Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Diagnosi del diabete: il peso è importante?

Diagnosi del diabete: il peso è importante?

0
66

Il diabete è una condizione causata da glicemia alta. Se hai il diabete, il tuo corpo non è più in grado di regolare efficacemente i livelli di zucchero nel sangue.

È un mito comune che solo gli individui in sovrappeso svilupperanno il diabete, sia di tipo 1 che di tipo 2. Mentre è vero che il peso può essere un fattore che aumenta il rischio di una persona di sviluppare il diabete, è solo un pezzo di un quadro più ampio.

Persone di tutte le forme e dimensioni – e sì, pesi – possono sviluppare il diabete. Molti fattori diversi dal peso possono avere un'influenza altrettanto forte sul rischio di sviluppare la condizione, tra cui:

  • genetica
  • storia famigliare
  • uno stile di vita sedentario
  • cattive abitudini alimentari

Diabete e peso

Esaminiamo il ruolo che il peso può svolgere nel rischio per il diabete di tipo 1 e di tipo 2, nonché i numerosi fattori non correlati al peso che possono influenzare il rischio.

Tipo 1

Il diabete di tipo 1 è una malattia autoimmune. Nelle persone che hanno il diabete di tipo 1, il sistema immunitario attacca le cellule beta che producono insulina nel pancreas. Il pancreas non può quindi più produrre insulina.

L'insulina è un ormone che sposta lo zucchero dal flusso sanguigno nelle cellule. Le tue cellule usano questo zucchero come energia. Senza un'adeguata insulina, lo zucchero si accumula nel sangue.

Il peso non è un fattore di rischio per il diabete di tipo 1. L'unico fattore di rischio noto per il diabete di tipo 1 è la storia familiare o la tua genetica.

La maggior parte delle persone con diabete di tipo 1 rientra nell'intervallo "normale" per l'indice di massa corporea (BMI). BMI è un modo per i medici di determinare se sei un peso sano per la tua altezza.

Utilizza una formula per stimare il grasso corporeo in base all'altezza e al peso. Il numero BMI risultante indica dove ti trovi su una scala da sottopeso a obeso. Un BMI sano è compreso tra 18,5 e 24,9.

Il diabete di tipo 1 è comunemente diagnosticato nei bambini. Tuttavia, nonostante l'aumento dei tassi di obesità infantile, la ricerca suggerisce che il peso non è un fattore di rischio significativo per questo tipo di diabete.

Uno studia scoperto che i casi in aumento di diabete di tipo 2 erano correlati ad aumenti dell'obesità infantile, ma non di tipo 1.

Tipo 2

Se hai il diabete di tipo 2, il tuo pancreas ha smesso di produrre abbastanza insulina, le tue cellule sono diventate resistenti all'insulina o entrambe. Oltre il 90 percento dei casi di diabete sono il diabete di tipo 2.

Il peso è un fattore che può contribuire allo sviluppo del diabete di tipo 2. Uno stimato 87,5 per cento degli adulti statunitensi con diabete di tipo 2 sono in sovrappeso.

Tuttavia, il peso non è l'unico fattore. Di 12,5 per cento degli adulti statunitensi con diabete di tipo 2 hanno IMC compresi nell'intervallo sano o normale.

Fattori di rischio per il diabete di tipo 2

Le persone che potrebbero essere considerate magre o magre possono sviluppare il diabete di tipo 2. Una varietà di fattori può contribuire:

Genetica

La tua storia familiare o la tua genetica è uno dei principali fattori di rischio per il diabete di tipo 2. Se hai un genitore con diabete di tipo 2, il rischio è la tua vita 40 percento. Se entrambi i genitori hanno la condizione, il rischio è tuo 70 percento.

Dist. Grassoribution

La ricerca mostra che le persone con diabete di tipo 2 che sono di peso normale hanno più grasso viscerale. Questo è un tipo di grasso che circonda gli organi addominali.

Rilascia ormoni che influenzano il glucosio e interferiscono con il metabolismo dei grassi. Il grasso viscerale può far sembrare il profilo metabolico di una persona di peso normale simile al profilo di una persona in sovrappeso, anche se appare magro.

Puoi determinare se porti questo tipo di peso nella pancia. Innanzitutto, misura la vita in pollici, quindi misura i fianchi. Dividi la misura della vita per la misura dei fianchi per ottenere il rapporto vita-fianchi.

Rapporto vita-fianchi

Se il risultato è 0,8 o superiore, significa che hai più grasso viscerale. Ciò potrebbe aumentare il rischio di diabete di tipo 2.

Colesterolo alto

Il colesterolo alto può colpire chiunque. La tua genetica, non il tuo peso, determina in gran parte i tuoi problemi di colesterolo.

Uno studio ha scoperto che quasi un quarto degli americani che non sono in sovrappeso hanno un fattore di rischio metabolico malsano. Ciò include livelli elevati di colesterolo o ipertensione.

Diabete gestazionale

Il diabete gestazionale è un tipo di diabete che le donne sviluppano durante la gravidanza. Non avevano il diabete prima della gravidanza, ma potrebbero aver avuto il prediabete e non lo sapevano.

Questa forma di diabete è spesso considerata una forma precoce di diabete di tipo 2. Si verifica in Dal 2 al 10 percento di gravidanze.

La maggior parte dei casi di diabete gestazionale si risolve una volta terminata la gravidanza. Tuttavia, le donne che hanno avuto la condizione durante una gravidanza hanno a Rischio 10 volte maggiore di sviluppare il diabete di tipo 2 nei 10 anni successivi alla gravidanza, rispetto alle donne che non avevano il diabete gestazionale.

Di metà di tutte le donne che sviluppano il diabete durante la gravidanza svilupperanno successivamente il diabete di tipo 2.

Dare alla luce un bambino di oltre 9 chili

Le donne con diabete gestazionale hanno maggiori probabilità di avere bambini molto grandi, che pesano nove chili o più. Questo non solo può rendere più difficile il parto, ma il diabete gestazionale può anche svilupparsi in seguito nel diabete di tipo 2.

Stile di vita sedentario

Il movimento è vitale per una buona salute. Non muoversi può avere un grave effetto sulla salute. Le persone con stili di vita sedentari, indipendentemente dal loro peso, hanno quasi il doppio del rischio di sviluppare il diabete di tipo 2 rispetto alle persone che sono attive.

Cattive abitudini alimentari

Una dieta povera non è esclusiva per le persone in sovrappeso. Le persone di peso normale possono seguire una dieta che li mette a rischio di diabete di tipo 2.

Secondo uno studia, una dieta ricca di zuccheri aumenta il rischio di diabete, anche dopo aver tenuto conto del peso corporeo, dell'esercizio fisico e dell'apporto calorico totale.

Lo zucchero si trova negli alimenti dolci, ma anche in molti altri alimenti, come snack e condimenti per insalate. Anche le zuppe in scatola possono essere subdole fonti di zucchero.

fumo

Il fumo aumenta il rischio di una serie di condizioni di salute, incluso il diabete. Uno studia scoperto che le persone che fumano 20 o più sigarette al giorno hanno il doppio del rischio di diabete rispetto alle persone che non fumano, indipendentemente dal peso.

Dissipare lo stigma

Le persone con diabete, in particolare le persone in sovrappeso, sono spesso oggetto di stigmatizzazione e miti dannosi.

Questo può creare barriere per ottenere un'assistenza sanitaria adeguata. Può anche impedire alle persone che potrebbero avere il diabete ma che hanno un peso "normale" di ricevere una diagnosi. Possono credere, falsamente, che solo le persone in sovrappeso o obese possano sviluppare questa condizione.

Altri miti possono interferire con la cura adeguata. Ad esempio, un mito comune afferma che il diabete è il risultato del consumo eccessivo di zucchero. Mentre una dieta ricca di zuccheri può essere una parte di una dieta malsana che aumenta il rischio di diabete, non è il principale colpevole.

Allo stesso modo, non tutte le persone che sviluppano il diabete sono in sovrappeso o obese. In particolare, le persone con diabete di tipo 1 hanno spesso un peso sano. Alcuni possono anche essere sotto peso perché la rapida perdita di peso è un sintomo comune della condizione.

Un altro mito comune ma dannoso è che le persone che hanno il diabete portano la condizione su se stesse. Anche questo è falso. Il diabete corre nelle famiglie. Una storia familiare della condizione è uno dei più forti fattori di rischio.

Comprendere il diabete, perché si verifica e chi è veramente a rischio può aiutarti a capire i miti e le voci persistenti che possono impedire alle persone con questa condizione di ricevere cure adeguate.

Potrebbe anche aiutare te – o un figlio, un coniuge o un'altra persona cara – a trovare un trattamento adeguato in futuro.

Suggerimenti per ridurre il rischio

Se hai uno o più fattori di rischio per il diabete di tipo 2, puoi prendere delle misure per ridurre le possibilità di sviluppare la condizione. Ecco alcuni passaggi per iniziare:

  • Muoviti. I movimenti regolari sono salutari, in sovrappeso o meno. Cerca di fare 150 minuti di allenamento ogni settimana.
  • Segui una dieta più intelligente. Una dieta a base di cibo spazzatura non va bene, anche se sei magro. Cibi non sani e alimenti con scarso valore nutrizionale possono aumentare il rischio di diabete. Cerca di seguire una dieta ricca di frutta, verdura e noci. In particolare, prova a mangiare più verdure a foglia verde. La ricerca mostra che queste verdure possono ridurre il rischio di diabete 14 percento.
  • Bevi con moderazione. Le persone che bevono moderate quantità di alcol – tra 0,5 e 3,5 bevande al giorno – possono avere a 30 percento minor rischio di diabete rispetto alle persone che bevono molto.
  • Controlla i tuoi numeri metabolici regolarmente. Se hai una storia familiare di colesterolo alto o ipertensione, è una buona idea controllare regolarmente questi numeri con il medico. Questo può aiutarti a catturare o eventualmente prevenire problemi come il diabete o le malattie cardiache.
  • Smettere di fumare. Se smetti di fumare, ti porta quasi alla normalità il rischio di diabete. Ciò consente al tuo corpo di gestire meglio i livelli di zucchero nel sangue.

La linea di fondo

Il diabete può verificarsi in persone di tutte le forme e dimensioni. Il peso è un fattore di rischio per il diabete di tipo 2, ma è solo un pezzo di un puzzle quando si tratta di fattori di rischio.

Altri fattori di rischio per il diabete includono:

  • uno stile di vita sedentario
  • Diabete gestazionale
  • colesterolo alto
  • grasso addominale maggiore
  • fumo
  • storia famigliare

Se sei preoccupato di avere il diabete o se hai uno o più fattori di rischio, fissa un appuntamento per parlare con il tuo medico.