Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Comunicato stampa: “Cancro al seno? Ma dottore … Odio il rosa!...

Comunicato stampa: “Cancro al seno? Ma dottore … Odio il rosa! ” La blogger Ann Silberman e David Kopp di Healthline condurranno la sessione interattiva SXSW sulla ricerca di una cura per il cancro al seno

0
2

Lanciata una nuova petizione per indirizzare più fondi verso la ricerca medica per una cura

SAN FRANCISCO – 17 febbraio 2015 – Il cancro al seno rimane la seconda causa di morte per cancro tra le donne negli Stati Uniti oggi, con un impatto sulla vita di milioni di donne e dei loro caregiver. Molti nella comunità medica stanno lavorando per una cura, ma non siamo ancora arrivati. Al SXSW Interactive del mese prossimo, sopravvissuta al cancro al seno, sostenitrice e “Breast Cancer? Ma dottore … Odio il rosa! ” la blogger Ann Silberman e il vicepresidente esecutivo e direttore generale del gruppo multimediale di Healthline David Kopp condurranno una sessione interattiva per esplorare il cambiamento necessario nella cura del cancro al seno e negli sforzi di cura. La sessione esplorerà ciò che può essere trasformato nella cura e nel trattamento del cancro al seno oggi, il ruolo emergente che l’innovazione digitale giocherà nell’aiutare a trovare una cura e come tutti – dai consumatori e medici ai ricercatori, piani sanitari e aziende tecnologiche – possono contribuire a creare cambiamento . Che cosa: “Trovare una cura per il cancro al seno: cosa deve cambiare” Quando: Domenica 15 marzo 2015, 17: 00-18: 00 CT Dove: JW Marriott, Room 201-202 – SXSW Interactive, Austin, Texas Come parte degli sforzi per trovare una cura, Silberman ha anche lanciato una petizione per incoraggiare il cambiamento nel modo in cui vengono attualmente utilizzati i fondi per il cancro al seno. Negli ultimi 30 anni sono stati raccolti miliardi di dollari per la causa del cancro al seno. Tuttavia, la maggior parte dei fondi di beneficenza va alla sensibilizzazione alla malattia piuttosto che alla ricerca medica. Silberman crede che sia ora di andare oltre la consapevolezza per trovare una cura. La petizione invita gli enti di beneficenza per il cancro al seno, come Susan G. Komen, a modificare i loro modelli di finanziamento e ad impegnare almeno il 50% delle donazioni totali per la ricerca medica e l’innovazione necessarie per porre fine al cancro al seno. Per mostrare il tuo sostegno e firmare la petizione, visita http://chn.ge/1z7eOL3. Per aggiornamenti in tempo reale dalla sessione “Trovare una cura per il cancro al seno: cosa è necessario cambiare” o per partecipare alla conversazione, unisciti al Twitter Party di Healthline il 15 marzo seguendo #BCCure. Visita http://www.healthline.com/health/breast-cancer/sxsw-twitter per ulteriori informazioni. Inoltre, Healthline sarà allo stand n. 109 dell’SX Health and MedTech Expo, JW Marriott Hotel, dal 16 al 17 marzo. Visita per saperne di più sull’azienda. Informazioni su Healthline Healthline fornisce informazioni sanitarie intelligenti e soluzioni tecnologiche che aiutano le organizzazioni sanitarie e le persone comuni a prendere decisioni sanitarie più informate, migliorare i risultati e ridurre i costi. Alimentate dalla più grande piattaforma di tassonomia medica al mondo, le soluzioni Health Data Solutions, Health Engagement Solutions e Health Marketing Solutions di Healthline sfruttano la tecnologia avanzata di mappatura dei concetti per fornire informazioni accurate e fruibili. Inoltre, il sito Web per i consumatori dell’azienda, Healthline.com, fornisce informazioni sulla salute, notizie e risorse pertinenti e tempestive per aiutare i consumatori a gestire la propria salute. Healthline è attualmente utilizzato da oltre 25 milioni di consumatori al mese e da alcuni dei più grandi marchi sanitari, tra cui AARP, Aetna, UnitedHealth Group, Microsoft, IBM, GE ed Elsevier. Per ulteriori informazioni, visitare corp.healthline.com e www.healthline.com o seguire @HealthlineCorp e @ Healthline su Twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here