Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Disturbo da stress acuto

Disturbo da stress acuto

0
3

Cos’è il disturbo da stress acuto?

Nelle settimane successive a un evento traumatico, potresti sviluppare un disturbo d’ansia chiamato disturbo acuto da stress (ASD). L’ASD si verifica in genere entro un mese da un evento traumatico. Dura almeno tre giorni e può persistere fino a un mese. Le persone con ASD hanno sintomi simili a quelli osservati nel disturbo da stress post-traumatico (PTSD).

Quali sono le cause del disturbo da stress acuto?

L’esperienza, la testimonianza o il confronto con uno o più eventi traumatici possono causare ASD. Gli eventi creano intensa paura, orrore o impotenza. Gli eventi traumatici che possono causare ASD includono:

  • Morte
  • minaccia di morte a se stessi o ad altri
  • minaccia di lesioni gravi a se stessi o ad altri
  • minaccia per l’integrità fisica propria o degli altri

Circa il 6-33% delle persone che subiscono un evento traumatico sviluppa ASD, secondo il Dipartimento per gli affari dei veterani degli Stati Uniti. Questo tasso varia in base alla natura della situazione traumatica.

Chi è a rischio di disturbo da stress acuto?

Chiunque può sviluppare ASD dopo un evento traumatico. Potresti avere un rischio maggiore di sviluppare ASD se hai:

  • sperimentato, assistito o confrontato con un evento traumatico in passato
  • una storia di ASD o PTSD
  • una storia di alcuni tipi di problemi mentali
  • una storia di sintomi dissociativi durante eventi traumatici

Quali sono i sintomi del disturbo da stress acuto?

I sintomi dell’ASD includono:

Sintomi dissociativi

Avrai tre o più dei seguenti sintomi dissociativi se hai ASD:

  • sensazione di insensibilità, distacco o mancanza di reattività emotiva
  • una ridotta consapevolezza di ciò che ti circonda
  • derealizzazione, che si verifica quando il tuo ambiente ti sembra strano o irreale
  • depersonalizzazione, che si verifica quando i tuoi pensieri o le tue emozioni non sembrano reali o non sembrano appartenerti
  • amnesia dissociativa, che si verifica quando non riesci a ricordare uno o più aspetti importanti dell’evento traumatico

Rivivere l’evento traumatico

Se soffri di ASD, rivivrai costantemente l’evento traumatico in uno o più dei seguenti modi:

  • avere immagini, pensieri, incubi, illusioni o episodi di flashback ricorrenti dell’evento traumatico
  • sentirsi come se stessi rivivendo l’evento traumatico
  • sentirsi angosciati quando qualcosa ti ricorda l’evento traumatico

Evitare

Puoi evitare stimoli che ti fanno ricordare o rivivere l’evento traumatico, come:

  • persone
  • conversazioni
  • posti
  • oggetti
  • attività
  • pensieri
  • sentimenti

Ansia o aumento dell’eccitazione

I sintomi dell’ASD possono includere ansia e aumento dell’eccitazione. I sintomi di ansia e aumento dell’eccitazione includono:

  • avere problemi a dormire
  • essere irritabile
  • avere difficoltà a concentrarsi
  • non essere in grado di smettere di muoversi o di stare fermo
  • essere costantemente tesi o in guardia
  • spaventarsi troppo facilmente o in momenti inappropriati

Angoscia

I sintomi dell’ASD possono causare angoscia o interrompere aspetti importanti della tua vita, come le tue impostazioni sociali o lavorative. Potresti avere l’incapacità di iniziare o completare le attività necessarie o l’incapacità di parlare agli altri dell’evento traumatico.

Come viene diagnosticato il disturbo da stress acuto?

Il tuo medico di base o il tuo fornitore di assistenza sanitaria mentale diagnosticherà l’ASD ponendoti domande sull’evento traumatico e sui tuoi sintomi. È anche importante escludere altre cause come:

  • abuso di droghe
  • effetti collaterali dei farmaci
  • problemi di salute
  • altri disturbi psichiatrici

Come viene trattato il disturbo da stress acuto?

Il medico può utilizzare uno o più dei seguenti metodi per trattare l’ASD:

  • una valutazione psichiatrica per determinare le tue esigenze specifiche
  • ricovero in ospedale se sei a rischio di suicidio o di danneggiare gli altri
  • assistenza per ottenere alloggio, cibo, vestiario e localizzare la famiglia, se necessario
  • educazione psichiatrica per insegnarti il ​​tuo disturbo
  • farmaci per alleviare i sintomi dell’ASD, come farmaci ansiolitici, inibitori selettivi della ricaptazione della serotonina (SSRI) e antidepressivi
  • terapia cognitivo comportamentale (CBT), che può aumentare la velocità di recupero e impedire che l’ASD si trasformi in PTSD

  • terapie basate sull’esposizione
  • Ipnoterapia

Qual è la prospettiva a lungo termine?

Molte persone con ASD vengono successivamente diagnosticate con PTSD. Una diagnosi di PTSD viene effettuata se i sintomi persistono per più di un mese e causano una quantità significativa di stress e difficoltà di funzionamento.

Il trattamento può ridurre le possibilità di sviluppare PTSD. Circa il 50% dei casi di PTSD si risolve entro sei mesi, mentre altri possono persistere per anni.

Posso prevenire l’ASD?

Poiché non c’è modo di garantire che non si verifichi mai una situazione traumatica, non c’è modo di prevenire l’ASD. Tuttavia, ci sono cose che possono essere fatte per ridurre la probabilità di sviluppare ASD.

Ottenere cure mediche entro poche ore dall’esperienza di un evento traumatico può ridurre la probabilità di sviluppare ASD. Le persone che lavorano in lavori che comportano un alto rischio di eventi traumatici, come il personale militare, possono trarre vantaggio dalla formazione e dalla consulenza preparatoria per ridurre il rischio di sviluppare ASD o PSTD se si verifica un evento traumatico. L’addestramento preparatorio e la consulenza possono comportare false rappresentazioni di eventi traumatici e consulenza per rafforzare i meccanismi di coping.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here