Come spostare documenti, musica e altre cartelle da qualche altra parte in Windows

0
81

Per impostazione predefinita, Windows memorizza le tue cartelle personali come Documenti, Musica, Immagini e Video in C: Users. Se vuoi spostarli su un'unità secondaria, ad esempio se hai un SSD che non può contenere tutti i tuoi file, puoi farlo con una semplice opzione di menu.

Queste cartelle sono memorizzate nella cartella dell'utente (quindi, se il nome del tuo account utente è Simon, li troverai in C: Users Simon). voi poteva spostare queste cartelle trascinandole nella nuova posizione, ma è possibile che sorgano alcuni problemi, ad esempio errori di determinati programmi. L'uso del metodo “ufficiale” che descriviamo di seguito ti assicura che stai spostando solo le cartelle che supportano lo spostamento e che Windows sa sempre dove si trovano quelle cartelle.

Prima di approfondirci, ecco le cartelle esatte di cui stiamo parlando:

  • Contatti
  • Desktop
  • Documenti
  • download
  • Preferiti
  • link
  • Musica
  • Immagini
  • Giochi salvati
  • ricerche
  • video

Ci saranno cartelle nella tua directory utente che non puoi spostare in questo modo. La cartella AppData, ad esempio, non dovrebbe essere spostata. Alcune app possono anche creare cartelle lì, in particolare app di archiviazione cloud come OneDrive e Dropbox. Non puoi spostare quelli usando le istruzioni in questo post. Invece, dovrai seguire le istruzioni per quelle app date: abbiamo una guida per spostare la cartella OneDrive e spostare la cartella Dropbox, ad esempio.

RELAZIONATO: Come modificare la posizione della cartella OneDrive in Windows 10

Lo spostamento di una delle cartelle personali in quell'elenco segue esattamente la stessa procedura e funziona in tutte le versioni di Windows da Vista in su, incluso Windows 7, 8 e 10. La prima cosa che devi fare è chiudere tutte le app che hai in esecuzione, poiché le app aperte possono interferire con lo spostamento.

Quindi, apri una finestra Esplora file e vai alla seguente cartella (dove nome utente è il nome del tuo account utente):

C:Usersusername

All'interno di quella cartella, dovresti vedere tutte le cartelle personali che abbiamo menzionato.

mpf_1

Fai clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella che desideri spostare, quindi fai clic su “Proprietà”.

mpf_2

Nella finestra Proprietà per la cartella, passa alla scheda “Posizione”. La casella di testo mostra la posizione corrente della cartella. È possibile selezionare una nuova posizione digitando il nuovo percorso direttamente nella casella di testo o facendo clic sul pulsante “Sposta” e cercando una nuova posizione per riempire la casella di testo in quel modo. Ad ogni modo, una volta visualizzata la nuova posizione, fai clic su “OK”.

mpf_3

La finestra di conferma “Sposta cartella” che si apre dopo è appena stata formulata in modo tale che può essere fonte di confusione. Fare clic su “Sì” se si desidera creare la nuova posizione, fare in modo che Windows inizi a utilizzarla e spostare tutti i file dalla vecchia posizione. Fai clic su “No” se desideri solo creare la cartella e far iniziare a usarla con Windows, ma per qualche motivo non desideri spostare i file correnti. Fai clic su “Annulla” per interrompere tutto e non creare affatto la nuova posizione della cartella. Ti consigliamo vivamente di scegliere “Sì” in modo da non finire con i file in due posizioni.

mpf_4

Ora dovresti vedere la cartella nella nuova posizione. Windows e tutte le tue app ora considereranno la posizione ufficiale di quella cartella personale. Vai avanti e ripeti questo processo per le altre cartelle che desideri spostare. E, se dovessi mai aver bisogno di spostarlo indietro, puoi tornare alla scheda “Posizione” della finestra delle proprietà della cartella e selezionare una nuova posizione o semplicemente fare clic sul pulsante “Ripristina Predefinito”.