Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Disturbo evitante di personalità

Disturbo evitante di personalità

0
3

Cos’è il disturbo evitante di personalità?

Le persone con disturbo evitante di personalità (APD) hanno un modello permanente di estrema timidezza. Inoltre si sentono inadeguati e sono ipersensibili al rifiuto. L’APD può causare sintomi psichiatrici che creano seri problemi con le relazioni e il lavoro.

Quali sono i sintomi del disturbo evitante di personalità?

Se hai APD, potresti avere difficoltà a interagire in contesti sociali e lavorativi. Questo perché potresti temere uno dei seguenti:

  • rifiuto
  • disapprovazione
  • imbarazzo
  • critica
  • conoscere nuove persone
  • relazioni intime
  • ridicolo

Potresti anche avere difficoltà a credere che piaci alle persone. Quando sei sensibile al rifiuto e alle critiche, potresti interpretare male i commenti o le azioni neutre come negative.

Quali sono le cause del disturbo evitante di personalità?

La causa dell’APD e di altri disturbi della personalità è sconosciuta. I ricercatori pensano che fattori genetici e ambientali potrebbero avere un ruolo.

Chi è a rischio di disturbo evitante di personalità?

Non c’è modo di sapere chi svilupperà APD. Le persone che hanno il disturbo sono in genere molto timide da bambini. Tuttavia, non tutti i bambini timidi sviluppano il disturbo. Allo stesso modo, non tutti gli adulti che sono timidi hanno il disturbo.

Se hai l’APD, molto probabilmente la tua timidezza è cresciuta con l’avanzare dell’età. Potrebbe essere arrivato al punto che hai iniziato a evitare altre persone e determinate situazioni.

Come viene diagnosticato il disturbo evitante di personalità?

Il tuo medico potrebbe indirizzarti a un professionista della salute mentale che ti farà domande per determinare se soffri di APD. Per essere diagnosticati con APD, i tuoi sintomi devono iniziare non più tardi della prima età adulta.

È inoltre necessario mostrare almeno quattro delle seguenti caratteristiche:

  • Eviti attività lavorative che implicano il contatto con gli altri. Ciò è dovuto alla paura di critiche, disapprovazione o rifiuto.
  • Non sei disposto a farti coinvolgere con altre persone a meno che tu non sia sicuro di piacergli.
  • Ti trattieni nelle relazioni perché hai paura di essere ridicolizzato o umiliato.
  • La paura di essere criticati o rifiutati nelle situazioni sociali domina i tuoi pensieri.
  • Ti trattieni o eviti completamente le situazioni sociali perché ti senti inadeguato.
  • Pensi di essere inferiore agli altri, poco attraente e inetto.
  • È improbabile che tu prenda parte a nuove attività o prenda rischi personali perché hai paura dell’imbarazzo.

Come viene trattato il disturbo evitante di personalità?

La psicoterapia è il trattamento più efficace per l’APD. Il tuo terapista può usare la psicoterapia psicodinamica o la terapia cognitivo comportamentale. L’obiettivo della terapia è aiutarti a identificare le tue convinzioni inconsce su te stesso e su come gli altri ti vedono. Mira anche ad aiutarti a funzionare meglio socialmente e sul lavoro.

Psicoterapia psicodinamica

La terapia psicodinamica è una forma di terapia della parola. Ti aiuta a diventare consapevole dei tuoi pensieri inconsci. Può aiutarti a capire come le esperienze passate influenzano il tuo comportamento attuale. Ciò consente di esaminare e risolvere i dolori e i conflitti emotivi del passato. Quindi puoi andare avanti con una visione più sana di te stesso e di come gli altri ti vedono. La psicoterapia psicodinamica produce risultati duraturi con benefici che continuano dopo il trattamento.

Terapia comportamentale cognitiva

La terapia cognitivo comportamentale (CBT) è un’altra forma di terapia della parola. Nella CBT, un terapista ti aiuta a riconoscere e sostituire credenze e processi di pensiero malsani. Il tuo terapista ti incoraggerà a esaminare e testare i tuoi pensieri e le tue convinzioni per vedere se hanno una base fattuale. Ti aiuteranno anche a sviluppare pensieri alternativi e più sani.

Farmaco

La FDA non ha approvato alcun farmaco per il trattamento dei disturbi di personalità. Tuttavia, il medico può prescriverti farmaci antidepressivi se soffri di depressione o ansia concomitanti.

Qual è la prospettiva per il disturbo di personalità evitante?

Le persone che non ricevono cure per l’APD possono isolarsi. Di conseguenza, possono sviluppare un disturbo psichiatrico aggiuntivo, come:

  • depressione
  • agorafobia
  • problemi di abuso di sostanze

Il trattamento non cambia la tua personalità. Molto probabilmente sarai sempre timido e avrai qualche difficoltà con le interazioni sociali e lavorative. Ma il trattamento può migliorare i tuoi sintomi e aiutarti a sviluppare la capacità di relazionarti con gli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here