Cos’è Hands-free?

0
41

Questo articolo spiegherà in dettaglio cos’è Hands-free e come usare Hands-free.

Mani libere

Il termine vivavoce descrive qualsiasi metodo per controllare o eseguire azioni su un dispositivo senza l’uso di pulsanti fisici o touch screen. Oggi, quasi tutti i dispositivi mobili dispongono di una sorta di metodo di controllo a mani libere per fornire funzioni di accessibilità aggiuntive. Questi possono essere utilizzati anche per il multitasking, consentendo a un utente di concentrarsi su un’attività principale mentre gestisce anche attività in background, come riprodurre musica o effettuare chiamate telefoniche.

Di seguito è riportato un elenco di alcuni comuni metodi di controllo a mani libere inclusi nei dispositivi più diffusi.

  • Controlli vocali: molte funzioni di uso comune su smartphone, tablet e computer possono essere controllate utilizzando la voce tramite il riconoscimento vocale sul microfono integrato del dispositivo. I controlli vocali sono spesso implementati tramite l’uso di un assistente digitale, come Siri, Alexa, Google Assistant o Cortana.

  • TTS (text-to-speech) – La maggior parte dei sistemi operativi dispone di metodi per sintetizzare il parlato per leggere in modo udibile il testo per l’utente. TTS consente all’utente di ascoltare messaggi di testo, e-mail o persino risultati di ricerca sul Web senza guardare lo schermo. Oggi è possibile accedere alle funzionalità TTS tramite l’assistente digitale sul dispositivo, se disponibile.

  • Rilevamento del movimento: alcuni dispositivi mobili, come lo smartphone Google Pixel 4, utilizzano i gesti di movimento per controllare il touch screen. Ad esempio, un utente può “scorrere” sullo schermo nelle applicazioni supportate simulando il movimento di scorrimento entro un determinato intervallo dello schermo del dispositivo. Questo rilevamento può ignorare allarmi o notifiche o controllare le funzioni delle applicazioni di terze parti supportate.

  • Accessori Bluetooth: sebbene richiedano l’uso delle mani, molti accessori Bluetooth, come cuffie, smartwatch o altri dispositivi complementari, possono eseguire scorciatoie per le azioni sul dispositivo principale. Ad esempio, un auricolare Bluetooth può avere controlli gestuali più facilmente accessibili per eseguire azioni semplici, come rispondere o effettuare chiamate, inviare messaggi o controllare i contenuti multimediali.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here