Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa significa essere transmasculine?

Cosa significa essere transmasculine?

0
5

ritratto ritagliato di una persona transmascolina con corti capelli neri infilati sotto un berretto blu scuro, cuffie bianche intorno al collo e una felpa gialla mentre guardano il telefono
Wavebreak Media / Immagini offset

“Transmasculine” è un termine generico che si riferisce a persone a cui è stata assegnata una femmina alla nascita ma che si identificano con la mascolinità.

È spesso abbreviato in “transmasc”.

Allora, quali sono le basi?

Le persone transmascoline sono persone a cui è stata assegnata una femmina alla nascita (AFAB) ma si identificano maggiormente con un’identità maschile.

Essere femmina alla nascita significa che, quando sei nato, qualcuno ti ha dichiarato femmina in base ai tuoi genitali. È un’alternativa più rispettosa al dire che sei “nata donna” o “biologicamente femmina”.

La transmascolina è spesso usata per riferirsi a:

  • uomini transgender
  • Persone non binarie AFAB che si identificano con la mascolinità
  • Demiboys AFAB (che è qualcuno che si identifica parzialmente come un ragazzo, un uomo o un maschio)
  • Persone fluide di genere AFAB che si identificano con la mascolinità, che sia tutto, la maggior parte o qualche volta
  • altre persone AFAB che si identificano con la mascolinità

In altre parole, transmasculine è un termine ampio che include alcuni diversi gruppi di persone.

Da dove ha avuto origine il termine?

Anche se il termine potrebbe sembrare nuovo ad alcuni, “transmasculine” è in realtà una parola che esiste da almeno 2 decenni.

È difficile individuare l’origine del termine. Una delle prime organizzazioni specifiche transmascoline conosciute è la DC Area Transmasculine Society (DCATS), un’organizzazione senza scopo di lucro fondata nel 2000.

DCATS non si prende il merito di aver coniato la parola, il che suggerisce che il termine è più antico dell’organizzazione.

Dove entrano in gioco i ruoli di genere?

I ruoli di genere includono comportamenti, atteggiamenti e valori che una cultura si aspetta che tu abbia in base al tuo genere. I ruoli di genere variano a seconda delle culture.

In molte culture americane, ad esempio, i ruoli di genere determinano:

  • quale genere dovrebbe perseguirne un altro romanticamente
  • quale genere dovrebbe essere il capofamiglia o l’unico fornitore di una famiglia
  • quale genere ci si aspetta che si occupi dei doveri domestici

Tuttavia, molti di noi non si conformano completamente a questi ruoli di genere.

Essere transmascolini non determina quali ruoli di genere qualcuno fa o non segue. Le persone transmascoline non sempre seguono ciò che ci si aspetta dagli uomini, o associato alla mascolinità, nella loro cultura.

Devi essere un uomo trans per essere transmascolino?

No. Il termine transmascolina può anche riferirsi a persone non binarie che si identificano con la mascolinità.

In altre parole, non devi identificarti completamente come un uomo per usare la parola “transmasculine”.

Qualcuno può essere transmascolino?

Il termine “transmascolina” deve essere utilizzato per le persone a cui è stata assegnata una femmina alla nascita.

Se a qualcuno è stato assegnato un maschio alla nascita (AMAB), non possono essere transmasculine.

Le persone AMAB che si identificano con la femminilità, tuttavia, potrebbero usare il termine “transfemminine”.

Come potrebbe apparire in pratica?

Non esiste un modo “giusto” per essere transmasculine. Essere transmascolini sembra diverso da persone diverse.

Le persone transmascoline possono (o non possono) esprimere il loro genere attraverso diversi vestiti, acconciature, pratiche di cura e così via.

Le persone transmascoline non devono apparire o agire in un certo modo affinché il loro genere sia valido. Alla fine, spetta a loro decidere con cosa si sentono a proprio agio.

Mentre alcune persone transmascoline passano dal punto di vista medico usando la terapia ormonale o la chirurgia, non tutte le persone transmascoline lo fanno.

In che modo questo è diverso dall’essere non binario o di genere fluido?

Qualcuno può essere sia transmascolino che non binario. Possono anche essere transmascolini e fluidi di genere.

La differenza fondamentale è che le persone transmascoline si identificano con la mascolinità; le persone non binarie e di genere fluide possono identificarsi con la mascolinità, la femminilità, entrambe o nessuna delle due.

Perché qualcuno potrebbe scegliere di usare questo termine rispetto ad altri?

“Transmasculine” è un termine utile e ampio che si applica a qualsiasi persona AFAB che si identifica con la mascolinità. È utile per descrivere un ampio gruppo di persone che include uomini transgender, persone non binarie maschili e altro ancora.

Poiché è un termine ampio, può essere un ottimo termine per qualcuno che sta esplorando la propria identità e non è sicuro di essere un uomo transgender o una persona non binaria che si identifica fortemente con la mascolinità.

Come fai a sapere se è il termine per te?

Se stai mettendo in dubbio il tuo sesso, può essere difficile capire quale termine funziona meglio per te.

Non ci sono test per capire se sei transmascolina.

Ma per capire meglio il tuo genere e per aiutarti a capire se questo termine è adatto, puoi fare quanto segue:

  • Parla con persone transmascoline su forum o gruppi online, o nella vita reale, per sentire cosa significa per loro essere transmascolini.
  • Leggi le esperienze delle persone transmascoline e chiediti se ti relazioni. Tieni presente che l’esperienza di ognuno è diversa.
  • Considera quali aspetti della tua espressione o identità di genere consideri transmasculini.
  • Prova il termine riferendoti a te stesso come transmascolina, ad alta voce o con parole scritte. Non è necessario condividerlo con nessuno se non lo desideri. Provalo e guarda come ci si sente.
  • Diario sul tuo genere. A volte, scriverlo ti aiuta a capirlo meglio.

Ancora una volta, non esiste un modo “giusto” per essere transmasculini. Se ti identifichi come transmascolino, sei transmascolino.

Cosa succede se non senti più che questo termine si adatta?

Va bene se il tuo sesso cambia e cambia nel tempo. Succede a molte persone.

Se ti identifichi come transmascolina e in seguito senti che il termine non si adatta più, va bene. Non rende il tuo sesso meno valido.

Come puoi sostenere le persone transmascoline nella tua vita?

Ci sono alcuni modi in cui puoi supportare le persone transmascoline:

  • Informati sulle identità transgender. Questo ti aiuterà a capirli e supportarli meglio. Leggere questo articolo è un ottimo primo passo!
  • Dai loro spazio per parlare del loro sesso con te, ma non fargli pressioni per farlo e non fare domande ficcanaso. Il genere può essere una cosa molto personale ed è importante rispettare i confini quando si tratta di questo.
  • Se hanno cambiato nome e ti chiedono di usare pronomi diversi, rispetta questo cambiamento. Non riferirti a qualcuno come donna se non si identifica come tale. Puoi saperne di più su questo qui.
  • Non “eliminarli” senza permesso. Viviamo in un mondo transfobico e potrebbero non sentirsi al sicuro nel rivelare il proprio sesso a tutti.

Soprattutto, chiedi loro direttamente se ci sono modi specifici per supportarli. È sempre importante provenire da un luogo di rispetto e gentilezza e offrirsi di sostenerli alle loro condizioni.

Dove puoi saperne di più?

Se vuoi saperne di più sul genere, ci sono molte risorse online.

Per esempio:

  • Wiki non binario e Wiki di genere sono siti di tipo wiki che includono molte informazioni relative alle identità di genere.

  • Genderqueer.me ha un elenco completo di risorse sull’identità di genere e argomenti correlati.

  • Book Riot ha un ottimo elenco di libri sull’identità di genere, inclusi libri di narrativa e saggistica.
  • Luoghi come TSER (Trans Student Education Resources), National Center for Transgender Equality e The Trevor Project offrono tutti risorse e supporto alle persone transgender.

Puoi anche controllare il nostro elenco di 64 termini diversi utilizzati per descrivere l’identità e l’espressione di genere, o il nostro elenco di risorse transgender, che include collegamenti relativi a identità, lingua, risorse di supporto, chirurgia e altro.


Sian Ferguson è uno scrittore ed editore freelance con sede a Grahamstown, in Sud Africa. I suoi scritti coprono questioni relative alla giustizia sociale, alla cannabis e alla salute. Puoi metterti in contatto con lei Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here