Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come stare al sicuro in spiaggia?

Come stare al sicuro in spiaggia?

0
3

Un bagnino si siede su una sedia rialzata sopra la sabbia, guardando la spiaggia affollata

La spiaggia può essere un luogo divertente dove trascorrere la giornata, ma è importante seguire le regole e le linee guida di sicurezza.

Godersi la spiaggia è probabilmente un’attività estiva preferita da molti. Stare al sicuro vicino all’acqua è una parte importante del godimento della tua gita in spiaggia.

Essere sicuri di:

  • segui tutte le regole e i regolamenti della spiaggia
  • evita di bere alcolici se stai nuotando o andando in barca
  • tieni d’occhio i tuoi figli in ogni momento

Di seguito sono elencate ulteriori linee guida per rimanere al sicuro.

Trova e segui le regole della spiaggia pubblicate

In spiaggia è importante trovare e seguire cartelli e bandiere affissi. Questo è per la tua sicurezza.

Potrebbero esserci bagnini o altri agenti di pattuglia della spiaggia in servizio. Possono fare annunci tramite un altoparlante o puoi chiedere loro delle condizioni della spiaggia.

Segui le loro indicazioni e istruzioni. Questo vale quando sei sulla sabbia o in acqua. Sono lì per aiutare a mantenere la tua famiglia al sicuro e garantire che tutti si divertano.

Dove guardare?

In genere puoi trovare le regole della spiaggia pubblicate all’ingresso o vicino allo stand o alla torre del bagnino. Di seguito sono riportate le regole che potresti vedere pubblicate:

  • Cerca le bandiere installate sulla spiaggia.
  • Sapere dove si trovano le postazioni dei bagnini.
  • Cerca cartelli e indicazioni vicino all’ingresso o alla torre del bagnino.
  • Parla con i bagnini per suggerimenti e informazioni sulla spiaggia e sulle condizioni dell’acqua.

Cosa significano i colori dei beach flag?

L’elenco seguente illustra il significato generalmente delle bandiere colorate che vedrai affisse sulla spiaggia. Tuttavia, la tua spiaggia locale potrebbe differire leggermente.

Chiedi a un bagnino o a una pattuglia della spiaggia se non sei sicuro di cosa significhi la bandiera prima di entrare in acqua.

  • Doppia bandiera rossa: acqua chiusa, niente nuoto pubblico
  • Bandiera rossa: alto rischio di surf e/o correnti
  • Bandiera gialla: surf e/o correnti di medio pericolo o moderato
  • Bandiera viola: vita marina pericolosa come meduse, razze o pesci pericolosi
  • Bandiera verde: basso rischio, condizioni di calma
  • Bandiera a scacchi in bianco e nero: allestiti lungo la spiaggia, di solito in coppia, per indicare sezioni separate per aiutare a mantenere i nuotatori e i surfisti al sicuro separati nell’acqua

Saper nuotare

Tutti nel tuo gruppo dovrebbero essere forti nuotatori. Dovrebbero anche avere esperienza di nuoto nell’oceano o in altri grandi specchi d’acqua prima di entrare in acqua.

I corsi di nuoto per la sicurezza in spiaggia possono essere disponibili presso la sede locale della Croce Rossa o YMCA.

Quando entri in acqua, vai sempre prima con i piedi. Evita le immersioni.

Non tuffarti da:

  • scogliere
  • ponti
  • altre superfici alte

Pericoli del nuoto nell’oceano

Nuotare nell’oceano o in un grande specchio d’acqua è diverso dal nuotare in una piscina o nella maggior parte dei piccoli laghi. Dovrai fare attenzione a:

  • maree e correnti sotterranee
  • cambiamenti inaspettati
  • profondità dell’acqua ai drop-off
  • rocce, detriti e altri pericoli e ostacoli
  • se c’è vita marina locale che può pungere o mordere
  • barche, navi e altre imbarcazioni che possono essere in acqua contemporaneamente
  • maltempo nella zona, come fulmini o temporali
  • allerta tsunami

Sapere come identificare una marea di risacca

Le maree di strappo sono un tipo di corrente in cui l’acqua di marea si muove rapidamente sotto la superficie dell’acqua.

I nuotatori in spiaggia dovrebbero essere più consapevoli delle correnti di strappo o dell’acqua potente e in rapido movimento. Creano una corrente che scorre lontano dalla spiaggia.

Puoi individuarne uno se:

  • le onde non si infrangono
  • vedi schiuma sulla spiaggia
  • vedi alghe o acqua scolorita che viene tirata dalla riva

Se vieni catturato da una corrente di ritorno, è importante nuotare parallelamente alla riva invece che in linea retta.

Per ulteriori indicazioni su come riconoscere, evitare e nuotare fuori da una corrente di strappo, vedere il video e la trascrizione del National Ocean Service.

Sapere cosa fare in caso di annegamento

Le condizioni dell’acqua possono cambiare rapidamente. Nuotare nell’oceano è diverso da una piscina. Impara a identificare le correnti di strappo (vedi sopra) e assicurati di analizzare l’acqua prima di entrare.

  • Tieni d’occhio bambini e amici. È possibile che l’annegamento avvenga rapidamente e senza molti spruzzi. È anche facile per le correnti spostare naturalmente le persone su o giù per la riva da dove sono entrate in acqua. Essere in grado di identificare il tuo gruppo quando è in acqua.
  • Se sei tu, renditi visibile e rumoroso. Se vieni sorpreso in acqua e non riesci a tornare a riva in sicurezza, agita le braccia fuori dall’acqua e chiedi aiuto. Galleggia o calpesta l’acqua sulla schiena se necessario.
  • Chiama il bagnino o i servizi di emergenza. Se vedi qualcun altro che viene trascinato sotto o lontano dalla riva, chiama un bagnino o chiama il 9-1-1. Entrare in acqua da soli può essere pericoloso. Prova a lanciare alla persona un dispositivo di galleggiamento o una corda per riportarla a riva.

È sicuro portare i bambini in spiaggia?

Sì, è sicuro portare i bambini in spiaggia. Assicurati di controllarli in ogni momento. Non fare affidamento su un bagnino che probabilmente sta guardando l’intera spiaggia per tenere d’occhio tuo figlio.

Se i bambini vogliono giocare nell’acqua, mostra loro i limiti di dove possono andare. Per i bambini più piccoli, possono semplicemente divertirsi seduti nella sabbia o immergere le dita dei piedi nelle onde.

I bambini più grandi dovrebbero essere forti nuotatori. È importante che imparino a nuotare in sicurezza in grandi specchi d’acqua prima di uscire da soli. Anche i nuotatori forti possono essere trascinati sott’acqua.

Assicurati che i tuoi figli utilizzino il sistema di amici e conoscano i loro limiti.

Infortuni da spiaggia comuni e come prevenirli

Sii consapevole dei seguenti potenziali infortuni sulla spiaggia:

Piccoli tagli e graffi

Puoi calpestare o scivolare su rocce, bastoni o altri detriti in spiaggia. Se la spiaggia o l’acqua sono rocciose, puoi indossare scarpe da acqua.

È anche una buona idea tenere un piccolo kit di pronto soccorso in auto o portarlo con te in spiaggia. Puoi anche chiedere a un bagnino un kit di pronto soccorso se qualcuno che conosci si taglia o sanguina.

Punture di medusa

Se una medusa punge te o qualcuno che conosci, esci dall’acqua. Quindi trattare la puntura con acqua calda o un risciacquo con acqua salata. Anche una doccia calda è efficace.

Puoi prendere un antidolorifico da banco se provi molto dolore. Se hai le vertigini o la nausea dopo essere stato punto, vai al pronto soccorso.

scottature

È importante indossare la protezione solare e stare lontano dal sole diretto. I baldacchini della tenda, i grandi cappelli e le coperture possono aiutare. Assicurati anche di coprire i tuoi figli con la crema solare.

Se ti scotti, fai una doccia fredda o applica un impacco freddo alla fine della giornata. Puoi anche applicare gel di aloe vera o crema idratante. Se provi dolore, prendi un antidolorifico da banco.

Distanziamento fisico in spiaggia durante il COVID-19

Durante la pandemia di COVID-19, i Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC) forniscono linee guida e raccomanda di stare ad almeno 6 piedi di distanza dalle persone con cui non vivi.

Gli esperti non sanno ancora se il nuovo coronavirus – SARS-CoV-2 – che causa il COVID-19 può essere trasmesso attraverso l’acqua salata.

Secondo il CDC, il rischio di trasmissione il nuovo coronavirus all’aperto è meno probabile rispetto ad altri spazi. Ma fino a quando non verranno rilasciate ulteriori informazioni, mantieni le distanze sia in spiaggia che in acqua.

Se stai riscontrando i sintomi del COVID-19 o hai la febbre, non andare in spiaggia perché sarai in mezzo ad altre persone. Resta a casa e riposa per la tua sicurezza e quella degli altri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here