Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Destreggiarsi tra ricerca di lavoro e genitorialità: suggerimenti per farlo funzionare

Destreggiarsi tra ricerca di lavoro e genitorialità: suggerimenti per farlo funzionare

0
5

Innanzitutto, va bene prendersi un po’ di tempo per fare un bel pianto. Quando sei pronto per agire, questi piccoli passi possono avere un grande impatto.

la donna beve il caffè mentre tiene in braccio il bambino e guarda il computer mentre l'uomo gioca con il bambino

La pandemia in corso ha portato ai genitori ogni tipo di incertezza. Ma per coloro che sono stati licenziati o licenziati durante la crisi, lo stress di non ricevere uno stipendio porta un altro strato di ansia a tutta questa situazione.

Mentre è facile (e completamente giustificato!) sentirsi sgonfi quando hai appena perso il lavoro, questa emozione può essere amplificata quando senti di non avere tempo per cercarne uno nuovo.

Quando ti occupi di tutta la cura dei bambini, rimanere produttivo e rilevante nella tua carriera può essere una sfida enorme.

Tuttavia, gli esperti concordano sul fatto che completando le attività in piccoli blocchi di 15 minuti, puoi rimanere al passo con il tuo gioco professionale e persino ottenere il tuo prossimo concerto mentre ti prendi cura dei tuoi figli. Ecco i loro consigli per rimettere in carreggiata la tua carriera.

Crea un account e-mail dedicato e tieniti aggiornato

Innanzitutto, se non ne hai già uno, crea un account e-mail che sia solo per la ricerca di lavoro e qualsiasi lavoro di concerto che potresti intraprendere, suggerisce l’esperta di relazioni ed etichetta April Masini, fondatrice dell’American Initiative for Film Industry.

“È molto facile perdere un’e-mail e perdere le scadenze lavorative perché le tue e-mail personali e professionali sono mescolate”, spiega. “Avere un account e-mail di lavoro separato ti consente di essere organizzato e di dare priorità al tuo lavoro.”

Per rimanere al passo con le cose, l’allenatore della carriera esecutiva e della mentalità del successo Heather Moulder suggerisce di programmare un momento specifico della giornata per controllare e dare seguito alle e-mail.

“Questa attività può essere una grande perdita di tempo, quindi imposta un timer per aiutarti a rimanere concentrato”, consiglia.

Dai priorità alle attività

Quando si tratta della tua lista di cose da fare per la ricerca di lavoro, è importante separare ciò che devi fare proprio adesso dai compiti meno critici. Prenditi 15 minuti all’inizio della settimana per farlo.

“È facile pensare che tu abbia un sacco di priorità”, dice Moulder. “Ma la priorità riguarda la scelta di 3 cose – al massimo – che devi fare e poi dedicare del tempo per farle senza multitasking”.

Suggerisce inoltre di tenere un elenco attivo “Non ora, dopo” di tutte le attività non essenziali che si desidera completare.

“Controlla con questo elenco su base settimanale in modo da poter rimanere aggiornato su ciò che deve essere spostato nelle tue priorità settimanali”, afferma.

Raduna la tua tribù

Fai un elenco di tutti quelli che conosci nella tua cerchia di amici e dai lavori passati in modo da poterli contattare.

“Impegnati a dedicare del tempo per far conoscere agli altri la tua ricerca di lavoro”, suggerisce Julieanne O’Connor, formatrice aziendale certificata e coach di carriera. “La maggior parte delle scoperte richiede l’aiuto degli altri. Anche un po’ di questo ogni giorno può cambiare completamente la tua vita”.

Quando ti rivolgi alle persone, offri i tuoi servizi o la tua esperienza in cambio per colmare il vuoto nel tuo lavoro.

“Inizia a piantare semi per sollecitare le vendite da amici, familiari o connessioni di social network e costruire un portfolio”, consiglia Matthew Warzel, CPRW, presidente della società di scrittura di curriculum MJW Careers, LLC. “Anche questo diventa [a] un modo meraviglioso per rispondere all’intera domanda “cosa hai fatto da allora…” da parte di reclutatori o responsabili delle assunzioni”.

Rimani rilevante online

Usa le tue piattaforme LinkedIn e Twitter per dimostrare che sei ancora un attore nel tuo settore.

“Condividi articoli validi nel tuo campo e commentali con attenzione per dimostrare che sei un osservatore attivo delle notizie e delle questioni che ti interessano”, afferma Fraser Traverse, che gestisce un forum di lavoro per persone in cerca di lavoro in politica e politica nel Washington, DC.

Come osserva Traverse, “Ci vuole pochissimo tempo e i potenziali datori di lavoro esamineranno sicuramente i tuoi account, quindi è fondamentale mostrare il tuo impegno”.

Mentre gli altri commentano i tuoi post, ti sentirai come se fossi ancora parte dell’azione e contribuirai anche con contenuti ponderati.

Traverse suggerisce anche di attivare l’impostazione “open to work” su LinkedIn in modo che i reclutatori possano trovarti.

“Puoi inserire i tipi di lavoro che preferisci e poi apparirai nelle ricerche dei reclutatori”, dice. “Come ha detto una volta un collega su questa funzione, il tuo prossimo datore di lavoro può trovarti anche mentre dormi.”

Mantieni la tua fiducia

Stabilisci un breve periodo di tempo ogni giorno per muovere il tuo corpo in modo da poter rimanere fisicamente attivo, il che aiuterà la tua prospettiva mentale generale.

“Rimanere in forma e aumentare la forza sono due enormi aumenti di fiducia che possono indirettamente aiutarti a trovare un lavoro dove conta di più, il colloquio”, afferma Brendan Heffernan, un ex allenatore e allenatore di carriera che ha sperimentato stare a casa con i suoi figli dopo essere stato licenziato .

Heffernan osserva: “Se vai a un’intervista sentendoti come un genitore esaurito e ansioso, potrebbe mostrarsi nelle tue risposte e nella consegna”. Rimanendo forte fisicamente, ti porterai con più sicurezza e manterrai quella prima impressione fuori dal parco.

Impara una nuova abilità

Tenere il passo con le nuove tecnologie e continuare la propria formazione professionale è fondamentale per stare al passo con la concorrenza, afferma Warzel. Ma quando ti prendi cura dei bambini tutto il giorno, chi ha tempo per seguire un corso, anche online?

Fortunatamente, la tecnologia ha raggiunto i programmi troppo tesi dei genitori.

Un’abilità molto richiesta è la programmazione e puoi imparare vari linguaggi di programmazione per computer tramite la piattaforma elettronica SoloLearn in meno di 10 minuti al giorno. (Un corso completo richiede 2-8 ore in totale.)

Alcuni lavori molto richiesti che richiedono competenze di programmazione informatica includono sviluppatore web, analista della sicurezza delle informazioni, sviluppatore di software e statistico. Dopo aver completato un corso, aggiungi la tua certificazione al tuo profilo LinkedIn e riprendi per aiutarti a distinguerti dagli altri candidati.

Tieni traccia dei tuoi progressi

Come dice l’allenatore di carriera Jenny Logullo, è fondamentale rimanere al passo con tutto quando ti candidi per i lavori e arrivi ai colloqui.

Tieni traccia dei tuoi progressi con un documento Excel o un foglio Google che elenca ogni lavoro, lo stato della tua domanda e chi hai seguito per assicurarti che nulla vada per il verso giusto.

“In primo luogo, segui e avvisa il responsabile delle assunzioni o il reclutatore che hai fatto domanda per una posizione aperta”, dice. “I sistemi di tracciamento dei candidati a volte possono ridurre la visibilità della tua applicazione, quindi questo aumenta le tue possibilità di essere considerato un potenziale cliente credibile e interessato.”

Dovresti anche tornare indietro una seconda volta per confermare che il ruolo è ancora aperto e che sei molto interessato.

Dopo un colloquio, invia sempre un’e-mail di ringraziamento entro 24 ore. “Evidenzia una o due cose discusse nell’intervista e trasuda più entusiasmo per questo ruolo”, afferma Logullo.

Infine, prendi un consiglio da Allison Cooper, blogger e business coach di Project Motherhood, per preparare queste e-mail in anticipo.

“Avere messaggi preconfezionati pronti per essere inviati, non è necessario reinventare la ruota”, afferma. “Pensa alle cose che ti ritrovi a dire più e più volte e inizia a salvarle come bozze di email. Copia e incolla quando necessario e risparmierai così tanto tempo.”

Tutto a posto. Quindi, cercare lavoro durante una pandemia – e anche prendersi cura dei propri figli, nientemeno – non è sicuramente quello che avevi in ​​mente per il 2020. Ma approfittando di piccoli blocchi di tempo, puoi essere produttivo e professionale anche su quei giorni in cui potresti sentire tutt’altro.

Hai questo.


Natasha Burton è una scrittrice ed editor freelance che ha scritto per Cosmopolitan, Women’s Health, Livestrong, Woman’s Day e molte altre pubblicazioni sullo stile di vita. È l’autrice di Qual è il mio tipo?: oltre 100 quiz per aiutarti a trovare te stesso e il tuo partner!, 101 quiz per coppie, 101 quiz per migliori amiche, 101 quiz per sposi e sposi, e il coautore di Il piccolo libro nero delle grandi bandiere rosse. Quando non scrive, è completamente immersa nella #momlife con il suo bambino e il suo bambino in età prescolare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here