Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cos’è un’ileostomia?

Cos’è un’ileostomia?

0
5

Ileostomia

Un’ileostomia è un’apertura chirurgica che collega l’ileo alla parete addominale. L’ileo è l’estremità inferiore del tuo intestino tenue. Attraverso l’apertura della parete addominale, o stoma, l’intestino inferiore viene cucito in posizione. Potresti ricevere una custodia che indosserai esternamente. Questa busta raccoglierà tutto il cibo digerito.

Questa procedura viene eseguita se il retto o il colon non possono funzionare correttamente.

Se la tua ileostomia è temporanea, il tuo tratto intestinale verrà riattaccato all’interno del tuo corpo una volta avvenuta la guarigione.

Per un’ileostomia permanente, il chirurgo rimuove o bypassa il retto, il colon e l’ano. In questo caso, avrai una borsa che raccoglie in modo permanente i tuoi prodotti di scarto. Può essere interno o esterno.

Ragioni per avere un’ileostomia

Se hai un problema all’intestino crasso che non può essere trattato con farmaci, potresti aver bisogno di un’ileostomia. Uno dei motivi più comuni per un’ileostomia è la malattia infiammatoria intestinale (IBD). I due tipi di malattie infiammatorie intestinali sono il morbo di Crohn e la colite ulcerosa.

La malattia di Crohn può coinvolgere qualsiasi parte del tubo digerente, dalla bocca all’ano, causando infiammazione del rivestimento con piaghe e cicatrici.

La colite ulcerosa ha anche infiammazioni, piaghe e cicatrici, ma coinvolge l’intestino crasso e il retto.

Le persone con IBD troveranno spesso sangue e muco nelle feci e sperimenteranno perdita di peso, cattiva alimentazione e dolore addominale.

Altri problemi che potrebbero richiedere un’ileostomia includono:

  • cancro del retto o del colon
  • una condizione ereditaria chiamata poliposi familiare, in cui si formano polipi nel colon che possono portare al cancro
  • difetti alla nascita intestinali
  • lesioni o incidenti che coinvolgono l’intestino
  • Malattia di Hirschsprung

Preparazione per ileostomia

Ottenere un’ileostomia comporterà molti cambiamenti nella tua vita. Tuttavia, ti verrà fornito un addestramento che renderà più facile questa transizione. Puoi parlare con il tuo medico di come questa procedura influenzerà il tuo:

  • vita sessuale
  • opera
  • attività fisiche
  • future gravidanze

Assicurati che il tuo medico sappia quali integratori, farmaci ed erbe stai assumendo. Molti farmaci influenzano la funzione dell’intestino rallentandolo. Questo vale sia per i farmaci da banco che per quelli soggetti a prescrizione. Il medico potrebbe dirti di interrompere l’assunzione di determinati farmaci due settimane prima dell’intervento. Informa il tuo medico delle condizioni che hai, come:

  • l’influenza
  • un raffreddore
  • un focolaio di herpes
  • la febbre

Fumare sigarette rende più difficile la guarigione del tuo corpo dopo l’intervento chirurgico. Se sei un fumatore, prova a smettere.

Bevi molta acqua e mantieni una dieta sana nelle settimane precedenti l’intervento.

Segui le istruzioni del tuo chirurgo riguardo alla dieta nei giorni precedenti all’intervento. Ad un certo momento, potrebbero consigliarti di passare solo ai liquidi chiari. Ti verrà consigliato di non consumare nulla, compresa l’acqua, per circa 12 ore prima dell’intervento.

Il tuo chirurgo può anche prescriverti lassativi o clisteri per svuotare l’intestino.

Procedura

Un’ileostomia viene eseguita in un ospedale in anestesia generale.

Dopo che sei incosciente, il chirurgo eseguirà un taglio lungo la linea mediana o eseguirà una procedura laparoscopica utilizzando tagli più piccoli e strumenti illuminati. Saprai prima dell’intervento quale metodo è consigliato per la tua condizione. A seconda delle tue condizioni, il chirurgo potrebbe dover rimuovere il retto e il colon.

Esistono diversi tipi di ileostomie permanenti.

Per un’ileostomia standard, il chirurgo esegue una piccola incisione che sarà il sito dell’ileostomia. Faranno passare un cappio del tuo ileo attraverso l’incisione. Questa parte del tuo intestino è capovolta, esponendo la superficie interna. È morbido e rosa, come l’interno di una guancia. La parte che sporge è chiamata stomia. Può sporgere fino a 2 pollici.

Le persone con questo tipo di ileostomia, chiamata anche ileostomia di Brooke, non avranno il controllo di quando i loro rifiuti fecali fluiscono nella busta di plastica esterna.

Un altro tipo di ileostomia è il continente, o Kock, ileostomia. Il chirurgo utilizza parte dell’intestino tenue per formare una sacca interna con una stomia esterna che funge da valvola. Questi sono cuciti alla tua parete addominale. Alcune volte al giorno si inserisce un tubo flessibile attraverso la stomia e nella sacca. Espelli i tuoi rifiuti attraverso questo tubo.

I vantaggi dell’ileostomia Kock sono che non c’è una sacca esterna e puoi controllare quando svuoti i tuoi rifiuti. Questa procedura è nota come procedura K-pouch. È spesso il metodo preferito di ileostomia perché elimina la necessità di una sacca esterna.

Una procedura diversa, nota come procedura J-pouch, può essere eseguita se hai rimosso l’intero colon e il retto. In questa procedura, il medico crea una sacca interna dall’ileo che viene poi collegata al canale anale, permettendoti di espellere i tuoi rifiuti attraverso il solito percorso senza bisogno di una stomia.

Recupero da ileostomia

In genere dovrai rimanere in ospedale per almeno tre giorni. Non è raro rimanere ricoverati in ospedale per una settimana o anche più a lungo, soprattutto se l’ileostomia è stata eseguita in circostanze di emergenza.

L’assunzione di cibo e acqua sarà limitata per un po ‘. Il giorno dell’intervento potresti ricevere solo scaglie di ghiaccio. I liquidi chiari saranno probabilmente consentiti il ​​secondo giorno. Lentamente, sarai in grado di mangiare cibi più solidi mentre le tue viscere si adattano ai cambiamenti.

Nei primi giorni dopo l’intervento, potresti avere un eccesso di gas intestinale. Questo diminuirà man mano che il tuo intestino guarirà. Alcune persone hanno scoperto che digerire da quattro a cinque piccoli pasti al giorno è meglio di tre pasti più grandi. Il medico potrebbe suggerirti di evitare determinati cibi per un po ‘.

Durante il tuo recupero, che tu abbia una sacca interna o esterna, inizierai a imparare come gestire la sacca che raccoglierà i tuoi rifiuti. Imparerai anche a prenderti cura della tua stomia e della pelle che la circonda. Gli enzimi presenti nella secrezione dell’ileostomia possono irritare la pelle. Avrai bisogno di mantenere l’area della stomia pulita e asciutta.

Se hai un’ileostomia, potresti scoprire che devi apportare grandi modifiche al tuo stile di vita. Alcune persone cercano aiuto da un gruppo di supporto per stomia. Incontrare altre persone che hanno modificato il loro stile di vita dopo questo intervento chirurgico e sono riuscite a tornare alle loro normali attività può alleviare le ansie che hai.

È inoltre possibile trovare infermieri appositamente formati nella gestione dell’ileostomia. Ti assicureranno uno stile di vita gestibile con la tua ileostomia.

Rischi di ileostomia

Qualsiasi intervento chirurgico comporta dei rischi. Questi includono:

  • infezione
  • Grumo di sangue
  • sanguinamento
  • infarto
  • colpo
  • respirazione difficoltosa

I rischi specifici delle ileostomie includono:

  • danni agli organi circostanti
  • emorragia interna
  • l’incapacità di assorbire abbastanza nutrienti dal cibo
  • infezioni del tratto urinario, addominale o polmonare
  • un blocco intestinale dovuto al tessuto cicatriziale
  • ferite che si aprono o richiedono molto tempo per guarire

Potresti avere problemi con la stomia. Se la pelle intorno è irritata o umida, sarà difficile ottenere una tenuta con la sacca per stomia. Ciò può provocare una perdita. Il medico può prescrivere uno spray o una polvere topica medicata per curare questa pelle irritata.

Alcune persone tengono in posizione la custodia esterna con una cintura. Se indossi la cintura troppo stretta, può causare ulcere da pressione.

Avrai momenti in cui nessuna scarica passa attraverso la tua stomia. Tuttavia, se il problema persiste per più di 4-6 ore e senti nausea o hai crampi, chiama il medico. Potresti avere un blocco intestinale.

Le persone che hanno avuto ileostomia possono anche avere squilibri elettrolitici. Questo accade quando ti manca la corretta quantità di sostanze importanti nel sangue, in particolare sodio e potassio. Questo rischio aumenta se perdi molti liquidi attraverso vomito, sudorazione o diarrea. Assicurati di reintegrare l’acqua, il potassio e il sodio persi.

Prospettive a lungo termine

Una volta che impari a prenderti cura del tuo nuovo sistema di eliminazione, sarai in grado di partecipare alla maggior parte delle tue attività regolari. Persone con ileostomia:

  • nuotare
  • escursione
  • fare sport
  • mangiare nei ristoranti
  • campo
  • viaggio
  • lavorare nella maggior parte delle professioni

Il sollevamento di carichi pesanti può essere un problema perché può aggravare la tua ileostomia. Parla con il tuo medico se il tuo lavoro richiede lavori pesanti.

L’ileostomia di solito non interferisce con la funzione sessuale o la capacità di avere figli. Potrebbe richiedere di istruire i tuoi partner sessuali, che potrebbero non avere familiarità con ileostomie. Dovresti discutere della tua stomia con il tuo partner prima di passare all’intimità.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here