Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Comprensione dell’eczema aseatotico

Comprensione dell’eczema aseatotico

0
5

prendersi cura dell'eczema asteatotico e della pelle secca
Rahima Gambo / Getty Images

Secondo l’Asthma and Allergy Foundation of America, l’eczema (a volte chiamato dermatite atopica) colpisce circa il 7,3% degli adulti negli Stati Uniti.

Esistono diversi tipi di eczema, ciascuno con differenti:

  • sintomi
  • trigger
  • trattamenti

L’eczema aseatotico è una forma di eczema che si sviluppa quando la pelle diventa estremamente secca.

Questo articolo esplorerà tutto ciò che devi sapere sull’eczema asteatotico, inclusi sintomi, trattamento, prospettive e altro.

Cos’è l’eczema asteatotico?

L’eczema aseatotico, noto anche come eczema craquelé o eczema xerotico, è un tipo di eczema innescato dalla pelle secca. I primi segni di pelle secca, o xerosi, possono includere la pelle che è:

  • squamoso
  • incrinato
  • rosso
  • infiammato

Nel tempo, poiché l’epidermide continua a perdere acqua, può svilupparsi un eczema asteatotico. Questa perdita d’acqua porta allo sviluppo di “fessure” nella pelle, che appaiono come linee rosse e modellate.

L’eczema aseatotico può comparire ovunque sul corpo, ma le posizioni più comuni sono su braccia, gambe e busto. Può anche apparire su piccole macchie di pelle, come orecchie, dita delle mani o dei piedi.

Perché le persone soffrono di eczema asteatotico?

Le persone possono sviluppare un eczema asteatotico da:

  • cause ambientali
  • condizioni sottostanti
  • carenze nutrizionali
  • farmaci

Questi sono discussi più dettagliatamente di seguito.

Cause ambientali

Il freddo e le atmosfere secche possono portare ad una diminuzione dell’umidità e ad un aumento della pelle secca e al rischio di eczema asteatotico. Inoltre, saponi, detergenti e altri prodotti aggressivi che seccano la pelle possono aumentare il rischio di sviluppare un eczema asteatotico.

Condizioni sottostanti

Alcune condizioni di salute sono state collegate all’eczema asteatotico, tra cui:

  • ipotiroidismo
  • linfoma
  • Sindrome nevrotica

L’eczema aseatotico può svilupparsi come un raro effetto collaterale di queste condizioni o come conseguenza della pelle secca non trattata causata da queste condizioni.

Carenze nutritive

Squilibri alimentari, malassorbimento e altre condizioni gastrointestinali sottostanti possono portare a carenze di nutrienti.

Ricerca del 2019 ha suggerito che le carenze di alcuni nutrienti, come la vitamina D, il selenio e lo zinco, possono avere un impatto su condizioni come l’eczema.

Per l’eczema asteatotico in particolare, carenze di zinco e acidi grassi essenziali è stato riportato.

Farmaci

Secondo l’American Academy of Dermatology (AAD), alcuni farmaci, come statine e diuretici, possono causare secchezza della pelle. Se non trattata, questa pelle secca può svilupparsi in un eczema asteatotico.

Quali sono i fattori di rischio comuni per lo sviluppo di eczema asteatotico?

Sebbene ci siano molte potenziali cause di eczema asteatotico, alcuni fattori di rischio rendono più probabile lo sviluppo di questa condizione.

Età

Le condizioni della pelle diventano più comuni con l’avanzare dell’età a causa dei cambiamenti sottostanti nell’integrità delle cellule della pelle. Gli anziani che lottano con la pelle secca sono più a rischio di sviluppare un eczema asteatotico, secondo una recensione del 2019.

Pelle secca

La pelle secca può apparire a qualsiasi età ed è spesso causata da fattori ambientali, come il freddo o bagni frequenti. Le persone che lottano con la pelle secca a causa di questi fattori hanno maggiori probabilità di sviluppare un eczema asteatotico.

Bassa umidità

Bassi livelli di umidità si verificano quando il clima è freddo, secco o entrambi. Nel tempo, bassi livelli di umidità possono causare secchezza della pelle, che può diventare un eczema asteatotico se non trattata.

Bagni frequenti

Mentre fare il bagno aiuta a ripristinare l’idratazione della pelle, farlo troppo spesso può produrre l’effetto opposto, specialmente se l’acqua è estremamente calda. Ricerca dal 2020 ha suggerito che i bagni frequenti sono un fattore di rischio per l’eczema asteatotico.

Prodotti chimici aggressivi

Molti dei prodotti per il bagno e la doccia sul mercato contengono sostanze chimiche e fragranze che possono causare secchezza della pelle. Queste sostanze chimiche aggressive aumentano il rischio di eczema asteatotico se seccano troppo la pelle.

Quali sono i sintomi?

I sintomi dell’eczema asteatotico generalmente iniziano con i classici sintomi della pelle secca. Quando la tua pelle è secca, potresti notare che è:

  • bianca
  • fragili
  • stretto
  • prurito
  • squamoso
  • incrinato
  • infiammato

Man mano che si sviluppa l’eczema asteatotico, la pelle può iniziare a sembrare segnata o graffiata. Linee sottili e rosse chiamate fessure possono apparire sulla pelle in uno schema di tipo geometrico. Queste fessure circondano spesso chiazze di pelle grandi e secche.

Senza trattamento, l’eczema asteatotico può far gonfiare e infiammare la pelle. L’eczema asteatotico non trattato può anche portare a una condizione chiamata dermatite nummulare, caratterizzata da lesioni cutanee a forma di moneta.

Suggerimenti per affrontare l’eczema asteatotico

Se ti è stato diagnosticato un eczema asteatotico, ecco alcuni suggerimenti che possono aiutare a ridurre la frequenza e la gravità delle riacutizzazioni:

  • Riduci la frequenza con cui fai il bagno. Questo può impedire alla pelle di seccarsi. Quando fai il bagno o la doccia, evita di usare l’acqua calda.
  • Non utilizzare prodotti con ingredienti duri. Questi ingredienti possono seccare la pelle e innescare una riacutizzazione. Considera l’idea di cercare opzioni più delicate.
  • Usa la lozione per tutto il giorno. Questo può aiutare a ripristinare l’idratazione della barriera cutanea e lenire l’infiammazione. Cerca creme idratanti più dense con emollienti.
  • Applicare sigillanti dopo aver usato la lozione. Questi unguenti possono aiutare a trattenere l’umidità nella pelle. Questo deve essere fatto solo per i primi giorni di una riacutizzazione.
  • Considera l’idea di aggiungere un umidificatore. Questo può aumentare l’umidità nell’atmosfera, che aiuta ad aumentare l’umidità nella tua pelle.
Healthline

Come viene trattato l’eczema asteatotico?

Come molti altri tipi di eczema, l’eczema asteatotico viene trattato con farmaci topici e orali e cambiamenti nello stile di vita.

In generale, il trattamento per l’eczema inizia con l’uso quotidiano di creme idratanti e altri prodotti contenenti emollienti. Questo aiuta a ripristinare l’idratazione della barriera cutanea e ridurre l’infiammazione e altri sintomi.

Unguenti e creme medicinali possono anche aiutare ad accelerare il recupero durante una riacutizzazione. Le opzioni di trattamento topico per l’eczema asteatotico possono includere:

  • Corticosteroidi. Gli steroidi topici sono spesso il primo trattamento prescritto per la dermatite atopica.
  • Inibitori della calcineurina. Gli inibitori della calcineurina aiutano a ridurre l’infiammazione e sono spesso prescritti con corticosteroidi. Pimecrolimus e tacrolimus sono due inibitori della calcineurina comunemente prescritti.
  • Lipidi. I lipidi svolgono un ruolo importante nel mantenimento della barriera protettiva della pelle. Uno Studio del 2014 ha scoperto che l’applicazione topica di due lipidi endogeni, N-palmitoiletanolamina (PEA) e N-acetiletanolamina (AEA), ha migliorato notevolmente la funzione e l’idratazione della pelle.

In alcuni casi, gli antistaminici orali possono aiutare a prevenire il prurito associato a una riacutizzazione dell’eczema asteatotico.

Per l’eczema asteatotico più grave, possono essere prescritti farmaci più forti, come steroidi orali o altri farmaci antinfiammatori. Tuttavia, questi sono prescritti solo in rari casi per l’eczema asteatotico.

Quando cercare cure di emergenza per l’eczema asteatotico

L’eczema aseatotico è raramente pericoloso. Tuttavia, quando l’eczema provoca crepe o rotture nella pelle, i batteri e altri organismi infettivi possono entrare facilmente. L’eczema infetto si sviluppa quando questi organismi nocivi portano a un’infezione della pelle.

Se mostri sintomi di eczema infetto, dovresti cercare immediatamente un trattamento medico, soprattutto se hai:

  • arrossamento
  • dolore
  • pus
  • piaghe aperte
  • febbre
Healthline

Puoi prevenire l’eczema asteatotico?

Nella maggior parte dei casi, l’eczema asteatotico può essere prevenuto con alcuni semplici cambiamenti nello stile di vita.

Se vivi in ​​una zona che è spesso fredda o secca, assicurati di mantenere la pelle idratata tutto l’anno e valuta la possibilità di investire in un umidificatore.

Se fai bagni o docce frequenti, considera di fare meno bagni, abbassare il riscaldamento e utilizzare invece prodotti naturali.

Se sei a rischio di sviluppare un eczema asteatotico come sintomo di un’altra condizione o come effetto collaterale di un farmaco, parla con il tuo medico su come prevenire le riacutizzazioni.

Ci sono cose che puoi fare a casa per sentirti meglio?

Ecco alcuni rimedi casalinghi che possono aiutare a ridurre i sintomi e la gravità di una riacutizzazione dell’eczema asteatotico a casa:

  • Fiocchi d’avena. La farina d’avena colloidale è benefica per una varietà di condizioni della pelle, tra cui la xerosi e la dermatite atopica. Può essere utilizzato nella vasca da bagno per creare una miscela lenitiva per la pelle infiammata.
  • Oli vegetali. Uno studio del 2012 ha scoperto che l’olio di girasole può aiutare a migliorare lo strato corneo, o strato più esterno, della pelle. Benefici simili sono stati osservati con l’olio di cocco, che ha una serie di benefici positivi per le persone con eczema.
  • Botanici. I preparati a base di erbe e gli oli essenziali sono stati usati per migliaia di anni come medicina alternativa. Alcune persone riferiscono che alcuni oli essenziali, come melaleuca e calendula, possono aiutare a ridurre i sintomi dell’eczema grave. Tuttavia, i preparati a base di erbe e gli oli essenziali possono essere cause comuni di dermatite allergica da contatto. Parla sempre con il tuo medico o operatore sanitario prima di utilizzarli.

Contatta un operatore sanitario o un dermatologo per ulteriori suggerimenti su come alleviare i sintomi dell’eczema asteatotico a casa.

Qual è la prospettiva per le persone con eczema asteatotico?

L’eczema aseatotico generalmente risponde bene al trattamento e tende a risolversi nel giro di pochi giorni o settimane, a seconda della gravità e del trattamento.

Per l’eczema asteatotico causato da altre condizioni sottostanti, potrebbe essere necessario trattare tali condizioni prima che il trattamento per l’eczema asteatotico diventi efficace.

Per l’eczema asteatotico causato da farmaci, il medico potrebbe voler interrompere o modificare questi farmaci per trattare l’eczema.

Sebbene l’eczema asteatotico non sia permanente, può persistere e ripresentarsi a meno che non si presti particolare attenzione a ridurre i trigger sottostanti.

Il cibo da asporto

L’eczema aseatotico si sviluppa dalla pelle secca, più comunemente a causa di fattori ambientali.

Questo tipo di eczema è caratterizzato da pelle secca e pruriginosa che si sviluppa in chiazze squamose circondate da sottili fessure rosse.

Il trattamento per l’eczema asteatotico è molto simile ai trattamenti standard per l’eczema e include farmaci topici e cambiamenti nello stile di vita.

Se stai riscontrando i sintomi dell’eczema asteatotico, programma una visita con il tuo medico o dermatologo per una corretta diagnosi e trattamento.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here