Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Complicazioni della demenza

Complicazioni della demenza

0
7

Panoramica

La demenza ha molte cause e può assumere molte forme. Alcune complicazioni possono essere il risultato della malattia sottostante che causa la demenza. Altri possono derivare dalla demenza stessa.

Complicazioni generali della demenza

Le possibili complicanze della demenza, indipendentemente dalla sua causa, includono quanto segue:

  • perdita della precedente capacità di funzionare o prendersi cura di sé
  • perdita della precedente capacità di interagire con gli altri
  • durata della vita ridotta
  • aumento delle infezioni all’interno del corpo

Con il progredire della malattia, ulteriori complicazioni possono includere:

  • dimenticando eventi o conversazioni recenti
  • difficoltà nell’eseguire più di un’attività alla volta
  • difficoltà a risolvere i problemi
  • impiegando più tempo per svolgere attività più difficili
  • problemi di lingua, come difficoltà a trovare i nomi di oggetti familiari
  • oggetti smarriti
  • perdersi su percorsi familiari
  • cambiamenti di personalità e perdita di abilità sociali
  • perdere interesse per le cose che si godevano in precedenza, umore piatto
  • difficoltà nell’eseguire compiti che erano facili, come il bilanciamento di un libretto degli assegni
  • giocare a giochi complessi come il bridge
  • apprendere nuove informazioni o routine
  • dimenticando i dettagli sugli eventi attuali
  • dimenticare gli eventi nella propria storia di vita, perdere la consapevolezza di chi sei
  • cambiamento nei modelli di sonno, spesso svegliarsi di notte
  • difficoltà a leggere o scrivere
  • scarsa capacità di giudizio e perdita di capacità di riconoscere il pericolo
  • usare la parola sbagliata, pronunciare male le parole, parlare in frasi confuse
  • ritirarsi dal contatto sociale
  • allucinazioni, discussioni, scioperi e comportamenti violenti
  • deliri, depressione, agitazione
  • difficoltà a svolgere le attività di base, come preparare i pasti, scegliere un abbigliamento adeguato e guidare
  • difficoltà a deglutire cibi e liquidi
  • incontinenza

Le fasi della demenza »

Complicazioni della malattia di Alzheimer

La malattia di Alzheimer (AD) è la forma più comune di demenza. Le complicanze dell’AD possono includere quanto segue:

  • perdita di capacità di funzionare o prendersi cura di sé
  • cadute e ossa rotte
  • perdita di capacità di interagire con gli altri
  • malnutrizione e disidratazione (quelli con AD potrebbero non mangiare o bere correttamente)
  • fallimento dei sistemi del corpo

Quelli con AD possono diventare facilmente confusi e frustrati. Questo può portare a comportamenti dannosi o violenti verso se stessi o gli altri. Possono anche non mangiare o bere correttamente, il che può portare a malnutrizione e disidratazione.

Se l’AD raggiunge le sue fasi finali, le complicazioni includono:

  • incapacità di riconoscere i membri della famiglia
  • incapacità di capire la lingua
  • incapacità di svolgere le attività di base della vita quotidiana, come mangiare, vestirsi, andare in bagno e fare il bagno

Durante le fasi finali dell’AD, possono verificarsi una serie di complicazioni legate all’immobilità. Questi potrebbero includere:

  • piaghe da decubito
  • contratture muscolari (perdita della capacità di muovere le articolazioni a causa della perdita della funzione muscolare)
  • infezione (in particolare infezioni del tratto urinario e polmonite)

Complicazioni della malattia di Alzheimer (AD) »

Badante

Le persone con demenza alla fine avranno bisogno di essere assistite dalla famiglia o da un caregiver professionista. Secondo la Family Caregiver Alliance, affrontare l’Alzheimer a volte può essere controintuitivo.

10 cose da aggiungere al tuo kit di strumenti per assistenti »

Ricorda, i tutori devono prendersi cura di se stessi per prendersi cura degli altri in modo efficace. Ci sono molte risorse disponibili per i caregiver per fornire supporto e guida. Il supporto del caregiver può essere trovato su:

  • AgingCare.com
  • Caregiver Action Network
  • Family Caregiver Alliance

La lotta per diventare la badante dei miei genitori »

Prospettive a lungo termine

Un lieve deterioramento cognitivo non sempre porta alla demenza. A seconda della causa, alcune demenze potrebbero essere reversibili. Tuttavia, la maggior parte della demenza è progressiva. Ciò significa che peggiora nel tempo. I trattamenti si concentrano sull’alleviamento dei sintomi e sul rallentamento della progressione. Ogni caso è diverso. La demenza può progredire rapidamente o lentamente. Questo spesso dipende dalla causa. In generale, la demenza riduce l’aspettativa di vita. Questo varia a seconda della persona e della causa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here