Cosmetici sani

0
5

Usare cosmetici sani

I cosmetici fanno parte della vita quotidiana di uomini e donne. Molte persone vogliono avere un bell’aspetto e sentirsi bene e usano i cosmetici per ottenere questo risultato. L’Environmental Working Group (EWG), un’organizzazione senza scopo di lucro dedicata a educare i consumatori sul contenuto dei prodotti cosmetici, afferma che le donne usano una media di 12 prodotti per la cura personale al giorno e gli uomini ne usano circa la metà.

A causa della prevalenza dei cosmetici nella società, è importante essere un consumatore informato ed istruito. Scopri cosa c’è nei cosmetici e come influenzano te e l’ambiente.

FDA, etichettatura e sicurezza dei prodotti di bellezza

Molte persone cercano prodotti di bellezza formulati con ingredienti sani e non tossici. Sfortunatamente, non è così facile per i consumatori riconoscere quali marchi sono effettivamente salutari per loro e per l’ambiente. Le etichette che affermano che i prodotti sono “verdi”, “naturali” o “biologici” non sono affidabili. Non esiste un’agenzia governativa responsabile della definizione o della regolamentazione della produzione di cosmetici.

La Food and Drug Administration (FDA) statunitense non ha il potere di monitorare i cosmetici così da vicino come fa il cibo e i farmaci. La FDA ha qualche autorità legale sui cosmetici. Tuttavia, i prodotti cosmetici ei loro ingredienti (ad eccezione degli additivi coloranti) non sono soggetti all’approvazione pre-commercializzazione della FDA.

In altre parole, la FDA non controlla se un prodotto che afferma di essere “100% biologico” è effettivamente 100% biologico. Inoltre, la FDA non può richiamare prodotti cosmetici pericolosi.

È importante che tu, il consumatore, sia informato e acquisti prodotti sani e sicuri per te e per l’ambiente. Tieni presente che alcune sostanze chimiche contenute in alcuni prodotti cosmetici possono essere tossiche.

Capire il “trucco” del trucco

Per aiutarti a prendere decisioni informate, ecco quattro categorie chiave di ingredienti nocivi utilizzati nei cosmetici e nei prodotti per la cura personale:

Tensioattivi

Secondo la Royal Society of Chemistry, i tensioattivi si trovano nei prodotti utilizzati per il lavaggio. Rompono i solventi oleosi prodotti dalla pelle in modo che possano essere lavati via con l’acqua. I tensioattivi sono combinati con additivi come coloranti, profumi e sali in prodotti come fondotinta, bagnoschiuma, shampoo e lozioni per il corpo. Addensano i prodotti, permettendo loro di diffondersi in modo uniforme e detergere e schiumare.

Polimeri condizionanti

Questi trattengono l’umidità sulla pelle o sui capelli. La glicerina, un componente naturale degli oli vegetali e dei grassi animali, viene prodotta sinteticamente nell’industria cosmetica. È il polimero condizionante più antico, più economico e più popolare.

I polimeri condizionanti sono utilizzati nei prodotti per capelli per attirare l’acqua e ammorbidire i capelli mentre gonfiano il fusto del capello. Evitano che i prodotti si secchino e stabilizzano le fragranze per evitare che i profumi filtrino attraverso bottiglie o tubi di plastica. Rendono anche prodotti come la crema da barba morbidi e scivolosi e impediscono che si attacchino alla tua mano.

Conservanti

I conservanti sono additivi che preoccupano particolarmente i consumatori. Sono utilizzati per rallentare la crescita batterica e prolungare la durata di conservazione di un prodotto. Ciò può impedire a un prodotto di causare infezioni alla pelle o agli occhi. L’industria cosmetica sta sperimentando i cosiddetti cosmetici autoconservanti, che utilizzano oli o estratti vegetali per agire come conservanti naturali. Tuttavia, questi possono irritare la pelle o causare reazioni allergiche. Molti hanno un odore forte che può essere sgradevole.

Fragranza

La fragranza può essere la parte più dannosa di un prodotto di bellezza. La fragranza contiene spesso sostanze chimiche che possono causare una reazione allergica. Potresti considerare di evitare qualsiasi prodotto che includa il termine “profumo” nell’elenco degli ingredienti.

Ingredienti vietati

Secondo la FDA, i seguenti ingredienti sono legalmente vietati nei cosmetici:

  • bitionolo
  • propellenti clorofluorocarburi
  • cloroformio
  • salicilanilidi alogenate, di-, tri-, metabromsalano e tetraclorosalicilanilide
  • cloruro di metilene
  • cloruro di vinile
  • complessi contenenti zirconio
  • materiali di bestiame vietati

Ingredienti limitati

La FDA elenca anche questi ingredienti, che possono essere utilizzati ma sono legalmente limitati:

  • esaclorofene
  • composti di mercurio
  • creme solari utilizzate nei cosmetici

Altre limitazioni

L’EWG suggerisce anche più ingredienti da evitare, tra cui:

  • benzalconio cloruro
  • BHA (idrossianisolo butilato)
  • coloranti per capelli di catrame di carbone e altri ingredienti di catrame di carbone, come amminofenolo, diaminobenzene e fenilendiammina
  • Idantoina DMDM ​​e bronopol
  • formaldeide
  • ingredienti elencati come “profumo”
  • idrochinone
  • metilisotiazolinone e metilcloroisotiazolinone
  • ossibenzone
  • parabeni, propile, isopropile, butile e isobutilparabeni
  • PEG / ceteareth / composti di polietilene
  • distillati di petrolio
  • ftalati
  • resorcinolo
  • retinil palmitato e retinolo (vitamina A)
  • toluene
  • triclosan e triclocarban

Preoccupazioni per l’imballaggio cosmetico

Scegliere un trucco sano significa anche optare per un packaging sicuro per te e salutare per la terra. I barattoli con la bocca aperta possono essere contaminati da batteri. È preferibile il confezionamento airless, che non consente la riproduzione dei batteri. Le pompe con valvole unidirezionali possono impedire all’aria di entrare nella confezione aperta, rendendo più difficile la contaminazione. Processi di produzione attenti mantengono sterile il prodotto quando entra nella bottiglia o nel barattolo.

prospettiva

I cosmetici fanno parte della vita di molte persone e il loro marketing può essere fuorviante. Se usi cosmetici o prodotti per la cura personale, informati su cosa contengono esattamente. Leggendo le etichette e facendo qualche ricerca puoi prendere decisioni consapevoli e sane quando acquisti e utilizzi prodotti cosmetici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here