Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa devi sapere sulla respirazione affaticata

Cosa devi sapere sulla respirazione affaticata

0
3

Cosa significa respiro affannoso?

A meno che tu non stia correndo una maratona, respirare potrebbe non essere qualcosa a cui pensi di solito. Quando si verifica una respirazione affannosa, non si riesce a respirare facilmente e si può anche avere difficoltà a respirare.

La respirazione affannosa può essere allarmante e farti sentire stanco o sfinito. A volte può rappresentare un’emergenza medica.

Altri nomi per la respirazione affannosa includono:

  • respirazione difficoltosa
  • problemi di respirazione
  • respiro a disagio
  • lavorando sodo per respirare

La gravità della respirazione affannosa dipende dalle sue circostanze. Ad esempio, durante l’allenamento, potresti provare temporaneamente una respirazione affannosa come parte dello sforzo. La respirazione affaticata dura più a lungo e non puoi aspettarti che diminuisca entro un certo periodo di tempo.

Ci sono numerose cause di respiro affannoso. Non tutti sono specificamente correlati ai polmoni. Cercare un trattamento medico per identificare una causa può aiutarti a tornare a respirare normalmente.

Quali sono le cause della respirazione affannosa?

La respirazione affannosa può avere molte cause. Alcuni sono correlati a condizioni croniche, tra cui:

  • asma
  • cardiomiopatia
  • bronchite cronica
  • malattia polmonare ostruttiva cronica (BPCO)
  • coronaropatia
  • insufficienza cardiaca congestizia
  • enfisema
  • Sindrome di Guillain Barre
  • cancro ai polmoni
  • miastenia grave
  • edema polmonare
  • fibrosi polmonare
  • ipertensione polmonare
  • sarcoidosi
  • angina stabile
  • tubercolosi
  • disfunzione ventricolare
  • sclerosi laterale amiotrofica (SLA)

Solo perché la respirazione affannosa è un sintomo di una condizione cronica non significa che sia normale o normale.

Altre condizioni acute o di insorgenza improvvisa che possono causare respiro affannoso includono:

  • anemia
  • avvelenamento da monossido di carbonio
  • groppa
  • accumulo di liquido intorno ai polmoni a causa di versamento pleurico o versamento pericardico
  • attacco di cuore
  • polmonite
  • pneumotorace
  • ostruzione delle vie aeree superiori (soffocamento su qualcosa)

Molte di queste cause di respiro affannoso rappresentano emergenze mediche.

La respirazione affannosa può anche essere il risultato dell’ansia. La sensazione di panico o paura può farti iperventilare o respirare molto velocemente. Potresti avere difficoltà a riprendere fiato, causando difficoltà a respirare.

Quando qualcuno dovrebbe cercare aiuto medico per la respirazione affannosa?

La respirazione è vitale per il funzionamento del tuo corpo, in particolare il tuo cervello. Per questo motivo, la respirazione affannosa è spesso considerata un’emergenza medica.

Rivolgiti immediatamente al medico se si verifica un episodio di respiro affannoso non correlato all’attività fisica che non scompare dopo pochi minuti.

Anche se puoi attribuire la respirazione affannosa a una malattia sottostante, cercare un’attenzione immediata prima che la tua condizione peggiori può proteggere la tua salute e le tue vie respiratorie.

Altri sintomi associati alla respirazione affannosa che richiedono cure mediche includono:

  • difficoltà a sdraiarsi
  • sensazione di disorientamento o confusione
  • ansimante
  • respiro sibilante durante la respirazione

I bambini possono anche sperimentare la respirazione affannosa. I sintomi che richiedono cure mediche immediate includono:

  • respirare molto velocemente, soprattutto più velocemente del normale
  • sbavando eccessivo o difficoltà a deglutire
  • pelle che appare blu o grigia intorno al naso, alla bocca o alle unghie
  • rumori di respiro acuti e acuti
  • improvvisamente ansia o stanchezza

Come viene diagnosticata la respirazione affannosa?

Un medico proverà prima a mettere in relazione la respirazione affannosa con una causa nota. Ad esempio, se hai un cancro ai polmoni o una BPCO, la tua respirazione affannosa potrebbe essere dovuta al peggioramento di quella condizione.

Ulteriori test diagnostici che possono aiutare a diagnosticare la respirazione affannosa includono:

  • Esame fisico. Il tuo medico ascolterà i tuoi polmoni con uno stetoscopio, conterà la velocità con cui respiri e osserverà il tuo aspetto generale.
  • Valutazione funzionale. Questo può includere guardarti camminare per vedere quanto ti manca il fiato.
  • Radiografia del torace. L’esecuzione di una radiografia produce un’immagine dei polmoni in modo che il medico possa cercare potenziali ostruzioni, accumulo di liquidi o sintomi di polmonite.
  • Tomografia computerizzata (TC). Ciò fornisce una visione dettagliata dei polmoni e di altri organi del corpo per identificare le anomalie.
  • Analisi del sangue. L’esecuzione di un esame emocromocitometrico completo (CBC) può determinare quanti globuli rossi trasportatori di ossigeno hai. Un test del gas nel sangue arterioso (ABG) è un altro esame del sangue che può indicare la quantità di ossigeno presente nel sangue.

Come viene trattata la respirazione affannosa?

Il trattamento per la respirazione affannosa dipende dalla causa sottostante e dalla gravità dei sintomi. Esempi inclusi:

  • somministrare trattamenti respiratori o farmaci per aprire le vie aeree chiuse
  • applicare l’ossigenoterapia per aumentare la quantità di ossigeno disponibile nell’aria
  • prendendo alcuni farmaci se soffri di respiro affannoso a causa dell’ansia
  • utilizzando un ventilatore per aiutarti a respirare

Se la causa è un’infezione sottostante, come la polmonite, ti verranno somministrati anche antibiotici. In rari casi, può essere necessario un intervento chirurgico per rimuovere un tumore o un’altra ostruzione che potrebbe influire sulla capacità di respirare.

La linea di fondo

La respirazione affaticata ha molte cause. Se soffri di respiro affannoso, parla con il tuo medico. Lavoreranno con te per identificare una causa e consigliare un piano di trattamento in modo che tu possa tornare a respirare normalmente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here