Come ripristinare Microsoft Edge in Windows 10

0
76

Microsoft Edge è ancora agli inizi e, a volte, possono sorgere problemi. Se riscontri che Edge presenta prestazioni lente, arresti anomali o l'aspetto strano di adware, barra degli strumenti o popup, potrebbe essere necessario ripristinare Microsoft Edge.

Il ripristino di Microsoft Edge non è come il ripristino di altri browser, tuttavia. Edge fa parte del sistema operativo Windows e non può essere disinstallato. Esistono diversi modi per affrontare questo problema, ma dovresti prima provare i metodi di base.

Ripristina Microsoft Edge tramite le sue impostazioni

Apri il menu “Impostazioni” facendo clic sui tre punti orizzontali nell'angolo in alto a destra della finestra di Edge e scegli “Impostazioni”.

In Cancella i dati di navigazione, fai clic su “Scegli cosa cancellare” e quindi fai clic su “Mostra altro”. Qui ci sono molti tipi di dati. Selezionali tutti e fai clic su “Cancella”. Riavvia il PC e riapri Edge per una lavagna pulita.

Ripristina Microsoft Edge tramite Controllo file di sistema

RELAZIONATO: Come riparare i file di sistema di Windows danneggiati con i comandi SFC e DISM

Microsoft Edge è un componente principale di Windows 10, non un'app separata. Se l'errore è causato dalla corruzione dei file o qualcosa di simile, lo strumento Controllo file di sistema di Windows (sfc.exe) potrebbe essere in grado di risolvere il problema. È possibile eseguire una scansione completa del sistema con il Controllo file di sistema facendo clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start, selezionando “Prompt dei comandi (Admin)” ed eseguendo il comando seguente:

sfc /scannow

Per ulteriori informazioni sull'esecuzione dei comandi di Controllo file di sistema, consulta la nostra guida sull'argomento. Se il comando SFC non riesce a risolvere il problema, provare il comando DISM più avanzato o lo strumento di disponibilità degli aggiornamenti di sistema descritto nella nostra guida. Riavvia il PC e, si spera, Microsoft Edge dovrebbe funzionare correttamente.

Ripristina Microsoft Edge tramite PowerShell

Se i metodi sopra indicati non funzionano per te, potresti dover passare al nucleare. Questo comando PowerShell eliminerà e registrerà nuovamente i dati principali di Microsoft Edge. Assicurarsi di eseguire un backup completo e / o creare un punto di ripristino del sistema prima di continuare nel caso in cui qualcosa vada storto. Questo è molto importante e non continuare prima di creare un backup!

Innanzitutto, vai alla seguente cartella e cancella tutto al suo interno:

C:Users%usernameAppDataLocalPackagesMicrosoft.MicrosoftEdge_8wekyb3d8bbwe

(Sostituire %username con il tuo nome utente.)

Quindi, fai clic con il pulsante destro del mouse sul menu Start e scegli “Windows PowerShell (Admin)”. Copia e incolla il seguente codice in PowerShell e premi Invio:

Get-AppXPackage -AllUsers -Name Microsoft.MicrosoftEdge | Foreach {Add-AppxPackage -DisableDevelopmentMode -Register “$($_.InstallLocation)AppXManifest.xml” -Verbose}

Se il processo è stato completato correttamente, dovresti visualizzare un messaggio come questo:

Alla successiva apertura di Microsoft Edge, vedrai che è stato ripristinato ai valori predefiniti. Se si verificano errori, digitare il comando seguente per ottenere i primi eventi registrati:

Get-Appxlog | Out-GridView

Annotare il codice di errore nel registro e procedere con il seguente collegamento dalla knowledge base MSDN.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here