Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come trattare la tendinite tricipite

Come trattare la tendinite tricipite

0
249

La tendinite del tricipite è un'infiammazione del tendine del tricipite, che è una spessa banda di tessuto connettivo che collega il muscolo tricipite alla parte posteriore del gomito. Usi il muscolo tricipite per raddrizzare il braccio dopo averlo piegato.

La tendinite del tricipite può essere causata da un uso eccessivo, spesso a causa di attività o sport legati al lavoro, come il lancio di una palla da baseball. Può anche verificarsi a causa di un'improvvisa lesione al tendine.

Esistono diverse raccomandazioni terapeutiche per la tendinite tricipite e quale viene utilizzato dipenderà dalla gravità della condizione. Esaminiamo alcune delle opzioni di trattamento riportate di seguito.

Trattamenti di prima linea

I trattamenti di prima linea per la tendinite del tricipite mirano a ridurre il dolore e l'infiammazione prevenendo ulteriori lesioni.

L'acronimo RICE è importante da ricordare quando si tratta inizialmente di tendinite tricipite:

  • R – Riposo. Evita movimenti o attività che potrebbero ulteriormente irritare o danneggiare il tendine del tricipite.
  • I – Ghiaccio. Applicare ghiaccio sulla zona interessata per circa 20 minuti più volte al giorno per aiutare con dolore e gonfiore.
  • C – Compressione. Usa bende o bendaggi per comprimere e fornire supporto all'area fino a quando il gonfiore non è diminuito.
  • E – Elevare. Mantieni l'area interessata sollevata sopra il livello del tuo cuore per aiutare anche con il gonfiore.

Inoltre, i farmaci antinfiammatori da banco (OTC) possono essere utilizzati per aiutare con dolore e gonfiore. Alcuni esempi includono ibuprofene (Advil, Motrin), naproxen sodium (Aleve) e aspirina.

Ricorda che ai bambini non dovrebbe mai essere somministrata l'aspirina, in quanto ciò può portare a una grave condizione chiamata sindrome di Reye.

farmaci

Se i trattamenti di prima linea non funzionano, il medico può raccomandare alcuni farmaci aggiuntivi per curare la tendinite del tricipite.

Iniezioni di corticosteroidi

Le iniezioni di corticosteroidi possono aiutare a ridurre il dolore e il gonfiore. Il medico inietterà il farmaco nell'area intorno al tendine del tricipite.

Questo trattamento non è raccomandato per tendiniti che durano più di tre mesi, poiché ricevere ripetute iniezioni di steroidi può indebolire il tendine e aumentare il rischio di ulteriori lesioni.

Iniezione di plasma ricco di piastrine (PRP)

Il medico può anche raccomandare un'iniezione di plasma ricco di piastrine (PRP) per la tendinite. Il PRP prevede il prelievo di un campione di sangue e la successiva separazione di piastrine e altri fattori ematici coinvolti nella guarigione.

Questa preparazione viene quindi iniettata nell'area intorno al tendine del tricipite. Poiché i tendini hanno una scarsa afflusso di sangue, l'iniezione può aiutare a fornire sostanze nutritive per stimolare il processo di riparazione.

Fisioterapia

La terapia fisica può anche essere un'opzione per aiutare a curare la tendinite del tricipite. Si concentra sull'uso di un programma di esercizi attentamente selezionati per aiutare a rafforzare e allungare il tendine del tricipite.

Di seguito sono riportati alcuni esempi di semplici esercizi che puoi svolgere. È molto importante ricordare di aver parlato con il medico prima di eseguire uno qualsiasi di questi esercizi, poiché eseguire alcuni movimenti troppo rapidamente dopo l'infortunio può peggiorare le tue condizioni.

Il gomito si piega e si raddrizza

  1. Chiudi le mani a pugni sciolti ai lati.
  2. Alza entrambe le mani in modo che siano a livello delle spalle.
  3. Abbassa lentamente le mani, raddrizzando il gomito fino a quando le mani sono di nuovo ai lati.
  4. Ripeti da 10 a 20 volte.

Tratto francese

  1. Mentre ti alzi, stringi le dita e alza le mani sopra la testa.
  2. Tenendo le mani giunte e i gomiti vicini alle orecchie, abbassare le mani dietro la testa, cercando di toccare la parte superiore della schiena.
  3. Mantieni la posizione abbassata per 15-20 secondi.
  4. Ripeti da 3 a 6 volte.

Tricipite statica tratto

  1. Piega il braccio ferito in modo che il gomito sia a 90 gradi. In questa posizione la tua mano dovrebbe essere a pugno con il palmo rivolto verso l'interno.
  2. Usa il pugno del braccio piegato per spingere verso il basso sul palmo aperto dell'altra mano, stringendo i muscoli tricipiti nella parte posteriore del braccio ferito.
  3. Tenere premuto per 5 secondi.
  4. Ripeti 10 volte, stringendo il più possibile i tricipiti senza dolore.

Resistenza asciugamano

  1. Tenere un'estremità di un asciugamano in ciascuna delle mani.
  2. Stai con il braccio ferito sopra la testa mentre l'altro braccio è dietro la schiena.
  3. Sollevare il braccio ferito verso il soffitto mentre si utilizza l'altra mano per abbassare delicatamente l'asciugamano.
  4. Mantieni la posizione per 10 secondi.
  5. Ripeti 10 volte.

Chirurgia

È preferibile che la tendinite del tricipite venga gestita utilizzando trattamenti più conservativi, come riposo, farmaci e terapia fisica.

Tuttavia, se il danno al tendine del tricipite è grave o altri metodi non hanno funzionato, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per riparare il tendine danneggiato. Questo è generalmente raccomandato nei casi in cui il tendine è parzialmente o completamente strappato.

Riparazione del tendine

La riparazione del tendine del tricipite mira a riattaccare il tendine danneggiato su un'area del gomito chiamata olecrano. L'olecrano fa parte dell'ulna, una delle lunghe ossa dell'avambraccio. La procedura viene di solito eseguita in anestesia generale, il che significa che sarai incosciente durante l'intervento chirurgico.

Il braccio interessato viene immobilizzato e viene praticata un'incisione. Una volta che il tendine viene accuratamente esposto, gli strumenti chiamati ancore ossee o ancore di sutura vengono posizionati nell'osso che fissano il tendine ferito all'olecrano con l'aiuto di suture.

Corruzione

Nei casi in cui il tendine non può essere riparato direttamente sull'osso, potrebbe essere necessario un innesto. Quando ciò accade, una parte di un tendine da qualche altra parte del corpo viene utilizzata per aiutare a riparare il tendine danneggiato.

Dopo l'intervento chirurgico, il braccio verrà immobilizzato in una stecca o un tutore. Come parte del tuo recupero avrai anche specifici esercizi di terapia fisica o occupazionale che dovrai eseguire per riguadagnare la forza e la gamma di movimento del braccio.

Le cause

La tendinite tricipite può svilupparsi lentamente nel tempo o improvvisamente, a causa di una lesione acuta.

L'uso eccessivo ripetitivo può sollecitare il tendine e causare la formazione di piccole lacrime. All'aumentare della quantità di lacrime, possono verificarsi dolore e infiammazione.

Alcuni esempi di movimenti che possono portare alla tendinite del tricipite includono il lancio di una palla da baseball, l'uso di un martello o l'esecuzione di panca in palestra.

Inoltre, alcuni fattori possono aumentare il rischio di sviluppare tendiniti, tra cui:

  • un rapido aumento della frequenza o della frequenza con cui esegui un movimento ripetitivo
  • non riscaldarsi o allungare correttamente, in particolare prima di esercitare o praticare sport
  • usando una tecnica impropria mentre si esegue un movimento ripetitivo
  • usando steroidi anabolizzanti
  • avere una condizione cronica come diabete o artrite reumatoide

La tendinite del tricipite può anche essere causata da una lesione acuta, come cadere sul braccio teso o far piegare bruscamente il braccio piegato.

È importante che qualsiasi tipo di tendinite sia adeguatamente trattato. In caso contrario, potresti essere a rischio di lesioni o lacrime più grandi e gravi.

Sintomi

Alcuni sintomi che indicano che potresti avere tendinite tricipite includono:

  • dolore nell'area del tricipite, della spalla o del gomito
  • dolore che si verifica quando si usano i muscoli del tricipite
  • una gamma limitata di movimento nel braccio
  • un rigonfiamento o un'area di gonfiore sulla parte posteriore del braccio, vicino al gomito
  • debolezza all'interno o attorno al tricipite, al gomito o alla spalla
  • un rumore scoppiettante o sensazione al momento dell'infortunio

Recupero

La maggior parte delle persone con tendinite tricipite guarirà bene con il trattamento appropriato.

Casi lievi

Un caso molto lieve di tendinite può richiedere diversi giorni di riposo, glassa e sollievo dal dolore OTC per alleviare, mentre i casi più moderati o gravi possono richiedere settimane o addirittura mesi per riprendersi completamente.

Se hai bisogno di un intervento chirurgico per riparare il tendine del tricipite, il tuo recupero comporterà un periodo iniziale di immobilizzazione seguito da terapia fisica o terapia occupazionale. L'obiettivo è aumentare gradualmente la forza e la gamma di movimento del braccio interessato.

Casi da moderati a gravi

Uno argomento di studio ha riferito che un paziente sottoposto a intervento chirurgico per un tendine del tricipite strappato era guarito completamente sei mesi dopo l'intervento chirurgico. Tuttavia, a perdita di forza o gamma di movimento nel braccio interessato può anche verificarsi.

Indipendentemente dalla gravità della tua tendinite, è importante ricordare che tutti guariscono a un ritmo diverso. Dovresti sempre essere sicuro di seguire attentamente il tuo piano di trattamento.

Inoltre, è molto importante tornare lentamente alla piena attività. Se torni troppo presto, rischi di peggiorare la lesione.

Quando vedere un dottore

Molti casi di tendinite tricipite possono risolversi utilizzando misure di cura di prima linea. Tuttavia, in alcuni casi potrebbe essere necessario consultare il proprio medico per discutere delle proprie condizioni e su come trattarle in modo più efficace.

Se sono trascorsi diversi giorni e i sintomi non iniziano a migliorare con un'adeguata cura di sé, iniziano a peggiorare o interferiscono con le attività quotidiane, dovresti visitare il tuo medico.

La linea di fondo

Ci sono molti trattamenti disponibili per la tendinite del tricipite, tra cui:

  • riposo e glassa
  • esercizi di terapia fisica
  • farmaci
  • chirurgia

Un caso molto lieve di tendinite può alleviare per diversi giorni di terapia domiciliare mentre i casi da moderati a gravi possono richiedere settimane o talvolta mesi per guarire. È importante ricordare che tutti guariscono in modo diverso e attenersi strettamente al piano di trattamento.