Donald Trump afferma di boicottare tutti i prodotti di Apple

0
8

Donald Trump è di nuovo nelle notizie. Questa volta lo ha espresso contro Apple. Questo è successo durante una manifestazione elettorale in South Carolina, il candidato presidenziale degli Stati Uniti ha iniziato a criticare la decisione di Apple in cui ha negato di assistere l’FBI che ha chiesto di assistere l’hacking di un iPhone che ha una connessione con l’attacco terroristico di San Bernardino.

Donald Trump afferma di boicottare tutti i prodotti di Apple

Oggi Donald Trump è il re delle polemiche, dal bandire i musulmani alla presa in giro di una persona vestita con un turbante in testa e ora per aggiungere alla sua collezione di polemiche, ha chiesto il boicottaggio del colosso dei cellulari ‘Apple ‘.

“Boicotta Apple fino a quando non forniranno queste informazioni”, ha detto Trump a una stanza affollata di sostenitori durante un evento in stile municipio.

“Apple dovrebbe garantire la sicurezza per quel telefono, ok. Quello che penso dovresti fare è boicottare Apple fino al momento in cui non danno quel numero di sicurezza. Come ti piace? Ci ho appena pensato. Boicotta Apple”, ha detto Trump.
“Il telefono non è nemmeno di proprietà di questo giovane delinquente che ha ucciso tutte queste persone. Il telefono è di proprietà del governo, ok, non è nemmeno il suo telefono”, ha detto Trump. “Ma (il CEO di Apple) Tim Cook sta cercando di fare un grande numero, probabilmente per mostrare quanto sia liberale. Ma Apple dovrebbe arrendersi, dovrebbe ottenere la sicurezza o trovare altre persone.

L’appello di Trump per il boicottaggio di Apple è stato accolto calorosamente con un enorme applauso. La folla, tuttavia, sembrava non avere idea di quale tipo di pensiero stessero facendo il tifo, poiché boicottare la gigantesca azienda di produttori di telefoni cellulari è più facile a dirsi che a applicarsi in pratica.

Tuttavia, non era questo. Trump in seguito ha twittato lo stesso per intensificare ulteriormente la questione.

Apple tuttavia non ha risposto ufficialmente alle sue critiche da parte del candidato repubblicano alle elezioni presidenziali statunitensi.

Aspettiamo e vediamo come andranno le cose in futuro. Apple ha fatto un ottimo lavoro negando all’FBI di sbloccare l’iPhone. Apple si preoccupava della privacy dei suoi utenti piuttosto che essere un burattino del governo. È anche necessario che l’FBI ottenga informazioni sul terrorista, tuttavia può lasciare questo lavoro ad Apple, piuttosto che farlo da solo. Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto, sentiti libero di condividerlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here