Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Dovrei indossare biancheria intima attillata?

Dovrei indossare biancheria intima attillata?

0
5

10.000 ore / Getty Images

La biancheria intima è una scelta in gran parte personale. Potresti preferire slip, boxer o infradito.

Indipendentemente dal tipo di biancheria intima che indossi, ti starai chiedendo se va bene indossare un paio di mutande attillate.

Alcune ricerche suggeriscono che indossare biancheria intima attillata non è una buona idea per la tua salute (ne parleremo più avanti), ma la risposta non è totalmente in bianco e nero.

In questo articolo, discuteremo se la biancheria intima attillata è dannosa e ciò che le persone con il pene e le persone con la vulva devono sapere sulla biancheria intima e sull’igiene.

Pro e contro della biancheria intima stretta

Il modo in cui la biancheria intima attillata influisce sul tuo corpo dipenderà dal fatto che tu abbia un pene o una vulva.

La biancheria intima, in particolare slip, bikini e perizoma, dovrebbe adattarsi perfettamente, ma non dovrebbe lasciare impronte sulla pelle.

Le persone con il pene

Uno studio del 2018 ha rilevato un numero di spermatozoi inferiore nelle persone che indossano biancheria intima attillata, anche se sono necessarie ulteriori ricerche sull’argomento.

Il pensiero è che indossare biancheria intima attillata aumenti la temperatura dello scroto (proprio come entrare in una vasca idromassaggio o posizionare un laptop sulle ginocchia), che influisce sulla produzione di sperma da parte del corpo.

I ricercatori hanno riscontrato una concentrazione di spermatozoi superiore del 25% negli uomini che indossavano slip boxer, anche se va notato che il numero di spermatozoi era ancora nella gamma sana anche tra le persone che indossavano slip.

I boxer potrebbero essere una scelta migliore per le persone che cercano di avere figli nel prossimo futuro, ma non sembrano esserci effetti negativi dall’indossare slip aderenti per coloro che non hanno aspirazioni genitoriali.

Persone con vulva

UN studio 2014 suggerito di indossare pantaloni attillati o biancheria intima può causare infezioni da lieviti nelle persone con vulve.

Questo perché l’umidità e l’aria possono rimanere intrappolate tra la pelle e il tessuto, creando un ambiente in cui i batteri prosperano. Un ambiente ricco di batteri può causare un’infezione del tratto urinario (UTI) o un’infezione da lievito.

Va notato, tuttavia, che uno studio 2011 2011 non hanno trovato alcuna correlazione tra biancheria intima attillata e IVU.

Inoltre, indumenti intimi estremamente stretti (come gli indumenti modellanti, ad esempio) possono potenzialmente rallentare la circolazione. Inoltre, poiché gli indumenti modellanti sono notoriamente difficili da rimuovere, le persone possono andare in bagno meno spesso.

Sebbene questo sia generalmente sicuro, trattenere regolarmente la pipì potrebbe causare problemi ai reni per tutti i sessi o ingrossamento della prostata in quelli con peni.

Consigli sulle migliori pratiche per la scelta della biancheria intima

Indossare biancheria intima attillata occasionalmente non causerà grossi problemi, quindi prima di acquistare biancheria intima nuova, considera quanto segue:

  • Quando ti alleni, prova a indossare biancheria intima traspirante che impedisca al sudore di entrare nei genitali.
  • La biancheria intima troppo stretta può causare fastidiose irritazioni.
  • Non ci sono prove che i tanga causino la vaginite da lievito, vaginosi battericao UTI, quindi se preferisci i tanga, va bene indossarli tutti i giorni.
  • Scegli un tessuto naturale (come cotone o bambù) anziché sintetico (come pizzo o poliestere). Le fibre naturali aiutano ad assorbire le perdite e ad arieggiare naturalmente la vulva o il pene.

Intimo e consigli per l’igiene

Ecco alcuni suggerimenti generali sull’intimo e l’igiene che possono aiutare a migliorare la salute dei genitali e ridurre la probabilità di determinate condizioni, come infezioni delle vie urinarie e infezioni da lieviti.

  • Scegli sempre tessuti naturali come il cotone che assorbono naturalmente l’umidità.
  • Se sei tra le taglie in biancheria intima, scegli una taglia in più.
  • L’hai già sentito prima, ma cambia la biancheria intima (almeno) una volta al giorno per prevenire l’accumulo di batteri.
  • Quando ti alleni, prova a indossare biancheria intima traspirante con un po’ di elasticità, che può aiutare a prevenire l’accumulo di batteri e le irritazioni.
  • Se sei una persona con un pene che sta cercando di concepire, i boxer potrebbero essere una scelta migliore perché aiutano a mantenere fresco lo scroto.
  • Evita di indossare pizzi, poliestere o indumenti modellanti super aderenti per lunghi periodi di tempo.
  • È sicuro e potrebbe effettivamente essere consigliabile non indossare biancheria intima di notte (ovvero andare in commando mentre dormi), che consente alla vulva o al pene di uscire dall’aria. Puoi indossare pantaloni molto larghi se preferisci non essere nudo.
  • Lava i tuoi indumenti intimi con un detersivo ipoallergenico.

Quando vedere il medico?

In alcuni casi, potresti voler consultare il tuo medico per la tua salute genitale. Prendi un appuntamento con il tuo medico se:

  • sospetto di avere un numero di spermatozoi basso
  • hai una UTI che non si è risolta da sola in 2 giorni
  • ha infezioni ricorrenti da lieviti
  • pensi di avere un’infezione a trasmissione sessuale
  • stanno vivendo dolore, bruciore o prurito implacabile nei genitali

Porta via

Indossare biancheria intima attillata può essere scomodo e in alcuni casi può avere effetti negativi sulla salute.

Per le persone con il pene, indossare biancheria intima attillata può spingere lo scroto contro il corpo, provocando un aumento della temperatura dei testicoli. Questo ha dimostrato in alcune ricerche di essere correlato a un numero di spermatozoi inferiore. Se stai cercando di concepire, potrebbe essere una buona idea passare ai boxer.

Per le persone con la vulva, indossare biancheria intima attillata può causare irritazioni e, se batteri e umidità rimangono intrappolati contro la pelle, possono potenzialmente causare infezioni da lieviti o infezioni del tratto urinario.

Quando possibile, opta per indumenti intimi realizzati con tessuti naturali come bambù o cotone. Evita di indossare regolarmente indumenti modellanti super stretti o materiali artificiali come molti lacci o poliestere. Questi tessuti possono essere irritanti per la pelle delicata intorno alla vulva e al pene.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here