Come nascondere o disabilitare la cartella “Recenti” sul Mac

0
3

Per impostazione predefinita, i nuovi Mac aprono una cartella “Recenti” quando apri una nuova finestra del Finder. Se non vuoi vedere i tuoi file recenti ogni volta che apri una finestra (o lo vedi nella barra laterale), puoi nasconderlo o disabilitarlo. Ecco come.

Che cos’è la cartella “Recenti” su un Mac?

Come avrai intuito, la cartella “Recenti” in macOS non è una posizione effettiva della cartella. È una cartella intelligente costituita da una ricerca Spotlight automatica per i file utilizzati più di recente. Ogni file che vedi elencato in “Recenti” in realtà vive in diverse cartelle sul tuo Mac. Stai solo vedendo i collegamenti a quei file in una posizione centrale.

Non puoi rimuovere completamente la cartella “Recenti” da macOS, ma puoi prendere provvedimenti per nasconderla dalla vista o disabilitarne il funzionamento. Ecco come.

RELAZIONATO: Come usare Spotlight di macOS come un campione

Come nascondere la cartella “Recenti” nel Finder

Sebbene non sia possibile rimuovere completamente la cartella “Recenti”, la maggior parte delle persone potrebbe sentirsi soddisfatta nascondendola dalla visualizzazione casuale durante l’utilizzo del Finder (sebbene ci sia un passaggio più drammatico, vedere la sezione successiva).

Per fare ciò, concentrati su Finder facendo clic sulla sua icona nel dock. Questo porta Finder in primo piano e lo rende l’applicazione attiva.

Annuncio pubblicitario

Quindi, apri le preferenze del Finder facendo clic su “Finder” nella barra dei menu, quindi selezionando “Preferenze”. Oppure puoi premere Command+, (virgola) sulla tastiera.

Fare clic su "Finder" nella barra dei menu, quindi selezionare "Preferenze".

Quando si aprono le Preferenze del Finder, fai clic sulla scheda “Generale”, quindi fai clic sul menu “Mostra nuove finestre del Finder”.

Nelle Preferenze del Finder, fai clic sul menu "Mostra nuove finestre del Finder".

Quando il menu si espande, seleziona una nuova posizione della cartella che desideri vedere ogni volta che apri una nuova finestra del Finder. Puoi scegliere qualsiasi posizione diversa da “Recenti” a seconda delle tue preferenze personali. Nel nostro esempio, abbiamo scelto la nostra cartella home.

In Preferenze del Finder, seleziona una nuova posizione predefinita della finestra del Finder dal menu.

Successivamente, chiudi le Preferenze del Finder.

Successivamente, rimuoveremo per impostazione predefinita il collegamento “Recenti” situato nella barra laterale del Finder. Apri una nuova finestra del Finder e fai clic con il pulsante destro del mouse su “Recenti” nella barra laterale. Nel menu che appare, seleziona “Rimuovi dalla barra laterale”.

Fai clic con il pulsante destro del mouse su "Recenti" in una finestra del Finder e seleziona "Rimuovi dalla barra laterale".

Dopo aver eseguito questi due passaggi, non vedrai più la cartella “Recenti” nelle tue attività quotidiane. Tuttavia, sarà comunque accessibile tramite il menu “Vai” del Finder nella barra dei menu nella parte superiore dello schermo.

RELAZIONATO: Come andare istantaneamente a posizioni e cartelle in OS X

L’opzione nucleare: disabilita completamente la cartella “Recenti”

La cartella “Recenti” è alimentata da Spotlight. Se vuoi disabilitare completamente la cartella “Recenti”, c’è l’opzione drastica ma efficace di disabilitare le ricerche Spotlight per tutti i documenti sul disco rigido del tuo Mac. Lo svantaggio di questo metodo è che non sarai più in grado di utilizzare Spotlight per cercare i tuoi file. Tuttavia, puoi comunque usarlo per avviare app e cercare messaggi, contatti e altri tipi di dati.

Annuncio pubblicitario

Se va bene, apri le Preferenze di Sistema facendo clic sull’icona Apple nell’angolo in alto a sinistra dello schermo e selezionando “Preferenze di Sistema”. Quando si apre Preferenze di Sistema, fai clic su “Spotlight”.

In Preferenze di Sistema, fai clic su "Spotlight".

In Spotlight, fai clic sulla scheda “Privacy” e vedrai un elenco etichettato “Impedisci a Spotlight di cercare queste posizioni”. Usando questo, possiamo impedire a Spotlight di inserire file nella cartella “Recenti”. Fare clic sul pulsante “più” (“+”) per aggiungere una cartella.

Nelle preferenze di Spotlight, fai clic sulla scheda "Privacy", quindi fai clic sul pulsante "Più".

Nella finestra che appare, seleziona “Macintosh HD” dal menu a discesa nella parte superiore della finestra. Ciò includerà tutti i file sul disco rigido principale. Quando chiede conferma, fare clic su “OK”.

Seleziona "Macintosh HD" dal menu a discesa, quindi fai clic su "Scegli".

Successivamente, vedrai “Macintosh HD” nell’elenco di esclusione.

Vedrai

Se desideri escludere anche i file da unità esterne, premi nuovamente il pulsante “più” e aggiungili all’elenco “Impedisci a Spotlight di cercare queste posizioni”.

Annuncio pubblicitario

Chiudi le Preferenze di Sistema, quindi apri la cartella “Recenti” nel Finder selezionando Vai > Recenti. La finestra dovrebbe essere vuota. Se sono ancora presenti file elencati, si trovano su unità esterne. Torna a Preferenze di Sistema > Spotlight > Privacy e aggiungi più unità all’elenco di esclusione.

La buona notizia è che puoi ancora utilizzare Spotlight per cercare altri elementi, incluse app, contatti e messaggi, ma la cartella “Recenti” rimarrà vuota. Ora i ficcanaso occasionali che potrebbero sbirciare da sopra la tua spalla non sapranno su cosa stai lavorando.

RELAZIONATO: Come usare Spotlight di macOS come un campione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here