Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Dovresti optare per un canale radicolare o un’estrazione e un impianto?

Dovresti optare per un canale radicolare o un’estrazione e un impianto?

0
6

A volte, un dente può essere così gravemente danneggiato o infettato che il tuo dentista potrebbe discutere con te un paio di diversi tipi di piani di trattamento. Il primo è un canale radicolare e l’altro è un’estrazione dentale seguita da un impianto, che è un dente artificiale progettato per sostituire il dente danneggiato.

Mentre parli con il tuo dentista su come procedere, dovrai considerare i costi ei benefici.

Ad esempio, dopo un’estrazione, potresti aver bisogno di un dente artificiale, o di un impianto, o eventualmente di un ponte o di una protesi parziale per colmare quel vuoto lungo il bordo gengivale. Dovrai anche tenere a mente che l’estrazione può creare alcuni rischi ed effetti collaterali su tutta la linea. Ma se il danno non è così grave, potrebbe essere possibile salvare il dente con una procedura come un canale radicolare e una corona.

Cos’è un canale radicolare e cos’è un’estrazione dentale e un impianto?

Può essere utile comprendere le differenze tra una procedura canalare e un’estrazione dentale e un impianto. Entrambe le procedure mirano ad affrontare il danno in bocca, ma lo ottengono in modi diversi.

Canale radicolare

Forse un nome più accurato per questo processo è in realtà “trattamento canalare” o “terapia canalare”.

In primo luogo, il dentista intorpidirà l’area del dente con un’iniezione di anestetico locale. Successivamente, faranno una piccola apertura nella parte superiore del dente.

Usando strumenti speciali, rimuoveranno tutti i tessuti molli, o polpa, che si sono infiammati o infettati all’interno della camera pulpare e dei canali radicolari del dente. Questo lascia uno spazio vuoto, che il tuo dentista riempirà con un tipo di materiale biocompatibile chiamato guttaperca. Quindi è il momento di sigillare l’apertura nella parte superiore del dente, spesso con un’otturazione temporanea.

Una o due settimane dopo, tornerai nello studio del tuo dentista, in modo che possano rimuovere l’otturazione temporanea e, se necessario, aggiungere una corona o un altro tipo di restauro.

A volte, la corona viene creata durante lo stesso appuntamento e non devi preoccuparti di tornare.

Estrazione e impianto

Se il tuo dente è così malato o danneggiato da non poter essere salvato, nemmeno con una procedura canalare, potrebbe essere il momento di un’estrazione associata a un impianto o ad un’altra opzione di sostituzione.

Una semplice estrazione di solito prevede che il dentista somministri l’anestesia locale e utilizzi uno strumento come una pinza per rimuovere il dente. Oppure potrebbe essere necessario sottoporsi a una procedura chirurgica, che richiede l’anestesia generale. Con l’estrazione chirurgica, il dentista taglierà la gengiva e potrebbe rimuovere dell’osso attorno al dente, così come il dente stesso.

Tuttavia, potresti non essere in grado di ottenere un impianto dentale per colmare permanentemente quella lacuna nel tuo sorriso per almeno diversi mesi. La tempistica del posizionamento dell’impianto può variare, secondo uno studio del 2019 pubblicato sul Journal of Cranio-Maxillo-Facial Surgery.

Alcune persone possono ottenere un impianto, che assomiglia a una vite, subito dopo un’estrazione, ma molte persone devono attendere la corretta guarigione dell’osso prima dell’impianto. L’attesa è in genere da 1 a 4 mesi o più. Inoltre, secondo l’American Dental Association, potrebbe essere necessario attendere diversi mesi affinché l’impianto si integri nell’osso prima che il dente o la corona sostitutiva possano essere posizionati sopra l’impianto.

È preferibile salvare il dente con un canale radicolare rispetto all’estrazione e all’impianto

Come decidere qual è il migliore?

Devono essere presi in considerazione numerosi fattori, come la restaurabilità del dente, le esigenze estetiche e il rapporto costo-beneficio, secondo un dichiarazione di posizione dell’impianto dall’Associazione americana di endodonzia. Ma molti esperti ritengono che sia meglio salvare il dente danneggiato, se possibile.

Prolungare la vita di un dente può ritardare o eliminare la necessità di un impianto in un secondo momento

Se riesci a salvare un dente danneggiato con un canale radicolare, potrebbe prolungare la vita del dente. Potrebbe anche eliminare la necessità di installare un impianto in un secondo momento.

UN Revisione della ricerca 2009 sulle differenze tra la terapia canalare e gli impianti, è emerso che il trattamento endodontico non chirurgico ha avuto tassi di successo molto elevati, in termini di funzionalità del dente interessato diversi anni dopo. Ad esempio, un ampio studio ha rilevato che oltre il 94% dei denti studiati erano funzionali 3,5 anni dopo il trattamento canalare.

Un canale radicolare può essere meno costoso

Una procedura canalare può essere significativamente più economica, poiché l’estrazione e un impianto potrebbero non essere coperti dalla tua assicurazione.

Secondo CostHelper, il costo stimato di un canale radicolare con copertura assicurativa varia da circa $ 250 a poco più di $ 1.600. Il costo può variare a seconda del tipo di dente interessato, del piano assicurativo, della posizione e del tipo di dentista che esegue la procedura. Può anche costare molto di più se hai bisogno anche di una corona sopra il dente che richiede il canale radicolare.

Nel frattempo, il costo di una semplice estrazione del dente potrebbe non essere così alto, ma potrebbe essere necessaria un’estrazione chirurgica. E il costo di un’estrazione chirurgica potrebbe essere un po’ più alto. Aggiungi il costo aggiuntivo di un solo impianto e potresti avere una fattura da almeno $ 4.000 a $ 10.500, a seconda della tua situazione specifica.

Il trattamento è meno invasivo

Potresti non pensare a un canale radicolare come non invasivo, ma è meno invasivo di un’estrazione dentale chirurgica. Con l’estrazione chirurgica, potrebbe essere necessaria l’anestesia endovenosa, oltre all’anestesia locale, e il tuo dentista deve tagliare la gengiva per rimuovere il dente e possibilmente dell’osso attorno ad esso.

È molto più veloce che passare attraverso il processo di impianto

Quando si ottiene un canale radicolare, potrebbe essere necessario tornare dall’ufficio del dentista circa una settimana dopo per ottenere una corona. Ma a parte questo, il processo di solito può essere completato in una visita in ufficio. Al contrario, il processo di estrazione e impianto può richiedere diversi mesi o più.

Il periodo di recupero è più breve

Possono essere necessari diversi mesi prima che la tua bocca guarisca da un’estrazione, e questo non include il tempo necessario alla guarigione della bocca e alla ricrescita dell’osso attorno al dente impiantato. Nel frattempo, il tipico periodo di recupero per un canale radicolare di successo è di solito di pochi giorni.

Altri fattori possono ridurre il successo di un impianto

Alcuni altri fattori possono ridurre la probabilità di successo dell’estrazione e dell’impianto.

Per esempio, ricerca pubblicato nel 2009 suggerisce che i fumatori hanno maggiori probabilità rispetto ai non fumatori di sperimentare il fallimento di un impianto. E un Studio clinico 2005 ha suggerito che sia l’uso di tabacco che di alcol possono avere un effetto negativo sui risultati dell’impianto, causando la perdita ossea.

Potenziali rischi di optare per un canale radicolare rispetto all’estrazione e all’impianto

Così come ci sono alcuni vantaggi nell’optare per un canale radicolare rispetto all’estrazione e all’impianto, ci sono anche alcuni rischi da considerare.

Un canale radicolare potrebbe indebolire il dente

Il dentista deve perforare il dente per rimuovere la polpa malata o infiammata. Se il dente è già molto fragile, questo processo potrebbe indebolirlo ulteriormente. E se il canale radicolare viene eseguito su uno dei denti posteriori (sia il molare che il premolare), dovrebbe avere una corona posizionata per proteggere il dente dalle forze di morso e per sostenere la struttura del dente rimanente.

Il dente potrebbe fallire, comunque

Se il tuo dente è indebolito o il danno è molto esteso, la scelta di un canale radicolare potrebbe non essere sufficiente per affrontare il danno. Il dente potrebbe non sopravvivere e potresti comunque ottenere un’estrazione.

Ci sono dei vantaggi nello scegliere l’estrazione rispetto al canale radicolare?

A seconda dello stato del tuo dente, potresti non avere l’opzione per un canale radicolare e una corona. Il tuo dente potrebbe aver subito così tanti danni che il modo migliore per fermare il deterioramento è estrarlo e poi sostituirlo.

Potrebbero esserci altre possibili procedure, a seconda della situazione.

Come ha osservato uno studio del 2021 nel British Journal of Oral and Maxillofacial Surgery, alcune ricerche stanno mostrando il successo con impianti dentali installati attraverso denti inclusi o radici residue, piuttosto che un’estrazione completa. Tuttavia, il tuo dentista deve valutare il tuo dente e discutere in dettaglio con te le specifiche della tua situazione.

Porta via

Parla con un dentista dei rischi e dei benefici a breve e lungo termine di entrambe le procedure e spiega quali sono i tuoi obiettivi e le tue priorità. In genere, quando un dente esistente può essere salvato, è visto come la procedura più vantaggiosa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here