Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Curcuma e altre spezie antinfiammatorie

Curcuma e altre spezie antinfiammatorie

0
2

Infiammazione

L’infiammazione è la risposta naturale del corpo a lesioni o infezioni, che spesso causa arrossamento, gonfiore, dolore o calore localizzati. Può causare la perdita di funzionalità dei tessuti coinvolti. L’infiammazione acuta è in genere una risposta protettiva e localizzata a infezioni o lesioni. È progettato per curare il corpo e ripristinare la normale funzione dei tessuti.

L’infiammazione delle articolazioni, inclusi rigidità e gonfiore, sono sintomi comuni dell’artrite.

Se l’infiammazione persiste per un periodo di tempo prolungato, diventa infiammazione cronica. L’infiammazione cronica può essere il risultato di un’infezione, una reazione autoimmune o un’allergia.

Cibi e spezie antinfiammatori

Alcuni alimenti sono stati identificati come antinfiammatori. Possono aiutare a ridurre l’infiammazione cronica e il dolore. Gli acidi grassi Omega-3 presenti nel pesce, in alcune noci e persino nel cioccolato sono stati tutti riconosciuti per le loro proprietà antinfiammatorie.

La ricerca su quanto bene questi alimenti riducono l’infiammazione nel corpo è mista, ma promettente. Un modo semplice per incorporare gli antinfiammatori nella tua dieta è attraverso l’uso di spezie.

Curcuma

La curcuma è una spezia gialla brillante comune nella cucina indiana che puoi trovare in qualsiasi negozio di alimentari. La curcuma è stata usata come medicinale per secoli per curare ferite, infezioni, raffreddori e malattie del fegato.

Studi hanno dimostrato che la curcumina, un composto della curcuma, può ridurre l’infiammazione nel corpo.

Zenzero

Lo zenzero è una spezia piccante utilizzata in molte cucine. Puoi acquistarlo in polvere o come radice fresca nella maggior parte dei supermercati. Lo zenzero è stato usato come medicina tradizionale per trattare disturbi di stomaco, mal di testa e infezioni.

Le proprietà antinfiammatorie dello zenzero sono state lodate per secoli e studi scientifici lo hanno confermato.

Cannella

La cannella è una spezia popolare spesso usata per aromatizzare i dolci al forno. Ma la cannella è più di un delizioso additivo nelle nostre torte. Studi hanno dimostrato che la spezia ha proprietà antinfiammatorie, che possono alleviare il gonfiore.

Tieni una buona scorta di cannella a portata di mano e cospargila nel caffè o nel tè e sopra i cereali per la colazione.

Aglio

Le proprietà antinfiammatorie dell’aglio hanno dimostrato di alleviare i sintomi dell’artrite. Un po ‘può fare molto. Usa l’aglio fresco in quasi tutti i piatti salati per aggiungere sapore e benefici per la salute.

Se il gusto è troppo per te, arrostisci una testa d’aglio per un sapore più dolce e delicato.

peperoncino di Cayenna

Il peperoncino di Cayenna e altri peperoncini piccanti sono stati elogiati per i loro benefici per la salute sin dai tempi antichi. Tutti i peperoncini contengono composti naturali chiamati capsaicinoidi. Questi sono ciò che conferisce al frutto speziato le sue proprietà antinfiammatorie.

Il peperoncino è ampiamente considerato una potente spezia antinfiammatoria, quindi assicurati di includere un pizzico nel tuo prossimo piatto. È stato a lungo utilizzato anche come aiuto digestivo, quindi questo è un ulteriore vantaggio.

Pepe nero

Se il pepe di Caienna è troppo caldo per i tuoi gusti, sarai felice di sapere che il pepe nero più delicato è stato identificato anche per le sue proprietà antinfiammatorie. Conosciuto come il “Re delle Spezie”, il pepe nero è stato apprezzato per il suo sapore e per i suoi benefici antibatterici, antiossidanti e antinfiammatori.

Gli studi hanno dimostrato che i composti chimici del pepe nero, in particolare la piperina, possono essere efficaci nel processo infiammatorio acuto precoce.

Chiodo di garofano

I chiodi di garofano sono stati usati come espettoranti e per curare disturbi di stomaco, nausea e infiammazioni della bocca e della gola. La ricerca è ancora mista, ma prova suggerisce che possono avere proprietà antinfiammatorie.

Lo spicchio in polvere funziona bene nei prodotti da forno e in alcuni piatti salati, come zuppe e stufati sostanziosi. Puoi anche usare chiodi di garofano interi per infondere sapore e nutrimento in bevande calde come tè o sidro.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here