Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa c’è di meglio: un impianto dentale o un ponte?

Cosa c’è di meglio: un impianto dentale o un ponte?

0
5

La perdita dei denti è estremamente comune. Si stima che 69 per cento degli adulti da 35 a 44 hanno perso almeno un dente adulto. All’età di 74 anni, circa un quarto degli americani perde tutti i denti adulti.

Quando si perde un dente, è essenziale ottenere una sostituzione adeguata per mantenere allineato il resto dei denti. La sostituzione dei denti può anche aiutarti a mantenere la forma del viso ed evitare difficoltà a mangiare o parlare. Due delle opzioni più comuni sono i ponti dentali e gli impianti.

I ponti dentali sono denti finti tenuti in posizione dai denti attorno al dente mancante. Di solito sono realizzati con materiali come porcellana o plastica per abbinare il colore naturale del tuo dente. Possono coprire uno o più denti mancanti.

Gli impianti dentali sono radici dei denti artificiali solitamente realizzate in titanio. Sono montati nella tua mascella con viti per tenere in posizione una corona o un ponte.

Confrontiamo i pro e i contro degli impianti e dei ponti dentali. Analizzeremo anche i fattori che possono aiutarti a determinare quale opzione è migliore per te.

impianto vs ponte, impianto dentale, ponte dentale
Gli impianti dentali sono denti artificiali impiantati che consentono all’osso di crescere attorno all’impianto. I ponti dentali vengono utilizzati per colmare il divario tra i denti mancanti utilizzando corone e denti artificiali. Illustrazione di Wenzdai Figueroa

Impianto dentale vs. ponte

Sia gli impianti dentali che i ponti possono potenzialmente fornire risultati dall’aspetto naturale, ma presentano vantaggi e svantaggi. Ecco uno sguardo al confronto tra queste due opzioni di sostituzione dei denti.

Professionisti del ponte dentale

  • verosimilmente coperti da assicurazione
  • non richiede innesto osseo o chirurgia invasiva
  • di solito un costo iniziale inferiore rispetto agli impianti dentali
  • di solito richiede solo due visite dal tuo dentista nell’arco di un paio di settimane

Contro ponte dentale

  • deve essere sostituito circa ogni 5-7 anni (anche se può durare più di 10 anni)
  • perde un aspetto naturale con l’età
  • più carie e carie nei denti circostanti rispetto agli impianti
  • può danneggiare i denti sani attorno al dente mancante
Healthline

Professionisti degli impianti dentali

  • può durare 15 anni o più e sono l’opzione più duratura sul mercato
  • mantengono l’aspetto naturale più a lungo dei ponti
  • non danneggiare i denti sani intorno all’impianto
  • tasso di successo di 10 anni molto alto, intorno 97 percento

Contro impianto dentale

  • meno probabilità di essere coperti da assicurazione
  • processo può richiedere fino a 6 mesi
  • costo iniziale più elevato
  • può portare a complicazioni chirurgiche
Healthline

Costo dell’impianto contro il ponte

I ponti dentali sono generalmente più economici in anticipo rispetto agli impianti ed è più probabile che l’assicurazione copra almeno una parte del costo. I prezzi possono variare in base a:

  • il tipo di impianto o ponte che stai ricevendo
  • il materiale utilizzato
  • l’ampiezza della procedura
  • dove vivi

Secondo l’American Dental Association, un ponte dentale di fascia bassa costa circa $ 500 per dente, mentre i ponti più costosi arrivano fino a $ 1.200. Tuttavia, questo non include il prezzo della corona dentale che attacca il dente ai denti vicini. Una corona può costare da $ 500 a $ 2,500 per dente.

Gli impianti dentali di solito costano da $ 3.000 a $ 4.500 per dente. È meno probabile che l’assicurazione copra il costo degli impianti.

Anche se gli impianti costano di più in anticipo, tendono ad invecchiare meglio dei ponti e non devono essere sostituiti così spesso.

Come scegliere tra un impianto e un ponte

Un dentista può consigliarti sulla migliore sostituzione dei denti per la tua situazione. L’opzione migliore per te dipende dal tuo budget, quanti denti ti mancano e dalla tua salute generale.

Costo

Se hai un’assicurazione dentale, è più probabile che copra un ponte dentale piuttosto che un impianto. Se non hai un’assicurazione ed entrambe le opzioni sono fuori dalla tua fascia di prezzo, potresti anche parlare con un dentista di protesi parziali o altre opzioni.

Numero di denti mancanti

Se ti manca più di un dente consecutivo, un ponte dentale è probabilmente un’opzione migliore di un impianto. Un impianto separato deve essere applicato chirurgicamente all’osso mascellare per ogni dente mancante, il che porta a un intervento chirurgico costoso e spesso poco pratico.

Salute generale

Gli impianti dentali richiedono un intervento chirurgico, quindi potrebbero non essere un’opzione per le persone con condizioni mediche che rallentano la guarigione, come il diabete o la leucemia.

I migliori candidati per gli impianti dentali godono di una buona salute generale e hanno una mascella priva di carie sufficientemente sana da supportare l’impianto.

Tempo

L’intero processo di ottenimento di un impianto dentale può richiedere mesi, mentre un ponte dentale può essere installato in due viaggi dal tuo dentista nell’arco di un paio di settimane.

Quando si ottiene un impianto dentale, un chirurgo orale perforerà l’osso mascellare e fisserà la radice dell’impianto all’osso. Possono inserire una protesi temporanea mentre aspetti che l’osso guarisca.

Dovrai quindi aspettare ovunque Da 2 a 6 mesi affinché l’osso guarisca prima di poter aggiungere una corona.

Altre opzioni invece di ponti o impianti

I ponti e gli impianti non sono le uniche opzioni per sostituire un dente perso. Possono essere utilizzate anche protesi parziali e mantenitori di spazio.

Protesi parziali

Le protesi parziali sono generalmente realizzate in plastica e metallo. Riempiono le lacune da uno o più denti mancanti.

Le protesi parziali spesso assomigliano ai tuoi denti naturali e si agganciano ai denti sani per rimanere in posizione. Un dentista può consigliare una protesi quando i denti che circondano il dente mancante non sono abbastanza forti da sostenere un ponte.

Sebbene siano generalmente più economici di ponti o impianti, di solito non sono così comodi o stabili. Possono anche interferire con il tuo mangiare o parlare e devono essere puliti quotidianamente.

Mantenitori di spazio

I mantenitori di spazio possono essere un’opzione se non puoi permetterti di sostituire subito il tuo dente. Di solito sono costruiti con pezzi di metallo che impediscono ai denti su entrambi i lati del dente mancante di spostarsi.

I mantenitori di spazio sono anche comunemente usati nei bambini per consentire ai denti degli adulti di emergere senza ostacoli.

Un fermo ortodontico può essere utilizzato anche per mantenere lo spazio dei denti mancanti. Ciò contribuirà a evitare che i denti circostanti si ribaltino nello spazio.

Porta via

Gli impianti dentali e i ponti sono due opzioni per sostituire un dente mancante. È più probabile che i ponti dentali siano coperti dalla tua assicurazione e richiedono un costo iniziale inferiore.

Se il costo non è un problema e sei in buona salute generale, gli impianti dentali possono essere l’opzione migliore poiché durano più a lungo e non danneggiano i denti circostanti. Un dentista può aiutarti a determinare quale opzione è la migliore per la tua situazione.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here