Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Cosa aspettarsi quando si rimuovono gli apparecchi ortodontici

Cosa aspettarsi quando si rimuovono gli apparecchi ortodontici

0
4

rimozione delle parentesi graffe
Ibex Media / Stocksy United

Gli apparecchi ortodontici in metallo sono un tipo di apparecchio ortodontico comunemente utilizzato per raddrizzare e correggere il posizionamento dei denti disallineati. Possono anche chiudere gli spazi tra i denti. Persone di tutte le età, compresi gli adulti, possono ricevere l’apparecchio. Un’alternativa alle parentesi graffe in metallo sono le parentesi graffe invisibili in plastica. Il processo di utilizzo di questi è molto diverso rispetto all’utilizzo di parentesi graffe di metallo.

Dopo aver indossato l’apparecchio, possono essere necessari da pochi mesi a diversi anni prima che l’apparecchio faccia una leggera pressione sui denti per spostarsi nella posizione corretta. Quando sarà il momento, il tuo ortodontista ti chiederà di fissare un appuntamento per rimuovere l’apparecchio.

Forse ti starai chiedendo come ci si sente a liberare i denti! Ecco cosa puoi aspettarti.

Fa male togliersi l’apparecchio?

La maggior parte delle persone non avverte dolore quando si toglie l’apparecchio. Tuttavia, la maggior parte dei lavori dentali è un po ‘scomodo e puoi aspettarti un po’ di dolore quando le parentesi vengono rimosse. Ciò è dovuto al sollievo dalla pressione dei denti. I denti saranno sensibili perché nulla li tiene uniti.

Puoi aiutare a gestire qualsiasi dolore assumendo un farmaco da banco come l’ibuprofene.

Dovresti rimuovere l’apparecchio da solo?

L’apparecchio ortodontico deve essere rimosso solo da un ortodontista qualificato. Hanno gli strumenti adeguati per rimuovere in sicurezza le staffe ei fili dai denti. Potresti ferirti se provi a rimuovere il tuo apparecchio a casa, poiché molti dei pezzi sono piuttosto affilati.

Ci sono stati diversi casi di persone che ingeriscono accidentalmente pezzi del proprio apparecchio. I fili ortodontici possono rompersi e le staffe possono scivolare via dai denti e essere ingerite o inalate. Ciò può provocare un’emergenza medica. Anche se in pochissimi casi ciò è accaduto nello studio di un ortodontista, sei in mani molto più sicure quando permetti a un professionista di svolgere il lavoro.

Preparazione per la rimozione delle parentesi graffe

Non c’è un modo migliore per prepararsi alla rimozione del tuo apparecchio. Tuttavia, se sei sensibile all’idea di svolgere un lavoro dentale, potresti prendere in considerazione l’assunzione di un analgesico da banco prima dell’appuntamento. Dovresti anche lavarti i denti e pulire l’apparecchio prima della visita. Ciò renderà il processo di rimozione più facile sia per te che per il tuo ortodontista.

Processo per togliere l’apparecchio

  1. Per rimuovere le parentesi graffe, il tuo ortodontista utilizzerà uno speciale dispositivo metallico per allentare ciascuna delle staffe sui tuoi denti. Questo di solito farà saltare le parentesi graffe – staffe e fili – in un unico pezzo. Se hai una fascia molare, che è una fascia metallica che fissa i tuoi apparecchi ai molari, anche il tuo ortodontista se la sfilerà.
  2. Dopo la rimozione del tuo apparecchio, i tuoi denti avranno bisogno di un’accurata pulizia. Questo perché l’apparecchio tende a intrappolare la placca e il cibo nei denti. Il tuo ortodontista luciderà anche i tuoi denti con una smerigliatrice dura, rimuovendo ogni residuo dell’adesivo utilizzato per fissare gli attacchi ai denti.
  3. Dopo la pulizia, il tuo ortodontista può prendere una serie di raggi X e forse un’impronta del morso o fotografie digitali. Questo per verificare che le parentesi graffe abbiano svolto il loro lavoro. Queste misurazioni e un modello digitale della tua bocca possono anche essere usati per aiutarti a creare un fermo. Un fermo è un dispositivo ortodontico che potresti dover indossare per mantenere il lavoro svolto dal tuo apparecchio. Un fermo aiuta a prevenire lo spostamento dei denti. Il tuo ortodontista ti istruirà su quando e quanto spesso indossare il tuo fermo.
  4. Infine, il tuo ortodontista può ispezionare i tuoi denti del giudizio (se li hai). Se i tuoi denti del giudizio stanno appena entrando, dopo la rimozione dell’apparecchio, il tuo ortodontista potrebbe suggerirti di rimuoverli. Questo per prevenire futuri spostamenti dei denti.

Quanto tempo ci vuole per togliere l’apparecchio?

L’intero processo di rimozione delle parentesi graffe, pulizia dei denti e inserimento di un apparecchio di contenzione richiede in genere circa un’ora. Potrebbe volerci più o meno tempo, a seconda della tua situazione individuale.

Aftercare orale e rimozione delle parentesi graffe

Dovrebbe essere molto più facile pulire e prendersi cura dei denti dopo la rimozione dell’apparecchio. Assicurati di spazzolare più volte al giorno, soprattutto dopo i pasti. Puoi anche iniziare a usare il filo interdentale ogni giorno. L’uso del collutorio può aiutare a ridurre lo scolorimento causato dall’apparecchio, così come i trattamenti sbiancanti. In alcuni casi, lo scolorimento può risolversi da solo durante un naturale processo di remineralizzazione.

Se i tuoi denti sono doloranti dopo la rimozione del tuo apparecchio, potresti prendere in considerazione l’idea di evitare cibi che sono appiccicosi o duri. Evita pane duro, popcorn, caramelle dure e verdure crude finché i tuoi denti non si sentiranno di nuovo normali. Se hai le gengive gonfie, il gonfiore dovrebbe risolversi entro circa 2 mesi dalla rimozione dell’apparecchio.

Se il tuo ortodontista ti ha adattato per un fermo, assicurati di indossarlo come indicato. Altrimenti, i tuoi denti potrebbero tornare alla loro posizione originale e potresti aver bisogno di nuovo l’apparecchio! Assicurati di eseguire regolarmente la pulizia dei denti e di consultare anche il tuo ortodontista per gli appuntamenti di follow-up in modo che possano controllare il posizionamento dei tuoi denti.

Porta via

La maggior parte delle persone che hanno l’apparecchio non vedono l’ora che arrivi il giorno in cui verranno rimosse. Il processo è piuttosto semplice. Sebbene possa essere scomodo, raramente è doloroso. Assicurati di seguire le indicazioni del tuo ortodontista per l’assistenza post-vendita, l’uso del dispositivo di contenzione e le visite di follow-up una volta che il tuo apparecchio è tolto. Lo spazzolamento regolare, il filo interdentale e la pulizia ti aiuteranno a garantire che i tuoi denti abbiano un aspetto e una sensazione migliore.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here