Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa succede quando il cancro alla prostata si diffonde alle ossa?

Cosa succede quando il cancro alla prostata si diffonde alle ossa?

0
7

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Metastasi ossee e cancro alla prostata

Circa l’80% delle volte le cellule tumorali della prostata metastatizzano o si diffondono, si diffondono alle ossa, come l’anca, la colonna vertebrale e le ossa del bacino. Può avvenire per invasione diretta o viaggiando attraverso il tuo sistema sanguigno o linfatico. Il carcinoma prostatico metastatico è considerato carcinoma prostatico avanzato.

Una volta trasferite, le cellule iniziano a crescere e formano nuovi tumori. Questa nuova crescita è ancora classificata come cancro alla prostata perché il cancro si è sviluppato per la prima volta nella prostata. Potresti notare sintomi nuovi o diversi una volta che hai metastasi ossee.

Avere metastasi ossee cambierà le opzioni di trattamento, la prognosi e le prospettive. Quando inizi a considerare i tuoi prossimi passi, è importante sapere che hai molte opzioni.

Quali sono i sintomi?

I sintomi del cancro alla prostata avanzato includono:

  • difficoltà a urinare
  • urina o sperma sanguinante
  • disfunzione erettile
  • eiaculazione dolorosa
  • gonfiore nella zona pelvica o nelle gambe
  • fatica
  • perdita di peso inspiegabile

Capire il cancro alla prostata avanzato »

Metastasi ossee

Dopo che le cellule tumorali si sono diffuse alle ossa, potresti sperimentare:

  • dolore alle ossa
  • ossa deboli, aumentando il rischio di fratture

  • compressione del midollo spinale e relativa debolezza o intorpidimento

  • alti livelli di calcio nel sangue
  • rigidità o dolore all’anca, alle cosce o alla schiena

Questi sintomi possono causare gravi disagi e disabilità. La compressione del midollo spinale può causare danni ai nervi, che possono portare a debolezza o paralisi muscolare, intorpidimento delle gambe o delle braccia o perdita del controllo delle funzioni della vescica e dell’intestino.

Livelli più elevati di calcio nel sangue possono verificarsi poiché il cancro sostituisce l’osso normale. Questo può innescare:

  • vomito
  • disidratazione
  • confusione
  • fastidio addominale

Parlate con il vostro medico se avete uno dei sintomi sopra. Il trattamento precoce può aiutare a rallentare la progressione del cancro nelle ossa e migliorare la tua aspettativa di vita.

Qual è la prospettiva?

Nessuna cura per il cancro alla prostata metastatico è attualmente disponibile, ma nuove terapie stanno allungando la vita oltre ciò che era possibile alcuni anni fa.

In generale, le tue prospettive a lungo termine e l’aspettativa di vita dipenderanno da fattori come:

  • età
  • salute generale, comprese altre condizioni che hai
  • l’entità delle metastasi
  • grado del tumore
  • Punteggio di Gleason
  • livelli di antigene prostatico specifico (PSA)
  • i tipi e la risposta ai trattamenti ricevuti

Il cancro alla prostata e le cure possono influenzare gli uomini in modo diverso. Alcuni trattamenti saranno più efficaci per alcune persone rispetto ad altri. Il tuo medico sarà in grado di discutere con te le tue prospettive a lungo termine. Questo può essere utile quando si fanno progetti per il futuro.

Come viene influenzata la sopravvivenza?

Uno studio condotto da ricercatori in Danimarca ha studiato l’effetto che le metastasi ossee avevano sui tassi di sopravvivenza per gli uomini con cancro alla prostata.

I risultati sono di seguito:

Cancro alla prostata avanzato Sopravvivenza di un anno Sopravvivenza di cinque anni
senza metastasi ossee 87 per cento 56 per cento
con metastasi ossee 47 per cento 3 per cento
con metastasi ossee ed eventi scheletrici 40 per cento meno dell’1 percento

Gli eventi scheletrici (SRE) si riferiscono a una complicanza delle metastasi ossee. Secondo il Giornale della Canadian Urological Association, Gli SRE si verificano quando le metastasi ossee:

  • causare la compressione del midollo spinale
  • causare fratture ossee
  • richiedono un trattamento chirurgico all’osso
  • richiedono radiazioni per il dolore o il trattamento imminente della frattura

Presenza e mortalità del cancro alla prostata negli Stati Uniti

Le statistiche sulle prospettive a lungo termine per il cancro alla prostata avanzato potrebbero non essere del tutto accurate. I numeri disponibili oggi non riflettono le nuove opzioni di trattamento. Ma il tasso di mortalità complessivo per il cancro alla prostata continua a diminuire con l’avanzare dei trattamenti.

Incidenza e mortalità del cancro alla prostata negli Stati Uniti | HealthGrove

Come vengono trattate le metastasi ossee?

Attualmente non esiste una cura per il cancro alla prostata avanzato con metastasi ossee. Le opzioni di trattamento per la tua condizione variano a seconda di:

  • età
  • palcoscenico
  • sintomi
  • dove si è diffuso il cancro
  • se alcune ossa sono rotte o indebolite
  • salute generale

I tuoi medici lavoreranno con te per determinare la migliore opzione di trattamento per il cancro alla prostata e le metastasi ossee. I trattamenti possono essere sistemici (che interessano tutto il corpo) o locali (focalizzati sull’osso). Questi includono:

  • terapia di deprivazione androgenica (ADT), che agisce riducendo i livelli di testosterone e rallentando la crescita del cancro
  • terapie ormonali come abiraterone ed enzalutamide
  • chemioterapia, spesso utilizzata dopo che il corpo smette di rispondere alla terapia ormonale

  • vaccini e immunoterapia come Sipuleucel-T

  • radioterapia
  • radiofarmaci, come Metastron o Xofigo
  • bifosfonati, un gruppo di farmaci per ridurre il rischio di SRE e abbassare i livelli di calcio
  • denosumab, un’altra opzione per ridurre il rischio di SRE
  • tecnica di ablazione, utilizzando un ago per distruggere i tumori con correnti calde, fredde o elettriche

Dove puoi trovare nuovi trattamenti?

Gli studi clinici si concentrano sulla ricerca di nuove strategie per il trattamento, la prevenzione e il controllo di alcune malattie, incluso il cancro alla prostata avanzato. Questi studi esplorano anche l’efficacia di varie opzioni di trattamento in diversi gruppi di persone. Rivolgiti al tuo medico per ulteriori informazioni sugli studi clinici a cui potresti essere idoneo. I ricercatori sono sempre alla ricerca di partecipanti.

Finanziamenti per la ricerca sul cancro alla prostata

La maggior parte dei finanziamenti per la ricerca sul cancro alla prostata va al trattamento.

Ripartizione dei finanziamenti per la ricerca sul cancro alla prostata | HealthGrove

Quali sono gli effetti collaterali del trattamento?

Potresti provare affaticamento, perdita di capelli o cambiamenti di umore. Questi sono effetti collaterali comuni delle metastasi ossee e dei trattamenti contro il cancro. Ma gli effetti collaterali variano a seconda del trattamento e della persona. Possono includere:

  • febbre
  • nausea
  • vomito
  • anemia
  • vampate di calore
  • disfunzione erettile o diminuzione dell’interesse per il sesso
  • cambiamenti di umore
  • gonfiore o tenerezza al seno
  • aumento di peso
  • problemi con la concentrazione e la memoria

Informa il tuo medico se stai riscontrando nuovi sintomi. Il dolore può essere trattato, gestito o alleviato. E come sempre, parla con il tuo medico prima di assumere ibuprofene e altri farmaci o integratori senza ricetta medica, soprattutto se stai già assumendo altri farmaci.

Effetti collaterali bifosfonati

Una complicanza rara ma grave dei bifosfonati è l’osteonecrosi della mandibola (ONJ). ONJ è quando l’osso mascellare perde l’afflusso di sangue e muore. Non esiste un trattamento per ONJ. È importante ottenere una valutazione dentale prima di iniziare questi farmaci. Il rischio maggiore per lo sviluppo di ONJ è rappresentato da cavità preesistenti o denti cariati. I bifosfonati non sono raccomandati per gli uomini con scarsa funzionalità renale, ma denousumab è sicuro da usare in caso di malattie renali.

Gestire il dolore e la debolezza ossea

Sintomi come nausea, vampate di calore e dolore possono solitamente essere alleviati con i farmaci. Alcune persone trovano che trattamenti complementari come l’agopuntura o il massaggio aiutano a gestire gli effetti collaterali.

Il medico può anche raccomandare un intervento chirurgico ortopedico per stabilizzare le ossa, alleviare il dolore e aiutare a prevenire le fratture ossee.

Hai provato questi rimedi per le vampate di calore? »

Quali sono i prossimi passi?

Le metastasi ossee hanno un profondo effetto sulle prospettive a lungo termine per il cancro alla prostata. Ma è importante ricordare che i numeri sono solo statistiche.

La buona notizia è che l’aspettativa di vita per il cancro alla prostata avanzato continua ad aumentare. Nuovi trattamenti e terapie offrono sia una vita più lunga che una migliore qualità della vita. Parla con il tuo medico delle opzioni di trattamento e delle prospettive a lungo termine.

L’esperienza del cancro di tutti è diversa. Puoi trovare supporto condividendo il tuo piano di trattamento con amici e familiari. Oppure puoi rivolgerti a gruppi di comunità locali o forum online come Male Care per consigli e rassicurazioni.

Le migliori risorse per il supporto e le informazioni sul cancro alla prostata »

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here