Cos’è IEEE 802.11?

0
32

Questo articolo spiegherà in dettaglio cos’è IEEE 802.11 e come usare IEEE 802.11.

IEEE 802.11

IEEE 802.11 è uno standard introdotto da IEEE nel giugno 1997 utilizzato per le reti wireless Ethernet. Di seguito è riportato un elenco di ciascuno degli standard IEEE wireless attualmente disponibili. Gli utenti domestici dovrebbero preoccuparsi solo di 802.11a, 802.11b o 802.11g per la loro rete wireless domestica.

Standard Descrizione
IEEE 802.11 Il rilascio iniziale dello standard in grado di trasmettere da 1 a 2 Mbps e opera nella banda a 2,4 GHz.
IEEE 802.11a Capace di trasmissioni fino a 54 Mbps e opera nella banda 5 GHz. Sono disponibili 23 canali non sovrapposti.
IEEE 802.11b Introdotto nel settembre 1999, 802.11b è in grado di trasmettere fino a 11 Mbps e opera nella banda a 2,4 GHz, suddivisa in 11 canali (3 che non si sovrappongono a 802.11g). WEP è stato introdotto con 802.11b.
IEEE 802.11c Definisce le operazioni del bridge wireless.
IEEE 802.11d Definisce gli standard per le aziende che sviluppano prodotti wireless in diversi paesi.
IEEE 802.11e Definisce i miglioramenti al MAC 802.11 per QoS.
IEEE 802.11f Definisce IAPP (Inter-Access Point Protocol).
IEEE 802.11g Capace di trasmissioni fino a 20 Mbps e opera nelle bande 2,4, 3,6 e 5 GHz. Sono disponibili 11 canali totali, 3 dei quali non si sovrappongono con 802.11b.
IEEE 802.11i Crittografia migliorata con l’introduzione di WPA.
IEEE 802.11j Estensione 802.11 utilizzata in Giappone.
IEEE 802.11n Funziona utilizzando le larghezze di banda 2,4 GHz e 5 GHz. Utilizza antenne MIMO (multiple-input, multiple output) per migliorare la velocità di trasferimento dei dati. Sono disponibili 12 canali non sovrapposti a 20 MHz o 6 canali a 40 MHz.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here