Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa sono i suoni polmonari della BPCO?

Cosa sono i suoni polmonari della BPCO?

0
5

Insieme ai sintomi, la respirazione può dire al tuo team sanitario di più sulla tua broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO). La BPCO si riferisce a un gruppo di malattie polmonari progressive che rendono più difficile la respirazione.

I suoni polmonari possono fornire al medico indizi sullo stato delle vie aeree e possono aiutarli a determinare se il trattamento sta funzionando.

Continua a leggere per capire di più su ciò che il tuo team sanitario sta ascoltando quando si tratta di suoni polmonari.

Respiro affannoso

Il respiro sibilante è un fischio acuto. Se un operatore sanitario sente sibili in una sola area, potrebbe essere dovuto a un blocco.

Con la BPCO, tuttavia, è più probabile che i sibili si sentano attraverso i polmoni e le vie respiratorie.

L’infiammazione associata alla BPCO può influenzare sia le grandi che le piccole vie aeree facendole restringere. Un suono sibilante è la vibrazione dell’aria attraverso queste vie aeree ristrette.

Questo suono sibilante a volte può essere sentito quando inspiri. Nella maggior parte dei casi, però, è più forte quando espiri.

Crepitio (rantoli)

I crepitii, precedentemente chiamati rantoli, si riferiscono a un rumore che è:

  • scoppiettante
  • scoppiettante
  • cliccando

Un operatore sanitario può ascoltare questo suono utilizzando uno stetoscopio ed è molto probabile che venga ascoltato quando si inspira.

Il crepitio è il suono prodotto quando piccole bolle d’aria attraversano il fluido. Questo può indicare un accumulo di muco o pus nelle vie aeree. La tosse rimuove temporaneamente il liquido e i crepitii scompaiono.

Esistono tre diversi tipi di crepitio:

  • Bei crepitii. Questi sono suoni acuti e veloci. Possono indicare fluido nelle piccole vie aeree. I crepitii sottili si sentono spesso nella polmonite e nell’insufficienza cardiaca congestizia.
  • Crepitii grossolani. Questi sono un suono più profondo e più lungo rispetto ai crepitii sottili. Si verificano quando le bolle d’aria attraversano il fluido nelle vie aeree più grandi. I crepitii grossolani hanno maggiori probabilità di verificarsi nelle persone con BPCO.
  • Crepitio bifasico. I crepitii bifasici sono una combinazione di crepitii sia fini che grossolani.

Stridor

Lo stridore è simile al respiro sibilante, ma il suono è in genere più forte di un respiro sibilante. Può essere identificato quando inspiri o espiri – o entrambi – e può identificare ostruzioni o restringimenti delle vie aeree superiori.

Se si sente lo stridore quando inspiri, significa che c’è un restringimento o un blocco sopra la tua casella vocale, chiamato laringe.

Se il suono si sente quando espiri, significa che c’è un restringimento nella trachea o nella trachea. La trachea è il tubo che collega la gola ai polmoni.

Rhonchi

Un rhonchus è un suono continuo che può essere sentito nei polmoni. È un suono più acuto di un respiro sibilante. Attraverso uno stetoscopio, sembra simile al russare.

Questo può indicare un accumulo di liquido nelle vie aeree più grandi. Nella BPCO, il rhonchi può significare che un aumento dei liquidi viene secreto dalle vie aeree.

Segno di Hamman

Il segno di Hamman è un suono scoppiettante o scricchiolante che si verifica contemporaneamente al battito cardiaco. Succede quando l’aria rimane intrappolata nello spazio tra i polmoni, chiamato mediastino.

L’aria in genere non fuoriesce in quest’area. Se il tuo medico rileva il segno di Hamman, significa che c’è stato un danno ai polmoni o alla trachea, che sta causando la fuoriuscita di aria.

Convulsa

Un suono convulso può verificarsi con la tosse quando una persona sta ansimando per l’aria. È il suono acuto dell’aria che scorre nelle tue vie respiratorie.

Questo suono è spesso sentito nella pertosse, noto anche come pertosse. La pertosse è causata da un batterio.

Le persone con BPCO sono a maggior rischio di contrarre la pertosse. La pertosse può causare la riacutizzazione dei sintomi della BPCO.

Molte persone sono protette con successo dalla pertosse con la vaccinazione. Parla con il tuo medico per assicurarti che le tue vaccinazioni siano aggiornate.

Sfregamento per attrito pleurico

I polmoni e la cavità polmonare sono coperti da membrane sottili chiamate pleure. In genere, scivolano dolcemente l’uno sull’altro per regolare la respirazione.

Uno sfregamento pleurico è un suono rapido ed esplosivo. Può essere sentito quando inspiri o espiri. È un segno che qualcosa sta interrompendo le membrane.

Nella BPCO, questo suono è spesso dovuto all’infiammazione.

Test per i suoni polmonari

Un professionista sanitario può sentire i suoni polmonari con uno stetoscopio. Alcuni possono essere rilevati anche senza uno stetoscopio.

Per indagare ulteriormente, il tuo team sanitario potrebbe richiedere i seguenti test:

  • Spirometria. Questo test misura la maggior parte dei volumi polmonari e il flusso d’aria fuori dai polmoni. Respirerai in un piccolo dispositivo chiamato spirometro. È facile da fare e può essere eseguito nello studio del medico o anche al capezzale di una stanza d’ospedale
  • Laringoscopia. Questo test utilizza un piccolo ambito per esplorare la gola e la casella vocale (laringe).
  • Broncoscopia. Questo è un test simile alla laringoscopia ma esplora più in profondità i polmoni. Può fornire immagini o un campione per saperne di più.
  • Radiografia del torace. Una radiografia utilizza una forma di radiazione per ottenere un’immagine dei tuoi polmoni. Può verificare la presenza di danni alle piccole sacche d’aria nei polmoni. Questo è un modo per diagnosticare l’enfisema, parte della BPCO.
  • Scansione TC. Una scansione TC è un altro modo per ottenere un’immagine dei polmoni e delle vie aeree. Fornisce più dettagli di una radiografia.

Trattamento

Sono disponibili trattamenti per gestire i segni e i sintomi della BPCO. Questi includono:

  • Ridurre o smettere di fumare, se fumi. Questa è la cosa numero uno che puoi fare per migliorare la tua salute polmonare. Non è un compito facile, ma i farmaci e il supporto psicologico possono aiutare.
  • Inalatori. I farmaci per aiutare ad aprire le vie aeree e rendere più facile la respirazione possono essere somministrati sotto forma di inalatore. Questi farmaci possono essere ad azione breve o prolungata, fornendo un rapido sollievo o aiutando a prevenire i sintomi.
  • Nebulizzatori. Per le persone che non sono in grado di utilizzare un inalatore, un nebulizzatore trasforma il farmaco in una nebbia sottile. Quindi indossi una maschera o un boccaglio per inalare il farmaco.
  • Corticosteroidi. Assumi questi farmaci per via orale o tramite un inalatore. Possono essere utilizzati per gestire una riacutizzazione della BPCO.
  • Inibitori della fosfodiesterasi-4. Questi farmaci vengono assunti per via orale. Possono aiutare a ridurre l’infiammazione nei polmoni e ridurre i razzi di BPCO.
  • Mucolitici. La BPCO può causare un eccesso di muco nei polmoni. Questi farmaci possono aiutare a diradare il muco, facilitando la respirazione.
  • Ossigeno supplementare. Può essere difficile ottenere abbastanza ossigeno dall’aria se i tuoi polmoni non funzionano in modo ottimale. L’ossigeno supplementare viene erogato utilizzando punte nasali o una maschera. Può aumentare la quantità di ossigeno disponibile per i polmoni e il corpo.

Il cibo da asporto

Ascoltare i polmoni e le vie respiratorie può fornire al medico molte informazioni su ciò che sta accadendo all’interno del tuo corpo.

Alcuni suoni possono indicare un restringimento delle vie aeree o un accumulo di liquidi. Il tuo team sanitario potrebbe richiedere ulteriori test per saperne di più.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here