l’aspetto generale della tua solita scarica quotidiana. (E se stai leggendo questo e non lo fai, inizia a dare un’occhiata alle tue mutandine alla fine della giornata.)

“Se la tua secrezione ha nuove caratteristiche, come un odore di pesce, una tinta verde o gialla, o è accompagnata da prurito o bruciore, dovresti andare da un operatore sanitario per vederlo”, dice Harper.

“Se si tratta di un’infezione, di solito il medico sarà in grado di prescrivere un antibiotico che cura rapidamente [it],” lei dice.

La linea di fondo

Non è possibile essere troppo bagnati durante il sesso.

Tuttavia, se noti un cambiamento nell’odore, nel colore, nella consistenza o nel sapore delle tue secrezioni, contatta un medico. Potrebbe essere un segno di infezione.


Gabrielle Kassel è una scrittrice di sesso e benessere con sede a New York e CrossFit Level 1 Trainer. È diventata una persona mattiniera, ha testato oltre 200 vibratori e mangiata, ubriaca e spazzolata con carbone, tutto in nome del giornalismo. Nel tempo libero, la si può trovare a leggere libri di auto-aiuto e romanzi rosa, panca o pole dance. Seguila su Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here