Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Disturbo Depressivo Maggiore (Depressione Clinica)

Disturbo Depressivo Maggiore (Depressione Clinica)

0
7

Motortion/Getty Images

Che cos’è il disturbo depressivo maggiore?

La tristezza è una parte naturale dell’esperienza umana. Le persone possono sentirsi tristi o depresse quando una persona cara muore o quando stanno affrontando una sfida nella vita, come un divorzio o una grave malattia.

Questi sentimenti sono normalmente di breve durata. Quando qualcuno prova sentimenti persistenti e intensi di tristezza per lunghi periodi di tempo, allora potrebbe avere un disturbo dell’umore come il disturbo depressivo maggiore (MDD).

La MDD, nota anche come depressione clinica, è una condizione medica significativa che può influenzare molte aree della tua vita. Ha un impatto sull’umore e sul comportamento, nonché su varie funzioni fisiche, come l’appetito e il sonno.

MDD è una delle condizioni di salute mentale più comuni negli Stati Uniti. I dati suggeriscono che oltre il 7% degli adulti statunitensi ha avuto un episodio depressivo maggiore nel 2017.

Alcune persone con MDD non cercano mai un trattamento. Tuttavia, la maggior parte delle persone con il disturbo può imparare ad affrontare e funzionare con il trattamento. I farmaci, la psicoterapia e altri metodi possono trattare efficacemente le persone con MDD e aiutarle a gestire i loro sintomi.

Quali sono i sintomi del disturbo depressivo maggiore?

Il tuo medico o un professionista della salute mentale può fare una diagnosi di disturbo depressivo maggiore in base ai tuoi sintomi, sentimenti e comportamenti.

In genere, ti verranno poste alcune domande o ti verrà dato un questionario in modo che possano determinare meglio se hai MDD o un’altra diagnosi.

Per essere diagnosticati con MDD, è necessario soddisfare i criteri dei sintomi elencati nel Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali (DSM). Questo manuale aiuta i professionisti medici a diagnosticare le condizioni di salute mentale.

Secondo i suoi criteri:

  • devi sperimentare un cambiamento nel tuo funzionamento precedente
  • i sintomi devono manifestarsi per un periodo di 2 o più settimane
  • almeno un sintomo è umore depresso o perdita di interesse o piacere

Devi anche provare 5 o più dei seguenti sintomi nel periodo di 2 settimane:

  • Ti senti triste o irritabile per la maggior parte della giornata, quasi tutti i giorni.
  • Sei meno interessato alla maggior parte delle attività che una volta ti piacevano.
  • Perdi o ingrassi improvvisamente o hai un cambiamento nell’appetito.
  • Hai difficoltà ad addormentarti o vuoi dormire più del solito.
  • Provi sentimenti di irrequietezza.
  • Ti senti insolitamente stanco e hai una mancanza di energia.
  • Ti senti inutile o in colpa, spesso per cose che normalmente non ti farebbero sentire così.
  • Hai difficoltà a concentrarti, pensare o prendere decisioni.
  • Pensi di farti del male o di suicidarti.

Quali sono le cause del disturbo depressivo maggiore?

La causa esatta di MDD non è nota. Tuttavia, ci sono diversi fattori che possono aumentare il rischio di sviluppare la condizione.

Una combinazione di geni e stress può influenzare la chimica del cervello e ridurre la capacità di mantenere la stabilità dell’umore.

Anche i cambiamenti nell’equilibrio degli ormoni potrebbero contribuire allo sviluppo di MDD.

MDD può anche essere attivato da:

  • uso di alcol o droghe
  • alcune condizioni mediche, come il cancro o l’ipotiroidismo
  • particolari tipi di farmaci, inclusi gli steroidi
  • abuso durante l’infanzia

Come si cura il disturbo depressivo maggiore?

La MDD è spesso trattata con farmaci e psicoterapia. Alcuni aggiustamenti dello stile di vita possono anche aiutare ad alleviare alcuni sintomi.

Le persone con MDD grave o che hanno pensieri di farsi del male potrebbero dover rimanere in ospedale durante il trattamento. Alcuni potrebbero anche aver bisogno di prendere parte a un programma di trattamento ambulatoriale fino a quando i sintomi non migliorano.

farmaci

I fornitori di cure primarie spesso iniziano il trattamento per la MDD prescrivendo farmaci antidepressivi.

Inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI)

Gli SSRI sono un tipo di antidepressivo spesso prescritto. Gli SSRI agiscono aiutando a inibire la degradazione della serotonina nel cervello, con conseguente aumento della quantità di questo neurotrasmettitore.

La serotonina è una sostanza chimica del cervello che si ritiene sia responsabile dell’umore. Può aiutare a migliorare l’umore e produrre modelli di sonno sani.

Si pensa spesso che le persone con MDD abbiano bassi livelli di serotonina. Un SSRI può alleviare i sintomi di MDD aumentando la quantità di serotonina disponibile nel cervello.

Gli SSRI includono farmaci noti come fluoxetina (Prozac) e citalopram (Celexa). Hanno un’incidenza relativamente bassa di effetti collaterali che la maggior parte delle persone tollera bene.

Simile agli SSRI, gli inibitori della ricaptazione della serotonina-noradrenalina (SNRI) sono un altro tipo di antidepressivo spesso prescritto. Questi influenzano la serotonina e la noradrenalina.

Altri farmaci

Gli antidepressivi triciclici e i farmaci noti come antidepressivi atipici, come il bupropione (Wellbutrin), possono essere utilizzati quando altri farmaci non hanno aiutato.

Questi farmaci possono causare diversi effetti collaterali, tra cui aumento di peso e sonnolenza. Come con qualsiasi farmaco, i benefici e gli effetti collaterali devono essere valutati attentamente con il medico.

Alcuni farmaci usati per trattare la MDD non sono sicuri durante la gravidanza o l’allattamento. Assicurati di parlare con un operatore sanitario se rimani incinta, stai pianificando una gravidanza o stai allattando.

Psicoterapia

La psicoterapia, nota anche come terapia psicologica o terapia della parola, può essere un trattamento efficace per le persone con MDD. Si tratta di incontrare regolarmente un terapeuta per parlare della tua condizione e dei problemi correlati.

La psicoterapia può aiutarti:

  • adattarsi a una crisi o ad altri eventi stressanti
  • sostituire le credenze e i comportamenti negativi con quelli positivi e sani
  • migliora le tue capacità di comunicazione
  • trovare modi migliori per affrontare le sfide e risolvere i problemi
  • aumentare la tua autostima
  • ritrovare un senso di soddisfazione e controllo nella tua vita

Il tuo medico può anche raccomandare altri tipi di terapia, come la terapia cognitivo comportamentale o la terapia interpersonale. Se non hai già un operatore sanitario, lo strumento Healthline FindCare può aiutarti a trovare un medico nella tua zona.

Un altro possibile trattamento è la terapia di gruppo, che ti consente di condividere i tuoi sentimenti con persone che possono relazionarsi con ciò che stai attraversando.

Cambiamenti nello stile di vita

Oltre a prendere farmaci e partecipare alla terapia, puoi aiutare a migliorare i sintomi della MDD apportando alcune modifiche alle tue abitudini quotidiane.

Mangia bene

I cibi nutrienti avvantaggiano la tua mente e il tuo corpo e, sebbene nessun cibo possa curare la depressione, alcune scelte alimentari sane possono giovare al tuo benessere mentale.

Considera di mangiare cibi:

  • contenenti acidi grassi omega-3, come il salmone
  • ricco di vitamine del gruppo B, come fagioli e cereali integrali
  • con magnesio, che si trova in noci, semi e yogurt

Evita l’alcol e alcuni alimenti trasformati

È utile evitare l’alcol, poiché è un depressivo del sistema nervoso che può peggiorare i sintomi.

Inoltre, alcuni cibi raffinati, lavorati e fritti contengono acidi grassi omega-6, che possono contribuire all’MDD.

Fai molto esercizio

Sebbene l’MDD possa farti sentire molto stanco, è importante essere fisicamente attivi. L’attività fisica, soprattutto all’aperto e con una luce solare moderata, può migliorare il tuo umore e farti sentire meglio.

Dormi bene

È fondamentale dormire a sufficienza per notte, che può variare da persona a persona, ma in genere varia tra le 7 e le 9 ore.

Le persone depresse hanno spesso problemi a dormire. Parla con un medico se hai problemi a dormire o dormi troppo.

Quali sono le prospettive per qualcuno con disturbo depressivo maggiore?

Mentre qualcuno con MDD può sentirsi senza speranza a volte, è importante ricordare che il disturbo può essere trattato con successo. Là è speranza.

Per migliorare la tua prospettiva, è fondamentale attenersi al piano di trattamento. Non perdere sessioni di terapia o appuntamenti di follow-up con il tuo medico.

Inoltre, non dovresti mai interrompere l’assunzione dei tuoi farmaci a meno che non ti venga richiesto di farlo dal tuo terapeuta o dal tuo medico.

Nei giorni in cui ti senti particolarmente depresso nonostante il trattamento, può essere utile chiamare un servizio di emergenza locale o di salute mentale, o il National Suicide Prevention Lifeline. Le risorse sono disponibili.

Una voce amichevole e di supporto potrebbe essere proprio ciò di cui hai bisogno per superare un momento difficile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here