Come pulire una stampante a getto d’inchiostro

0
5

Come pulire una stampante a getto d’inchiostro

Nel tempo, le stampanti a getto d’inchiostro possono sporcarsi a causa della “fuga” di inchiostro in eccesso dalle cartucce di inchiostro. L’inchiostro può accumularsi sui componenti principali della stampante, causando una diminuzione della qualità di stampa. Quando ciò si verifica, potrebbe essere necessario pulire la stampante.

Consiglio

Prima di eseguire uno dei passaggi seguenti, provare la funzione di autopulizia della stampante. Tutte le stampanti moderne hanno una capacità di autopulizia, solitamente accessibile premendo e tenendo premuto uno o più pulsanti sulla parte anteriore. Se questo non aiuta o se la stampante necessita di pulizia oltre a ciò che può fare l’autopulizia, provare i passaggi seguenti.

Pulizia di una stampante a getto d’inchiostro

Per pulire la stampante, ci sono aree su cui devi concentrarti:

  • Testine di stampa
  • Nastro
  • Serbatoio d’inchiostro
  • Barra stabilizzatrice

Molte stampanti includono le testine di stampa sulle cartucce di inchiostro stesse. Per pulirli, rimuovere le cartucce di inchiostro dalla stampante. Prendi un pezzo di carta assorbente, piegalo in quattro e applica dell’alcol isopropilico. Quindi, strofinare delicatamente il tovagliolo di carta lungo le testine di stampa sul retro o sul lato inferiore delle cartucce di inchiostro. Far scorrere più volte il tovagliolo di carta lungo le testine di stampa dovrebbe essere sufficiente per rimuovere la maggior parte, se non tutto, l’accumulo di inchiostro.

Quindi, prendi un po’ di detergente per vetri (ad es. Windex) e spruzzalo su un pezzo di carta assorbente, quindi pulisci il nastro che si trova dietro il vassoio della cartuccia d’inchiostro. Il nastro è spesso di colore bianco.

Attenzione

Fare molta attenzione quando si pulisce il nastro. Usa solo una pressione minima sul nastro o potresti rischiare di scollegare il nastro dalla stampante su entrambi i lati. È difficile ricollegare il nastro, quindi sii estremamente delicato quando lo pulisci per evitare che si scolleghi.

Quindi, utilizzando un bastoncino cotonato, eliminare eventuali accumuli di inchiostro nella parte inferiore del vassoio della cartuccia di inchiostro (il serbatoio dell’inchiostro). Se necessario, puoi usare un po’ di alcol su un batuffolo di cotone per aiutare a pulire l’inchiostro.

Infine, utilizzando dell’olio per macchine da cucire o per stampante, posizionare alcune piccole macchie di olio lungo la barra stabilizzatrice, che è la barra lungo la quale scorre il vassoio della cartuccia di inchiostro. L’esecuzione di questo processo dovrebbe anche ridurre i cigolii, gli scricchiolii e i rumori della stampante.

Potresti anche voler controllare i rulli di prelievo della carta nella parte posteriore della stampante. Di solito, le stampanti hanno un pannello posteriore che si apre, permettendoti di vedere e accedere a questi rulli. Pulisci questi rulli con un batuffolo di cotone con alcool o un detergente per vetri. Puoi anche usare dell’aria compressa per soffiare via eventuali frammenti di carta che si sono accumulati all’interno della stampante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here