Come usare il perossido di idrogeno per la pelle: tutto ciò che devi sapere 10 incredibili benefici dell’ossigeno per il viso per una pelle luminosa

0
6

Il perossido di idrogeno è un agente antimicrobico e germicida molto comunemente usato. Grazie alle sue proprietà detergenti e disinfettanti, viene abitualmente utilizzato per la pulizia domestica. È anche un potente agente sbiancante. Ma sei consapevole che il perossido di idrogeno sta rapidamente diventando popolare anche nella cura della pelle? Ora è incluso in vari prodotti per la cura della pelle. Perché? Qui discutiamo i benefici che il perossido di idrogeno può avere per la tua pelle e come puoi usarlo. Continua a leggere.

In questo articolo

Che cos’è il perossido di idrogeno?

Il perossido di idrogeno è un liquido incolore utilizzato in un’ampia gamma di prodotti, tra cui tinture per capelli, dentifrici, collutori, detergenti per il bagno e smacchiatori. È composto da due atomi di idrogeno e due atomi di ossigeno. A temperatura ambiente, il perossido di idrogeno è un liquido stabile. Diventa marrone dopo l’esposizione al sole e quindi viene sempre conservato in una bottiglia di plastica marrone.

Il liquido di perossido di idrogeno fa schiuma o bolle e si scompone in idrogeno e ossigeno. Questa reazione consente al perossido di idrogeno di riparare le cellule della pelle danneggiate quando viene applicato su una ferita. Il perossido di idrogeno ha anche effetti antisettici. In alcuni casi, impedisce la moltiplicazione dei batteri (effetti batteriostatici) e impedisce la diffusione dell’infezione. Il perossido di idrogeno può anche avere effetti simili su alcune specie fungine che possono causare infezioni.

Vantaggi dell’utilizzo del perossido di idrogeno per la pelle

Mentre il perossido di idrogeno può sembrare causare una sensazione di bruciore sulla pelle, offre anche alcuni vantaggi. L’applicazione topica di perossido di idrogeno dall’1% al 45% può offrire alcuni vantaggi:

  • Agisce come un antisettico

Il perossido di idrogeno è comunemente usato come antisettico. Concentrazioni comprese tra l’1% e il 6% di perossido di idrogeno hanno proprietà antimicrobiche e possono essere utilizzate per sbrigliare le ferite.

  • Agisce come un disinfettante efficace

Il perossido di idrogeno viene utilizzato nella pulizia delle ferite perché può uccidere alcuni tipi di batteri e spore fungine. Funziona come un disinfettante efficace.

  • Può schiarire il tono della pelle

Il perossido di idrogeno è un agente sbiancante utilizzato su capelli, denti e pelle. Aiuta a causare la depigmentazione. Il perossido di idrogeno può schiarire la pelle e ridurre le cicatrici da acne e le imperfezioni se usato sulla pelle nelle concentrazioni raccomandate. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche per comprendere ulteriormente questo fenomeno.

  • Può aiutare a curare l’acne

Il perossido di idrogeno, in concentrazioni fino all’1%, può aiutare a curare l’acne. Si dice che abbia un’efficacia simile a quella del perossido di benzoile. Il perossido di idrogeno uccide i batteri e previene la loro moltiplicazione e può aiutare a eliminare l’infezione intorno alle lesioni dell’acne.

Un’altra combinazione di perossido di idrogeno al 4%, acido salicilico allo 0,5% e D-pantenolo al 4% (in un gel) si è dimostrata notevolmente efficace nel trattamento dell’acne vulgaris da lieve a moderata.

  • Può trattare le cheratosi seborroiche (non cancerose)

La ricerca suggerisce che una concentrazione del 40% di perossido di idrogeno può aiutare a trattare le cheratosi seborroiche (una crescita non cancerosa sulla pelle). Si dice che questa procedura causi minori alterazioni del pigmento sulla pelle rispetto alla crioterapia.

Tuttavia, assicurati di non usare il perossido di idrogeno più di 2-4 volte al giorno per prevenire danni alla pelle. Questi sono i pochi importanti vantaggi del perossido di idrogeno per la pelle. Ma come puoi sfruttarlo?

Come usare il perossido di idrogeno per la pelle?

Dovresti sempre consultare il tuo medico o dermatologo prima di provare il perossido di idrogeno per la tua pelle. Ricordati di diluirlo sempre prima dell’applicazione. Assicurati di acquistare perossido di idrogeno nelle concentrazioni richieste. La concentrazione ammissibile di perossido di idrogeno disponibile varia in tutti i paesi.

  • Per schiarire la pelle

Puoi diluire il perossido di idrogeno con la quantità di acqua richiesta. Ad esempio, per ottenere una concentrazione del 3% di perossido di idrogeno, puoi combinare 3 cucchiai di acqua con 1 cucchiaio di perossido di idrogeno. Mescolare bene e utilizzare un batuffolo di cotone per applicare la miscela sul viso come uno strato sottile. Tenere lontano da occhi, sopracciglia e attaccatura dei capelli per evitare lo sbiancamento. Lascialo riposare per 5 minuti prima di lavarlo via. Asciuga il viso tamponando e applica una crema idratante senza olio per evitare che la pelle si secchi.

Altri modi per utilizzare il perossido di idrogeno includono:

  • Pulisci e asciuga il viso. Aggiungere 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio a 1 cucchiaio di perossido di idrogeno e mescolare. Applicare questa miscela sul viso utilizzando un batuffolo di cotone senza toccare la zona degli occhi, le sopracciglia o l’attaccatura dei capelli. Lasciare agire per 5 minuti e sciacquare il viso con acqua fredda. Asciuga il viso e applica una crema idratante delicata. Puoi applicare questa combinazione sul viso una volta alla settimana.
  • Combina 1 cucchiaio di aloe vera e 1 o 2 cucchiaini di perossido di idrogeno. Mescola e applica questa miscela sul viso pulito e asciutto usando un batuffolo di cotone. Lasciare agire per cinque minuti e sciacquare bene con acqua fredda. L’aloe vera lenisce la pelle mentre il perossido di idrogeno aiuta a disinfettarla. Puoi usare questa combinazione una volta alla settimana.
  • Combina 5 cucchiaini di concentrazione del 3% di perossido di idrogeno con 3 compresse di aspirina in polvere. Mescolare bene e applicare la miscela sul viso utilizzando un batuffolo di cotone o un batuffolo di cotone. Lasciare agire per cinque minuti e risciacquare abbondantemente. Asciuga il viso tamponando e prosegui con una crema idratante delicata. L’aspirina, se usata localmente, può offrire benefici anti-infiammatori.

Il perossido di idrogeno ha i suoi vantaggi se usato sulla pelle. Tuttavia, può anche causare alcuni effetti negativi.

Effetti collaterali dell’uso del perossido di idrogeno per la pelle

Gli effetti collaterali più comuni del perossido di idrogeno sulla pelle includono irritazione della pelle e arrossamento nel sito di applicazione. Di seguito sono riportati alcuni altri effetti avversi come da prove aneddotiche.

  • Concentrazioni più elevate di perossido di idrogeno possono causare ustioni cutanee, vesciche e gonfiore. L’uso improprio del perossido di idrogeno può causare allentamento e desquamazione della pelle.
  • Il perossido di idrogeno può anche causare prurito, dolore, eruzioni cutanee e sensazione di bruciore nell’area di applicazione.
  • Nonostante l’efficacia del perossido di idrogeno su tagli e ferite, i dermatologi sconsigliano l’uso su ferite aperte. La sostanza chimica può anche uccidere le cellule sane intorno alla ferita insieme a batteri e funghi dannosi. Può uccidere le cellule dei fibroblasti (un tipo di tessuto connettivo) essenziali per la guarigione delle ferite. Questo può ritardare il processo di guarigione della ferita.
  • Il perossido di idrogeno, entrando in contatto con le cellule della ferita, può creare bolle di ossigeno che possono bloccare il flusso sanguigno e causare embolie (ostruzione delle arterie). Un’embolia potrebbe essere fatale.
  • Un altro rischio derivante dall’uso del perossido di idrogeno sulla pelle è una grave reazione allergica alla sostanza chimica. Questo rischio aumenta quando sulla pelle vengono utilizzate concentrazioni più elevate di perossido di idrogeno non diluito. L’esposizione a concentrazioni più basse di perossido di idrogeno provoca solo sintomi transitori come sbiancamento e formazione di vesciche, mentre l’esposizione a concentrazioni più elevate (come dal 9% al 45%) può portare a necrosi epidermica, eritema e formazione di bolle. Tuttavia, sono necessarie maggiori informazioni a questo proposito.

Alcuni effetti collaterali meno comuni del perossido di idrogeno sulla pelle includono:

  • Screpolature o cicatrici della pelle
  • Diradamento, debolezza o deperimento della pelle

Alcuni altri effetti collaterali rari includono:

  • Gonfiore delle palpebre
  • Vesciche dolorose sul corpo

Alcuni effetti collaterali minori di solito regrediscono da soli e non richiedono cure mediche. Se prevedi di utilizzare il perossido di idrogeno sulla pelle, consulta prima il tuo medico e comprendi le precauzioni da prendere. Potrebbe essere una buona idea consultare il proprio medico se uno dei seguenti effetti collaterali persiste:

  • Oscuramento della pelle nell’area di applicazione
  • Secchezza o desquamazione della pelle
  • Croste di pelle
  • Schiarimento anomalo della pelle
  • Schiarimento del normale colore della pelle

Se si verificano altri sintomi anormali, interrompere l’uso e consultare immediatamente il proprio dermatologo.

Ci sono pochissime informazioni sugli effetti a lungo termine dell’uso del perossido di idrogeno sulla pelle. Sono in corso ricerche per determinare se l’applicazione topica di perossido di idrogeno può aumentare il rischio di cancro o influenzare in qualche modo il sistema riproduttivo. Parla con il tuo medico per maggiori dettagli.

Precauzioni da prendere quando si utilizza il perossido di idrogeno sulla pelle

  • Evita che le miscele a base di perossido di idrogeno entrino negli occhi. Se accidentalmente ottieni perossido di idrogeno negli occhi, lavali accuratamente con acqua corrente fredda per almeno 20 minuti e visita immediatamente un medico.
  • Se l’applicazione di perossido di idrogeno provoca prurito o bruciore sulla pelle, lavala con molta acqua. Segui questo applicando un emolliente per alleviare i sintomi e consentire alla pelle di guarire. Puoi anche lavare l’area con sapone e consultare immediatamente un medico.
  • È necessario prestare molta attenzione quando si conserva il perossido di idrogeno in casa. È necessario conservarlo sempre in un contenitore ermetico ben chiuso e lontano da fonti di calore, umidità e accensione.
  • Tenere il perossido di idrogeno lontano dai materiali con cui è incompatibile, inclusi metalli, acidi, composti alcalini, materiali combustibili, agenti ossidanti e altri materiali organici.
  • Il perossido di idrogeno oi suoi prodotti non devono essere usati sui bambini. Tenere sempre il perossido di idrogeno in casa lontano dalla portata dei bambini.
  • Non ci sono dati sufficienti per suggerire la sicurezza del perossido di idrogeno nelle persone anziane. Consultare sempre il proprio dermatologo o medico prima di utilizzarlo per gli anziani.
  • Non ci sono dati sufficienti sugli effetti collaterali dell’applicazione topica di perossido di idrogeno nelle donne in gravidanza o che allattano. Consultare il proprio medico prima dell’uso.
  • Assicurati sempre che i farmaci che stai assumendo non interferiscano con il perossido di idrogeno applicato localmente. Parla con il tuo medico riguardo allo stesso.

Riepilogo

Mentre alte concentrazioni di perossido di idrogeno vengono utilizzate come potenti disinfettanti nella pulizia della casa, concentrazioni inferiori della sostanza chimica possono avere importanti applicazioni topiche. Tuttavia, non tutti reagiscono allo stesso modo al perossido di idrogeno.

L’applicazione sulla pelle può causare irritazioni, ustioni, vesciche, ecc. Consultare sempre il proprio medico prima di utilizzare il perossido di idrogeno sulla pelle. Con i giusti metodi e precauzioni, potresti essere in grado di raccogliere i benefici.

Domande frequenti

Quanto tempo impiega il perossido di idrogeno per schiarire le macchie scure?

Il perossido di idrogeno può richiedere da poche settimane a un anno per schiarire il tono della pelle, cicatrici, macchie, segni di acne o macchie scure. Si consiglia sempre di utilizzare il perossido di idrogeno a basse concentrazioni per garantire la sicurezza.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.

  1. Perossido di idrogeno e biologia cutanea: benefici e rischi delle applicazioni traslazionalihttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/31103570/
  2. Risultati di uno studio controllato randomizzato multicentrico di un kit a base di perossido di idrogeno rispetto a un kit a base di perossido di benzoile nell’acne da lieve a moderatahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5104312/
  3. Terapia di associazione con acqua ossigenata (4%) acido salicilico (0,5%) e D-pantenolo (4%): efficacia e tollerabilità cutanea nella comune acne vulgaris durante il periodo di esposizione al solehttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/26875890/
  4. Sicurezza ed efficacia della soluzione topica di perossido di idrogeno 40% (p/p) in pazienti con cheratosi seborroica: risultati di 2 studi di fase 3 identici randomizzati in doppio cieco controllati con placebo (A-101-SEBK-301/302)
  5. Aspirina in dermatologia: Revisited https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC4693360/
  6. Perossido di idrogeno (percorso di applicazione topica) https://www.mayoclinic.org/drugs-supplements/hydrogen-peroxide-topical-application-route/precautions/drg-20406699?p=1
  7. Perossido di idrogeno: un potenziale bersaglio terapeutico per le ferite? https://www.ncbi.nlm.nih.gov/labs/pmc/articles/PMC5768111/
  8. Effetti antifungini dei sistemi perossidasihttps://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/5817553/

Articoli consigliati

  • Come usare il perossido di idrogeno per rimuovere i punti neri?
  • Come usare il perossido di idrogeno per tigna
  • Come usare il perossido di idrogeno per i funghi alle unghie: una guida passo passo
  • 10 incredibili benefici dell’ossigeno per il viso per una pelle luminosa

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here