Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa può dirti un punteggio del test di spirometria sulla tua BPCO

Cosa può dirti un punteggio del test di spirometria sulla tua BPCO

0
4

Test spirometrico e BPCO

La spirometria è uno strumento che svolge un ruolo importante nella broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), dal momento in cui il medico pensa che tu abbia la BPCO fino al suo trattamento e gestione.

È usato per diagnosticare e misurare le difficoltà respiratorie, come mancanza di respiro, tosse o produzione di muco.

La spirometria può rilevare la BPCO anche nella sua fase iniziale, anche prima che si notino sintomi evidenti.

Oltre a diagnosticare la BPCO, questo test può anche aiutare a monitorare la progressione della malattia, assistere nella stadiazione e persino aiutare a determinare i trattamenti che potrebbero essere più efficaci.

Come funziona uno spirometro

Il test spirometrico viene eseguito nello studio del medico utilizzando una macchina chiamata spirometro. Questo dispositivo misura la funzione polmonare e registra i risultati, che vengono visualizzati anche su un grafico.

Il medico ti chiederà di fare un respiro profondo e poi soffiare nel boccaglio dello spirometro più forte e velocemente possibile.

Misurerà la quantità totale che sei stato in grado di espirare, chiamata capacità vitale forzata (FVC), nonché quanto è stato espirato nel primo secondo, chiamato volume espiratorio forzato in 1 secondo (FEV1).

Il tuo FEV1 è anche influenzato da altri fattori tra cui età, sesso, altezza ed etnia. Il FEV1 viene calcolato come percentuale della FVC (FEV1 / FVC).

Proprio come quella percentuale è stata in grado di confermare una diagnosi di BPCO, consentirà anche al medico di sapere come sta progredendo la malattia.

Monitoraggio della progressione della BPCO con lo spirometro

Il medico utilizzerà lo spirometro per monitorare regolarmente la funzione polmonare e aiutare a monitorare la progressione della malattia.

Il test viene utilizzato per aiutare a determinare la stadiazione della BPCO e, a seconda delle letture FEV1 e FVC, sarai messo in scena in base a quanto segue:

Fase 1 della BPCO

Il primo stadio è considerato lieve. Il tuo FEV1è uguale o superiore ai valori normali previsti con un FEV1 / FVC inferiore al 70 percento.

In questa fase, è molto probabile che i tuoi sintomi siano molto lievi.

Fase 2 della BPCO

Il tuo FEV1 scenderà tra il 50% e il 79% dei valori normali previsti con un FEV1 / FVC inferiore al 70%.

I sintomi, come la mancanza di respiro dopo l’attività e la tosse e la produzione di espettorato, sono più evidenti. La tua BPCO è considerata moderata.

Fase 3 della BPCO

Il tuo FEV1 cade da qualche parte tra il 30% e il 49% dei valori normali previsti e il tuo FEV1 / FVC è inferiore al 70%.

In questa fase grave, di solito si notano mancanza di respiro, affaticamento e una minore tolleranza all’attività fisica. Episodi di esacerbazione della BPCO sono comuni anche nella BPCO grave.

Fase 4 della BPCO

Questa è la fase più grave della BPCO. Il tuo FEV1è inferiore al 30% dei valori normali previsti o inferiore al 50% in caso di insufficienza respiratoria cronica.

In questa fase, la qualità della tua vita è fortemente influenzata e le esacerbazioni possono essere pericolose per la vita.

Come la spirometria aiuta con il trattamento della BPCO

L’uso regolare della spirometria per il monitoraggio della progressione è importante quando si tratta di trattamento della BPCO.

Ogni fase ha i suoi problemi unici e la comprensione dello stadio in cui si trova la tua malattia consente al tuo medico di raccomandare e prescrivere il miglior trattamento possibile.

Mentre la stadiazione aiuta a creare trattamenti standard, il medico terrà in considerazione i risultati dello spirometro insieme ad altri fattori per creare un trattamento personalizzato per te.

Prenderanno in considerazione fattori come altre condizioni di salute che potresti avere e le tue attuali condizioni fisiche quando si tratta di terapia riabilitativa come l’esercizio.

Il medico programmerà esami regolari e utilizzerà i risultati dello spirometro per apportare modifiche al trattamento secondo necessità. Questi possono includere raccomandazioni per trattamenti medici, cambiamenti nello stile di vita e programmi di riabilitazione.

La spirometria, insieme all’assistenza nella stadiazione e nelle raccomandazioni sul trattamento, consente anche al medico di verificare se il trattamento sta funzionando o meno.

I risultati dei test possono indicare al medico se la capacità polmonare è stabile, in miglioramento o in diminuzione, in modo da poter apportare modifiche al trattamento.

Porta via

La BPCO è una condizione cronica che non può ancora essere curata. Ma i trattamenti e i cambiamenti nello stile di vita possono aiutare a ridurre i sintomi, rallentare la progressione e migliorare la qualità della vita.

Un test spirometrico è uno strumento che tu e il tuo medico potete utilizzare per determinare quali trattamenti per la BPCO sono adatti a voi in ogni fase della malattia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here