Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa fare quando la tua cacca o quella di tuo figlio è...

Cosa fare quando la tua cacca o quella di tuo figlio è bloccata a metà

0
3

Contorcersi per superare uno sgabello è tutt’altro che piacevole. Senti il ​​bisogno di andare, ma non arriva niente. Oppure la cacca si fa strada verso l’apertura del tuo ano, ma rimane bloccata a metà.

Succede a molte persone. È anche comune nei bambini quando passano da una dieta liquida a cibi solidi.

Le feci impattate possono causare il blocco della cacca. Ma avere la tua cacca bloccata a metà non indica sempre l’impatto. Ogni giorno la stitichezza è un altro possibile colpevole.

Cosa fa sì che la tua cacca rimanga bloccata in parte dal tuo canale anale?

La cacca sporgente a metà del tuo canale anale è una sensazione imbarazzante, ma non è necessariamente un’emergenza. Alcune cause potrebbero richiedere cure mediche, mentre altre si risolveranno con rimedi casalinghi.

Le cause comuni della tua cacca bloccata a metà includono:

Stipsi

La stitichezza si riferisce al passaggio di meno di tre movimenti intestinali alla settimana o alla difficoltà di evacuare completamente le feci. I sintomi includono:

  • feci dure e secche
  • sforzandosi
  • sensazione di non aver svuotato completamente il retto

La stitichezza può essere cronica o rara, ma in genere non è un’emergenza medica. L’unica eccezione è quando un blocco causa stitichezza, che porta a un impatto. Ciò potrebbe includere un blocco intestinale causato da:

  • cancro al colon
  • cancro rettale
  • un’altra condizione che colpisce il tratto digestivo

Poiché la stitichezza fa sì che le feci si muovano a un ritmo più lento, la cacca può rimanere bloccata a metà.

Sgabello impattato

Le feci impattate possono anche causare il blocco della cacca. Conosciuto anche come fecaloma, questa condizione causa anche feci secche e dure. Spesso deriva da costipazione prolungata, che blocca le feci nel retto.

Le feci impattate sono una condizione più grave. Infatti, sebbene estremamente raro, può essere pericoloso per la vita se non trattato e portare a un’ostruzione del colon. Altri segni di fecaloma includono:

  • dolore addominale
  • gonfiore
  • diarrea
  • feci sottili e sanguinanti

Altre condizioni mediche

Tieni presente che alcune condizioni gastrointestinali hanno la stitichezza come sintomo. Se non trattate, queste possono anche portare a feci impattate. Potrebbe verificarsi un impatto se hai:

  • sindrome dell’intestino irritabile
  • Malattia di Hirschsprung
  • La malattia di Parkison
  • condizioni infiammatorie intestinali
  • ipotiroidismo
  • lesioni ai nervi

Stile di vita e dieta

Le abitudini di vita possono contribuire a far rimanere la cacca bloccata a metà. Alcune abitudini alimentari e quotidiane possono causare stitichezza, come uno stile di vita sedentario e una dieta povera di fibre.

Non bere abbastanza acqua provoca anche la secchezza e la durezza delle feci, causando potenzialmente il blocco della cacca a metà.

Cosa può far rimanere la cacca a metà durante la gravidanza?

Puoi incolpare questo disagio sugli ormoni che cambiano durante la gravidanza. Un aumento dell’ormone progesterone rilassa i muscoli del corpo, facendo sì che le feci si muovano più lentamente attraverso il tratto intestinale.

L’aumento del progesterone porta spesso a stitichezza in gravidanza, causando il blocco della cacca. Altre cause includono anche:

  • essere meno attivi durante la gravidanza
  • non bere abbastanza acqua
  • mangiare poca fibra

Perché la cacca del bambino rimane bloccata a metà?

Durante i primi mesi di vita, un bambino mangia una dieta liquida prima di passare a cibi solidi.

A volte, il passaggio da liquido a solido è uno shock per i loro sistemi. E di conseguenza, la loro cacca diventa dura e secca finché non si adattano.

Cosa fare quando succede?

I rimedi casalinghi e le cure mediche possono alleviare la cacca che è rimasta a metà strada. Le possibili soluzioni includono:

Rimedi casalinghi

Spesso, la condizione è secca, feci dure e non un’emergenza medica. Inizia aumentando l’assunzione di fibre, che facilita il passaggio degli strumenti. Questo include mangiare di più:

  • frutta
  • verdure
  • cereali integrali

Puoi anche aumentare l’assunzione di acqua per mantenere le feci morbide e aumentare l’attività fisica. L’esercizio stimola il movimento intestinale, facilitando il passaggio delle feci.

Farmaci da banco

In caso di stitichezza, potrebbero essere necessari alcuni giorni prima che i rimedi casalinghi abbiano effetto. Ma i seguenti farmaci da banco (OTC) possono alleviare i sintomi:

  • supposte
  • clisteri
  • lassativi o emollienti delle feci

Usa i lassativi come indicato dal tuo medico e per non più di 2 settimane. Un uso eccessivo può peggiorare la stitichezza.

Cure mediche e farmaci da prescrizione

Per la stitichezza cronica, parla con un medico dei farmaci da prescrizione per regolare l’attività intestinale. Se soffri di una condizione gastrointestinale sottostante, trattarla può aiutare ad alleviare la stitichezza.

Se la stitichezza prolungata causa un occlusione fecale, un medico può prescrivere o raccomandare una supposta o un clistere per ammorbidire le feci presenti nel retto.

Il medico potrebbe persino raccomandare una colonscopia per cercare possibili blocchi nel colon. In tal caso, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere il blocco.

Cosa evitare quando ti trovi in ​​questa situazione

Se hai la cacca bloccata a metà, evita di peggiorare la situazione. Ecco cosa non fare:

Scavare lo sgabello con le dita

Quando le feci sono bloccate a metà, rimuoverle manualmente dal retto potrebbe sembrare una soluzione semplice. Ma non inserire il dito nel retto.

Scavare le feci può danneggiare i tessuti molli all’apertura dell’ano, provocando lacrime anali e sanguinamento. Solo un medico dovrebbe rimuovere manualmente la cacca dal retto.

Forzarlo

Potresti sentire l’impulso di sforzarti e di forzare le feci. Tuttavia, sforzarsi di svuotare il retto può causare altre condizioni come emorroidi e ragadi anali. Questi possono causare sanguinamento e dolore rettale.

Quando chiamare un dottore

Se hai la cacca bloccata a metà, sii paziente. Inizia con rimedi casalinghi come:

  • muoversi
  • bevendo acqua
  • prendendo supposte o clisteri da banco
  • aumentando la tua fibra

Per la stitichezza, puoi anche prendere un lassativo o un ammorbidente per le feci.

La cacca bloccata a metà non è di solito un’emergenza medica. Ma potrebbe essere un’emergenza in caso di grave occlusione fecale.

Emergenza medica

Se i rifiuti non possono lasciare il tuo corpo, potresti sviluppare:

  • forte dolore addominale
  • vomito
  • mal di testa
  • battito cardiaco accelerato
  • disidratazione
  • febbre
  • confusione

Chiama il 911 e vai al pronto soccorso più vicino se sviluppi uno di questi sintomi.

Rischio e complicazioni di far rimanere la cacca bloccata a metà

La cacca bloccata a metà a causa della stitichezza è per lo più scomoda e c’è un basso rischio di complicazioni. In caso di fecaloma, le possibili complicazioni includono:

  • ulcerazione intestinale
  • emorroidi
  • peritonite (infezione del sistema gastrointestinale)

  • bassa pressione sanguigna
  • perdita di conoscenza
  • brividi
  • vertigini
  • battito cardiaco accelerato

Come evitare che le cause della cacca rimangano bloccate

Ecco uno sguardo a diversi modi per evitare che la cacca rimanga bloccata a metà.

Stipsi

Per prevenire la stitichezza, aumenta l’assunzione di cibi ricchi di fibre. Questi includono:

  • frutta
  • verdure
  • cereali integrali

Puoi anche aumentare la tua fibra prendendo un integratore.

Altri modi per prevenire la stitichezza includono l’aumento dell’assunzione di liquidi e l’attività fisica su base regolare.

Sgabello impattato

Le feci impattate si verificano dopo una costipazione prolungata o un blocco nel retto. Adottare misure per mantenere regolare l’attività intestinale ed evitare l’impattazione. Chiama un medico se la stitichezza non migliora.

Un medico può anche determinare se hai una condizione di salute sottostante che causa stitichezza o un blocco. Il trattamento della condizione sottostante aiuta a ripristinare l’attività intestinale.

Porta via

Avere la cacca bloccata a metà può essere scomodo e imbarazzante per parlarne. Ma questa condizione accade a molte persone.

Spesso, la cacca bloccata è una soluzione semplice. Se è dovuto all’impatto delle feci, però, mettiti in contatto con un medico per evitare gravi complicazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here