Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa devi sapere sul daltonismo

Cosa devi sapere sul daltonismo

0
4

Cos’è il daltonismo?

Il daltonismo si verifica quando i problemi con i pigmenti sensibili al colore negli occhi causano una difficoltà o un’incapacità di distinguere i colori.

La maggior parte delle persone daltoniche non riesce a distinguere tra rosso e verde. Anche distinguere il giallo e il blu può essere problematico, sebbene questa forma di daltonismo sia meno comune.

La condizione varia da lieve a grave. Se sei completamente daltonico, che è una condizione nota come acromatopsia, vedi solo in grigio o in bianco e nero. Tuttavia, questa condizione è molto rara.

La maggior parte delle persone con daltonismo vede i seguenti colori nelle cartelle colori piuttosto che i rossi, i verdi e le alzavola che gli altri vedono:

  • giallo
  • grigio
  • beige
  • blu

Quanto è comune il daltonismo?

Il daltonismo è più comune negli uomini. Le donne hanno maggiori probabilità di portare il cromosoma difettoso responsabile della trasmissione del daltonismo, ma gli uomini hanno maggiori probabilità di ereditare la condizione.

Secondo l’American Optometric Association, circa l’8% dei maschi bianchi nasce con un deficit della visione dei colori rispetto allo 0,5% delle femmine di tutte le etnie.

A 2014 studia sul daltonismo nei bambini in età prescolare della California meridionale ha scoperto che il deficit della visione dei colori è più diffuso nei bambini bianchi non ispanici e meno diffuso nei bambini neri.

L’acromatopsia colpisce 1 persona su 30.000 in tutto il mondo. Di questi, fino al 10% non percepisce alcun colore.

Quali sono i sintomi del daltonismo?

Il sintomo più comune di daltonismo è un cambiamento nella tua visione. Ad esempio, potrebbe essere difficile distinguere tra il rosso e il verde di un semaforo. I colori possono sembrare meno luminosi di prima. Diverse sfumature di un colore possono sembrare tutte uguali.

Il daltonismo è spesso evidente in giovane età quando i bambini stanno imparando i loro colori. In alcune persone, il problema non viene rilevato perché hanno imparato ad associare colori specifici a determinati oggetti.

Ad esempio, sanno che l’erba è verde, quindi chiamano il colore che vedono verde. Se i sintomi sono molto lievi, una persona potrebbe non rendersi conto di non vedere determinati colori.

Dovresti consultare il tuo medico se sospetti che tu o tuo figlio siate daltonici. Saranno in grado di confermare la diagnosi ed escludere altri problemi di salute più gravi.

Quali sono i tipi di daltonismo?

Esistono tre tipi principali di daltonismo.

In un tipo, la persona ha difficoltà a distinguere tra rosso e verde. In un altro tipo, la persona ha difficoltà a distinguere il giallo e il blu.

Il terzo tipo è chiamato acromatopsia. Una persona con questa forma non può percepire alcun colore: tutto appare grigio o bianco e nero. L’acromatopsia è la forma meno comune di daltonismo.

Il daltonismo può essere ereditato o acquisito.

Cecità ai colori ereditata

Il daltonismo ereditario è più comune. È dovuto a un difetto genetico. Ciò significa che la condizione passa attraverso la famiglia. Qualcuno che ha familiari stretti che sono daltonici ha maggiori probabilità di avere anche la condizione.

Daltonismo acquisito

Il daltonismo acquisito si sviluppa più tardi nella vita e può colpire allo stesso modo uomini e donne.

Le malattie che danneggiano il nervo ottico o la retina dell’occhio possono causare daltonismo acquisito. Per questo motivo, dovresti avvisare il tuo medico se la tua visione dei colori cambia. Potrebbe indicare un problema di fondo più serio.

Quali sono le cause del daltonismo?

L’occhio contiene cellule nervose chiamate coni che consentono alla retina, uno strato di tessuto sensibile alla luce nella parte posteriore dell’occhio, di vedere i colori.

Tre diversi tipi di coni assorbono varie lunghezze d’onda della luce e ogni tipo reagisce al rosso, al verde o al blu. I coni inviano informazioni al cervello per distinguere i colori.

Se uno o più di questi coni nella retina è danneggiato o non è presente, avrai difficoltà a vedere i colori correttamente.

Eredità

La maggior parte della carenza di visione dei colori è ereditaria. Di solito passa di madre in figlio. Il daltonismo ereditario non causa cecità o altra perdita della vista.

Malattie

Puoi anche soffrire di daltonismo a causa di malattie o lesioni alla retina.

Con il glaucoma, la pressione interna dell’occhio o la pressione intraoculare è troppo alta. La pressione danneggia il nervo ottico, che trasporta i segnali dall’occhio al cervello in modo che tu possa vedere. Di conseguenza, la tua capacità di distinguere i colori potrebbe diminuire.

Secondo la rivista Investigative Ophthalmology & Visual Science, l’incapacità delle persone con glaucoma di distinguere il blu e il giallo è stata notata dalla fine del XIX secolo.

La degenerazione maculare e la retinopatia diabetica causano danni alla retina, che è dove si trovano i coni. Ciò può causare daltonismo. In alcuni casi, provoca cecità.

In caso di cataratta, il cristallino dell’occhio cambia gradualmente da trasparente a opaco. Di conseguenza, la tua visione dei colori potrebbe attenuarsi.

Altre malattie che possono influenzare la vista includono:

  • diabete
  • morbo di Parkinson
  • Il morbo di Alzheimer
  • sclerosi multipla

Farmaci

Alcuni farmaci possono causare cambiamenti nella visione dei colori. Questi includono i farmaci antipsicotici clorpromazina e tioridazina.

L’antibiotico etambutolo (Myambutol), che tratta la tubercolosi, può causare problemi al nervo ottico e difficoltà a vedere alcuni colori.

Altri fattori

Il daltonismo può anche essere dovuto ad altri fattori. Un fattore è l’invecchiamento. La perdita della vista e la carenza di colore possono verificarsi gradualmente con l’età. Inoltre, le sostanze chimiche tossiche come lo stirene, che è presente in alcune materie plastiche, sono collegate alla perdita della capacità di vedere il colore.

Come viene diagnosticata la cecità ai colori?

Vedere i colori è soggettivo. È impossibile sapere se vedi rossi, verdi e altri colori allo stesso modo delle persone con una visione perfetta. Tuttavia, il tuo oculista può testare la condizione durante un normale esame della vista.

Il test includerà l’uso di immagini speciali chiamate lastre pseudoisocromatiche. Queste immagini sono costituite da punti colorati che hanno numeri o simboli incorporati al loro interno. Solo le persone con una vista normale possono vedere questi numeri e simboli.

Se sei daltonico, potresti non vedere il numero o potresti vedere un numero diverso.

È importante che i bambini vengano testati prima di iniziare la scuola perché molti materiali educativi per la prima infanzia implicano l’identificazione dei colori.

Qual è la prospettiva per le persone daltoniche?

Se il daltonismo si verifica a causa di una malattia o di un infortunio, trattare la causa sottostante può aiutare a migliorare il rilevamento del colore.

Tuttavia, non esiste una cura per la cecità ai colori ereditaria. Il tuo oculista può prescriverti occhiali colorati o lenti a contatto che possono aiutare a distinguere i colori.

Le persone daltoniche spesso applicano consapevolmente determinate tecniche o utilizzano strumenti specifici per semplificare la vita. Ad esempio, memorizzare l’ordine delle luci dall’alto verso il basso su un semaforo elimina la necessità di distinguerne i colori.

L’etichettatura degli indumenti può aiutare ad abbinare correttamente i colori. Alcune applicazioni software trasformano i colori del computer in quelli che le persone daltoniche possono vedere.

Il daltonismo ereditario è una sfida che dura tutta la vita. Sebbene possa limitare le prospettive per determinati lavori, come lavorare come elettricista che deve distinguere i fili con codice colore, la maggior parte delle persone trova il modo per adattarsi alla condizione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here