Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Diarrea cronica nei lattanti e nei bambini piccoli

Diarrea cronica nei lattanti e nei bambini piccoli

0
2

Cos’è la diarrea cronica?

La diarrea è quando si hanno feci acquose e molli più volte al giorno. Questa condizione generalmente scompare entro uno o due giorni senza cure mediche. La diarrea che continua per quattro settimane (anche se va e viene) è considerata diarrea cronica.

Quando la diarrea dura per diversi giorni, può portare alla disidratazione. Neonati e bambini piccoli sono particolarmente vulnerabili alla disidratazione causata dalla diarrea. Durante gli episodi di diarrea, il corpo perde i liquidi e gli elettroliti di cui ha bisogno per funzionare correttamente. Gli elettroliti sono minerali che influenzano la funzione muscolare, la quantità di acqua nel corpo e l’acidità del sangue.

Chiama subito il medico o il pediatra di tuo figlio se ha una diarrea che dura più di 24 ore, soprattutto se ha anche la febbre. La diarrea cronica può causare shock o danni agli organi nei neonati e nei bambini piccoli.

La diarrea è anche una delle principali cause di malnutrizione nei bambini di età inferiore ai 5 anni. Molti di questi casi sono dovuti ad acqua e cibo contaminati. Nei paesi in via di sviluppo, un bambino di età inferiore ai 3 anni rischia di avere tre episodi di diarrea all’anno. Ogni incidente priva il bambino della nutrizione necessaria per la crescita. Continui episodi di diarrea possono quindi causare malnutrizione. La malnutrizione può continuare il ciclo della diarrea.

In tutto il mondo, la diarrea è la seconda causa di morte nei bambini sotto i 5 anni. Ci vuole circa la vita 760.000 bambini ogni anno.

Che cosa causa la diarrea?

La causa della diarrea nei bambini non è sempre trovata. Tuttavia, le cause comuni includono:

  • troppa frutta o succo di frutta
  • uso di antibiotici o altri farmaci (nel bambino o nella madre che allatta)
  • allergie o sensibilità a cibi particolari
  • cambiamenti nella dieta (nel bambino o nella madre che allatta)

La diarrea grave può essere causata da:

  • malattia infiammatoria intestinale (IBD)
  • infezioni batteriche
  • infezione virale
  • parassiti
  • malnutrizione
  • preparazione impropria del cibo
  • scarsa igiene

I bambini che visitano paesi stranieri (in particolare paesi in via di sviluppo) sono a rischio di contrarre la diarrea del viaggiatore. Questa condizione di solito si verifica quando qualcuno consuma acqua o cibo contaminati.

Quali sono i sintomi della diarrea?

I neonati spesso producono feci molli, quindi questo non dovrebbe essere motivo di preoccupazione immediata. Tuttavia, un improvviso aumento delle feci acquose, specialmente se accompagnate da congestione o febbre, può essere un segno di diarrea nei neonati e nei bambini piccoli. Altri sintomi includono:

  • dolore addominale o crampi
  • nausea
  • urgenza di usare il bagno o perdita di controllo intestinale
  • febbre e brividi
  • disidratazione

Quali sono i sintomi della disidratazione?

La disidratazione è quando il corpo non ha più abbastanza liquidi per funzionare correttamente. Nei neonati e nei bambini piccoli, la disidratazione può progredire rapidamente. Può portare a complicazioni di salute più gravi se non viene trattata rapidamente. Le complicanze della disidratazione includono shock, danni agli organi e coma.

I segni di disidratazione includono:

  • bocca asciutta
  • occhi secchi / infossati
  • guance incavate
  • niente lacrime quando si piange
  • irritabilità
  • pelle secca
  • fatica

I seguenti sintomi possono indicare una grave disidratazione:

  • sono trascorse più di otto ore senza urinare
  • il bambino è estremamente svogliato
  • il punto debole sopra la testa del tuo bambino (fontanella) appare infossato
  • la pelle pizzicata non torna indietro
  • febbre alta
  • incoscienza

Chiama il medico di tuo figlio o vai immediatamente in ospedale se tuo figlio mostra segni di disidratazione.

Prendersi cura di tuo figlio a casa

Trattare tuo figlio a casa di solito è efficace quando ha un lieve caso di diarrea. È importante notare che i farmaci da banco usati per trattare la diarrea negli adulti non devono essere somministrati a neonati o bambini. Parla con il medico di tuo figlio prima di usare medicinali antidiarroici da banco.

Puoi prenderti cura di tuo figlio a casa nei seguenti modi:

  • Assicurati che tuo figlio beva molti liquidi.
  • Non dar loro da mangiare cibi che sembrano scatenare la diarrea.
  • Lavati spesso le mani, soprattutto dopo ogni cambio di pannolino, per evitare la diffusione di batteri in casa.

Dovresti continuare ad allattare quando il tuo bambino ha la diarrea. Il latte materno può aiutare ad alleviare i sintomi della diarrea e accelerare il recupero.

Controlla attentamente tuo figlio, cercando segni di disidratazione. Chiama subito il medico di tuo figlio se pensi che tuo figlio sia disidratato.

Cambia il pannolino di tuo figlio subito dopo un movimento intestinale. Questo può aiutare a prevenire la dermatite da pannolino e l’irritazione. Usa l’acqua invece delle salviettine, che possono irritare ulteriormente la pelle. Anche le creme da banco con ossido di zinco (come Desitin) possono aiutare a lenire e proteggere la pelle.

Quando portare tuo figlio dal dottore

Porta tuo figlio dal medico se ha la diarrea da più di due giorni. Dovresti anche portarli dal medico se mostrano uno dei seguenti sintomi:

  • febbre
  • diarrea sanguinolenta
  • diarrea grave (più di otto feci in otto ore)
  • diarrea accompagnata da vomito
  • dolore addominale o crampi
  • diarrea ricorrente

La diarrea nei neonati e nei bambini piccoli può portare rapidamente alla disidratazione, che è una condizione pericolosa. Non esitare a chiamare un dottore.

Come viene diagnosticata la diarrea cronica?

Il medico vorrà determinare la causa della diarrea di tuo figlio se la condizione diventa cronica (a lungo termine). Saranno richiesti una storia medica completa e un esame fisico. Preparati a fornire informazioni sulla dieta, sulle abitudini alimentari e sui farmaci di tuo figlio. Il medico di tuo figlio può utilizzare i seguenti test per determinare la causa:

  • esami del sangue (per verificare la presenza di malattie)
  • coltura delle feci (per verificare la presenza di batteri e parassiti)
  • test allergologici

A seconda dei risultati di questi test, potrebbero essere necessari ulteriori test.

Come viene trattata la diarrea cronica?

Il piano di trattamento per tuo figlio dipenderà dalla causa e dalla gravità della sua diarrea.

Il tuo bambino potrebbe dover rimanere in ospedale se soffre di diarrea cronica o disidratazione. Probabilmente riceveranno fluidi contenenti elettroliti per ripristinare l’equilibrio.

È importante seguire attentamente i consigli del medico. Evita di dare a tuo figlio cibi o liquidi che provocano la diarrea. Preferisci cibi insipidi (come patate, pane tostato o banane) finché la diarrea non si è calmata.

Come si può prevenire la diarrea?

La diarrea non può essere sempre prevenuta. Tuttavia, puoi ridurre il rischio di diarrea del tuo bambino praticando una buona igiene e seguendo le linee guida per la preparazione del cibo sicuro.

Diarrea del viaggiatore

Parla con il medico di tuo figlio se hai intenzione di viaggiare con tuo figlio in un paese straniero. Il medico saprà darti informazioni specifiche su come evitare la diarrea del viaggiatore. Ecco alcune misure preparatorie da tenere a mente:

  • Usa l’acqua in bottiglia per bere, preparare cubetti di ghiaccio, cucinare e lavarti i denti.
  • Evita il latte o i latticini non pastorizzati.
  • Lavare e sbucciare frutta e verdura crude.
  • Evita di mangiare carne, pollame, pesce e crostacei crudi o poco cotti.
  • Evita di prendere cibo da venditori ambulanti.
  • Prepara degli snack da casa per tuo figlio.
  • Pratica una corretta igiene e lava spesso le mani di tuo figlio.
  • Prepara detergenti per le mani o salviettine nel caso in cui non ci siano attrezzature per il lavaggio delle mani.

Rotavirus

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense ha approvato due vaccini orali che possono aiutare a prevenire le infezioni da rotavirus nei bambini (RotaTeq e Rotarix). Entrambi vengono somministrati in dosi multiple ai bambini durante i primi mesi di vita. Chiedi al medico di tuo figlio se questi vaccini sono raccomandati per tuo figlio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here