Cultura nasofaringea

0
4

Che cos’è una coltura nasofaringea?

Una coltura nasofaringea è un test rapido e indolore utilizzato per diagnosticare le infezioni delle vie respiratorie superiori. Queste sono infezioni che causano sintomi come tosse o naso che cola. Il test può essere completato nello studio del medico.

Una cultura è un modo per identificare gli organismi infettivi consentendo loro di crescere in un laboratorio. Questo test identifica gli organismi patogeni che vivono nelle secrezioni nella parte posteriore del naso e della gola.

Per questo test, le tue secrezioni vengono raccolte utilizzando un tampone. Possono anche essere aspirati utilizzando un aspiratore. Eventuali batteri, funghi o virus presenti nel campione hanno la possibilità di moltiplicarsi. Questo li rende più facili da rilevare.

I risultati di questo test sono generalmente disponibili entro 48 ore. Possono aiutare il medico a trattare efficacemente i sintomi.

Potresti anche sentire questo test denominato:

  • aspirazione nasofaringea o nasale
  • tampone nasofaringeo o nasale
  • tampone nasale

Qual è lo scopo di una coltura nasofaringea?

Batteri, funghi e virus possono tutti causare malattie delle vie respiratorie superiori. I medici utilizzano questo test per scoprire quale tipo di organismo causa i sintomi delle vie respiratorie superiori come:

  • congestione toracica
  • tosse cronica
  • rinorrea

È importante capire la causa di questi sintomi prima di trattarli. Alcuni trattamenti sono efficaci solo per alcuni tipi di infezione. Le infezioni che possono essere identificate utilizzando queste colture includono:

  • influenza
  • virus respiratorio sinciziale
  • Bordetella pertussis infezione(pertosse)
  • Staphylococcus aureus infezioni del naso e della gola

I risultati di una cultura possono anche avvisare il medico di complicazioni insolite o potenzialmente pericolose per la vita. Ad esempio, possono essere utilizzati per identificare ceppi di batteri resistenti agli antibiotici, come quelli resistenti alla meticillina Staphylococcus aureus (MRSA).

Come si ottiene una coltura nasofaringea?

Il tuo medico può eseguire questo test nel loro ufficio. Non è richiesta alcuna preparazione. Se il tuo medico è d’accordo, puoi riprendere le tue normali attività in seguito.

Al tuo arrivo, il tuo medico ti chiederà di sederti o sdraiarti comodamente. Ti verrà chiesto di tossire per produrre secrezioni. Quindi dovrai inclinare la testa all’indietro a un angolo di circa 70 gradi. Il medico potrebbe suggerirti di appoggiare la testa contro un muro o un cuscino.

Il medico inserirà delicatamente un piccolo tampone con una punta morbida nella narice. Lo guideranno verso la parte posteriore del naso e lo faranno roteare un paio di volte per raccogliere le secrezioni. Questo può essere ripetuto nell’altra narice. Potresti imbavagliare un po ‘. Potresti anche sentire una certa pressione o disagio.

Se viene utilizzato un dispositivo di aspirazione, il medico inserirà un piccolo tubo nella narice. Quindi, verrà applicata una leggera aspirazione al tubo. In generale, le persone trovano l’aspirazione più comoda di un tampone.

Il tuo naso potrebbe sentirsi irritato o sanguinare leggermente dopo la procedura. Un umidificatore a basso costo può alleviare questi sintomi.

Cosa significano i risultati?

Il medico dovrebbe avere i risultati del test in un giorno o due.

Risultati normali

Un test normale o negativo non mostra organismi patogeni.

Risultati positivi

Un risultato positivo significa che l’organismo che causa i sintomi è stato identificato. Sapere cosa sta causando i sintomi può aiutare il medico a scegliere il trattamento.

Trattamento delle infezioni delle vie respiratorie superiori

Il trattamento per una malattia delle vie respiratorie superiori dipende dall’organismo che lo causa.

Infezioni batteriche

Le infezioni dovute a batteri vengono solitamente trattate con antibiotici.

Se sei infetto da batteri resistenti agli antibiotici, potresti essere ricoverato in ospedale. Saresti collocato in una stanza privata o in una stanza con altri pazienti con la stessa infezione. Quindi, sarebbero stati utilizzati antibiotici molto potenti fino a quando l’infezione non fosse stata sotto controllo. Ad esempio, l’MRSA viene solitamente trattato con vancomicina per via endovenosa (IV).

Se hai l’MRSA, la tua famiglia dovrebbe fare attenzione a impedirne la diffusione. Dovrebbero lavarsi le mani frequentemente. Indossare guanti quando si toccano indumenti o tessuti sporchi.

Infezioni fungine

Un’infezione fungina può essere trattata con farmaci antifungini come l’amfotericina B.I farmaci antifungini orali includono fluconazolo e ketoconazolo.

In rari casi, un’infezione fungina danneggerà gravemente una parte del polmone. Il medico potrebbe dover rimuovere chirurgicamente l’area danneggiata.

Infezione virale

Le infezioni virali non rispondono al trattamento con antibiotici o antimicotici. Di solito durano una o due settimane e poi scompaiono da sole. I medici generalmente prescrivono misure di comfort come:

  • sciroppi per la tosse per la tosse persistente
  • decongestionanti per il naso chiuso
  • farmaci per ridurre una temperatura elevata

Evita di assumere antibiotici per le infezioni virali. Un antibiotico non tratterà un’infezione virale e prenderlo può rendere le future infezioni batteriche più difficili da trattare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here