Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come usare l’olio d’oliva per la cura dei capelli

Come usare l’olio d’oliva per la cura dei capelli

0
3

Olio d’oliva come balsamo

Le persone hanno usato l’olio d’oliva per la cura dei capelli per migliaia di anni, sostenendo che aggiunge lucentezza, corpo, morbidezza e resilienza.

Gli elementi chimici primari dell’olio d’oliva sono l’acido oleico, l’acido palmitico e lo squalene. Sono tutti emollienti, il che significa che hanno qualità ammorbidenti. In effetti, molti shampoo, balsami e pomate contengono versioni di emollienti prodotte in laboratorio.

Ci sono pochissime prove scientifiche a sostegno della popolarità dell’olio d’oliva nella cura dei capelli. Ma alcune ricerche sull’effetto dell’olio d’oliva mostra che può avere un importante effetto idratante.

L’olio d’oliva può aggiungere morbidezza e rafforzare i capelli penetrando nel fusto del capello e preservando l’umidità. La lucentezza che si dice provenga dall’olio d’oliva potrebbe essere dovuta all’olio che leviga la cuticola esterna dei capelli.

Potresti finire per fare alcuni esperimenti prima di trovare una routine che funzioni per le tue esigenze. Se non hai mai usato l’olio d’oliva per condizionare i tuoi capelli, ecco come iniziare.

1. Misura

Se non hai mai sperimentato l’olio d’oliva come prodotto per capelli prima, usa solo un cucchiaio o due per il tuo primo trattamento.

La quantità di olio d’oliva da utilizzare dipende da quanto profondamente si desidera idratare e dove. Le estremità non richiederanno più di un cucchiaio.

Se stai trattando tutta la testa, avrai bisogno di almeno 1/4 di tazza di olio d’oliva, soprattutto se hai i capelli lunghi o molto spessi.

2. Massaggio

Massaggia l’olio in profondità sui capelli per alcuni minuti. Puoi anche massaggiarlo sul cuoio capelluto se hai il cuoio capelluto secco.

Per un condizionamento più efficace, avvolgi i capelli in una cuffia da doccia e lascia che l’olio si impregni per 15 minuti o più.

3. Risciacquare

Pettina i capelli con un pettine a denti larghi prima di lavare l’olio. Questo renderà la pettinatura e lo styling in seguito più facili.

Shampoo rigorosamente e asciugare i capelli per vedere i risultati. Potrebbe essere necessario fare lo shampoo due volte, a seconda di quanto hai applicato.

Non c’è niente di dannoso nel condizionamento con olio d’oliva. A meno che i tuoi capelli non siano abbastanza asciutti da richiedere un trattamento idratante ogni giorno, usali una volta alla settimana o meno spesso per i migliori risultati.

Chi dovrebbe usare l’olio d’oliva?

L’uso dell’olio in generale potrebbe non essere adatto a ogni tipo e consistenza dei capelli perché alcuni tipi di capelli trattengono l’olio più a lungo di altri. Il tuo corpo produce naturalmente olio attraverso le ghiandole attaccate ai follicoli piliferi e questo olio tende a viaggiare più velocemente lungo i capelli sottili e lisci di quanto non faccia sui capelli ruvidi o ricci.

Capelli folti

L’olio d’oliva è più utile per i capelli secchi e spessi. I sostenitori dicono che può mantenere i capelli umidi e forti. L’olio d’oliva tende ad appesantire i capelli più sottili. I capelli e il cuoio capelluto grassi semplicemente non hanno bisogno del condizionamento.

Capelli trattati

I capelli molto trattati, come i capelli che sono stati trattati con rilassanti, permanenti o candeggina, beneficiano in particolare di un’idratazione extra.

Attendere sempre almeno 72 ore dopo il trattamento iniziale prima di applicare l’olio d’oliva. Se stai usando l’olio d’oliva sui capelli decolorati, prova una ciocca per assicurarti che l’olio non lasci una traccia della sua tonalità verde dietro.

Doppie punte

L’olio d’oliva può aiutare a lisciare le punte dei capelli rotte o bruciate. Applicalo sugli ultimi 2 pollici dei fili danneggiati.

Anche se stai solo trattando le punte, tieni i capelli raccolti in modo che l’olio d’oliva non finisca sui vestiti. Per condizionare tutti i capelli, inizia dal cuoio capelluto e massaggia l’olio fino alle punte.

Oltre il condizionamento

Pidocchi

L’olio d’oliva può aiutare a rimuovere i pidocchi, ma non è più efficace di altri oli o trattamenti di condizionamento. È fondamentale usare il pettine appropriato e assicurarti di eliminare tutti i pidocchi vivi e le loro lendini.

Forfora

Se stai cercando di curare la forfora, ricorda che ha molte cause, inclusi i funghi. Per quanto ne sappiamo, non esiste una cura per la forfora, anche se l’uso di olio d’oliva potrebbe ridurre i fiocchi.

Massaggia l’olio d’oliva sul cuoio capelluto asciutto e pettina i fiocchi di forfora. Lascia l’olio d’oliva tra i capelli e coprili con una cuffia da doccia per un condizionamento extra.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here