Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come sono collegate la psoriasi e l’artrite psoriasica?

Come sono collegate la psoriasi e l’artrite psoriasica?

0
3

Psoriasi e artrite psoriasica

La psoriasi è una condizione autoimmune che accelera la crescita delle cellule della pelle. Ciò può causare chiazze di pelle infiammate che pruriscono o sono dolenti al tatto.

Non esiste una cura per la psoriasi. La causa sottostante è ritenuto genetico. Circa il 3,2% degli adulti negli Stati Uniti dai 20 anni in su ha una qualche forma di psoriasi.

L’artrite psoriasica (PsA) è una condizione che si verifica spesso insieme alla psoriasi. Come altri tipi di artrite, l’AP provoca dolore, rigidità e gonfiore alle articolazioni colpite. Si stima che circa il 30-33% delle persone con psoriasi alla fine svilupperà la PsA.

La psoriasi e la PsA insieme sono a volte indicate come malattia psoriasica.

La malattia psoriasica è cronica, il che significa che non esiste un modo per fermare completamente i sintomi. Tuttavia, puoi apportare alcune modifiche allo stile di vita per ridurre il rischio di riacutizzazioni e migliorare la qualità generale della vita.

Continua a leggere per scoprire come queste condizioni sono collegate, come gestire i tuoi sintomi e altro ancora.

Perché alcune persone con psoriasi sviluppano la PsA

Sebbene la psoriasi e l’AP possano sembrare indipendenti, entrambe le condizioni riflettono i problemi del sistema immunitario sottostanti.

Nella psoriasi, il tuo sistema immunitario iperattivo fa sì che le cellule della pelle del tuo corpo si sviluppino troppo rapidamente. Questo può essere innescato da molti fattori ambientali, come lo stress o il fumo.

Una cosa che questi trigger hanno in comune è che stimolano la risposta infiammatoria del tuo corpo. Questa stessa risposta infiammatoria può verificarsi nelle articolazioni. Le articolazioni infiammate sono ciò che causa l’AP.

In PsA, i globuli bianchi prendono di mira i tessuti del corpo invece di proteggerlo da sostanze estranee. Sebbene l’AP sia collegata alla psoriasi, ha sintomi molto distintivi di per sé. Per questo motivo, alcuni ricercatori hanno definito la PsA “una malattia all’interno di una malattia”.

Lo calcola il Centers for Disease Control and Prevention (CDC) Dal 10 al 20 percento delle persone con psoriasi svilupperà l’AP. Questo è leggermente inferiore alle cifre fornite dalla National Psoriasis Foundation, che pone il rischio a circa 1 su 3, o il 30 percento.

La psoriasi viene tipicamente diagnosticata dall’insorgenza delle placche. Queste sono macchie squamose di pelle sollevata, bianco-argento o rossastra. La PsA colpisce le articolazioni, in genere quelle delle dita delle mani, dei piedi e della parte bassa della schiena.

PsA può presentarsi in molte forme. Può innescare altri effetti collaterali come affaticamento e ridotta mobilità. Poiché la psoriasi è più visibilmente evidente, spesso è più facile da diagnosticare rispetto alla PsA.

Gli effetti della psoriasi e della PsA

La forma più comune di psoriasi è la psoriasi a placche, nota anche come psoriasi vulgaris. Colpisce dall’80 al 90 percento di tutte le persone con psoriasi. È caratterizzato da placche. Questi possono andare e venire, anche se la psoriasi è una malattia cronica oa lungo termine.

Come la psoriasi, la PsA è cronica. Anche la PsA è una condizione progressiva. Con il tempo peggiora. La risposta infiammatoria che l’AP innesca nelle articolazioni può portare alla graduale distruzione della cartilagine articolare e dell’osso.

Se non trattato, questo processo può provocare articolazioni contorte, dolorose o gonfie che non funzionano più. Il dolore alle articolazioni può essere diffuso o può verificarsi solo su un lato del corpo.

Se hai una malattia psoriasica, sei anche a rischio per altre condizioni. Ciò comprende:

  • obesità
  • cardiopatia
  • diabete
  • depressione

Opzioni di trattamento

Alcune persone trattano i loro sintomi occasionali e lievi della psoriasi con rimedi applicati direttamente sulla loro pelle.

Allo stesso modo, le riacutizzazioni di PsA lievi possono occasionalmente essere trattate con antidolorifici da banco (OTC) come ibuprofene (Advil) e naprossene (Aleve). Questi rimedi tendono a fornire un sollievo sintomatico.

Sono disponibili trattamenti aggiuntivi che prendono di mira la psoriasi da sola o sia la psoriasi che l’AP.

Opzioni di trattamento solo per la psoriasi

I trattamenti più comuni per la psoriasi lieve sono creme e unguenti per la pelle topici. Questi includono vitamina D, acido salicilico e una classe di farmaci chiamati corticosteroidi.

La vitamina D è stata considerata un trattamento efficace per i problemi autoimmuni nel corpo, inclusa la psoriasi.

Si è scoperto che i corticosteroidi sono efficaci almeno quanto la vitamina D. Lo svantaggio dei corticosteroidi è che nel tempo, il loro utilizzo sulla pelle potrebbe indebolirla. Altri effetti collaterali dei corticosteroidi includono:

  • vasi sanguigni rotti
  • arrossamento
  • irritazione
  • pelle che lividi

I corticosteroidi variano da lievi a estremamente potenti. Più potenti sono i farmaci, maggiore è il potenziale di effetti collaterali. Poiché la psoriasi è una malattia cronica, i migliori trattamenti sono quelli che possono essere utilizzati a lungo termine senza rischio di lesioni al corpo.

Alcuni rimedi casalinghi possono anche aiutarti ad alleviare i sintomi della psoriasi. I bagni quotidiani con i sali di Epsom possono lenire le macchie squamose sulla pelle. È stato scoperto che l’aloe vera topica e l’uva dell’Oregon aiutano a ridurre l’irritazione e l’infiammazione.

Opzioni di trattamento sia per la psoriasi che per l’AP

I farmaci per sopprimere l’attività del sistema immunitario sono tra i trattamenti più efficaci per la psoriasi e l’AP.

I farmaci sistemici e immunosoppressori spesso forniscono sollievo per entrambe le condizioni. Tuttavia, il rischio di infezioni secondarie e altri effetti collaterali è maggiore quando si utilizzano questi farmaci.

Se soffre di psoriasi grave e viene diagnosticata una PsA, il medico può prescriverle il metotrexato (Rheumatrex), un farmaco antinfiammatorio e immunosoppressore. Questo farmaco ha lo scopo di rallentare le cellule del corpo che si riproducono troppo rapidamente e causano riacutizzazioni della psoriasi.

Gli effetti collaterali comuni del metotrexato includono:

  • mal di testa
  • vertigini
  • mal di stomaco

Una nuova classe di farmaci chiamati biologici, in particolare i bloccanti del TNF, prende di mira in modo più preciso parti specifiche del sistema immunitario. Per questo motivo, il medico potrebbe essere più propenso a consigliarli rispetto al metotrexato.

I biologici riducono l’infiammazione e le epidemie di psoriasi nella maggior parte delle persone che li assumono. Esistono numerose marche di farmaci biologici approvati per il trattamento della psoriasi negli Stati Uniti.

I biologici devono essere iniettati. Alcuni devono essere somministrati più spesso di altri. Gli effetti collaterali comuni includono:

  • reazione allergica
  • irritazione della pelle nel sito di iniezione
  • eruzione cutanea
  • aumentare il rischio di infezioni

Come prevenire la psoriasi e le riacutizzazioni di PsA

I sintomi della malattia psoriasica non possono essere completamente fermati, ma di solito possono essere controllati con il trattamento.

Identificare ciò che innesca la psoriasi e gli attacchi di PsA è la chiave per trattare la condizione. Poiché l’AP è il risultato della psoriasi, entrambe le condizioni possono essere innescate dagli stessi fattori ambientali.

Per alcune persone, fatica può essere un fattore scatenante importante per una riacutizzazione della psoriasi. Imparare esercizi di respirazione, praticare yoga e utilizzare altri meccanismi per affrontare lo stress può aiutare a impedire che situazioni stressanti peggiorino i sintomi della psoriasi.

Il più grande cambiamento nello stile di vita che potrebbe alleviare i sintomi della malattia psoriasica è la dieta. Guardare la tua dieta per identificare le cose che innescano i sintomi della psoriasi potrebbe significare rimuovere alcuni alimenti come forma di trattamento.

È noto che l’obesità contribuisce ai sintomi della psoriasi. Mantenere una dieta sana è essenziale per essere in una fascia di peso sana. Se puoi evitare di portare chili in più, gli studi indicano che i tuoi sintomi saranno meno gravi.

Bere alcol e fumare possono anche innescare razzi, quindi limitare o eliminare completamente questi fattori può essere utile.

prospettiva

Se ti è stata diagnosticata la psoriasi, c’è un’alta probabilità che tu possa sviluppare anche l’AP. Presta attenzione a sintomi come dolore o debolezza articolare. Se inizi a manifestare sintomi, consulta il tuo medico.

Potrebbero indirizzarti a uno specialista, noto come reumatologo, che dovrebbe essere in grado di determinare se l’AP sta causando i tuoi sintomi.

È importante trattare l’AP il prima possibile per ridurre al minimo il danno articolare. Ignorare i sintomi può metterti a rischio di ulteriori problemi di salute. Un trattamento adeguato è fondamentale per preservare la qualità della vita e ridurre il rischio di complicanze.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here