Come monitorare le prestazioni del PC durante il gioco con MSI Afterburner

0
9

Un taxi giallo che percorre una strada ondulata di campagna autunnale in "Fortnite".

MSI Afterburner è uno dei modi più popolari per vedere le statistiche sulle prestazioni del PC nel gioco. E sì, funziona su tutti i sistemi, indipendentemente dal fatto che tu abbia una scheda grafica MSI o meno. Ecco come configurarlo!

Cosa ti servirà

MSI Afterburner è principalmente uno strumento di overclock per ottenere maggiori prestazioni dalla scheda grafica. Ma funziona anche con RivaTuner Statistics Server di Guru3D.com per visualizzare le prestazioni in tempo reale durante il gioco.

Per iniziare, dovrai scaricare e installare entrambe le applicazioni sul tuo PC Windows.

Guida introduttiva a Afterburner

L'interfaccia MSI Afterburner.

Dopo aver scaricato e installato MSI Afterburner, vedrai l’interfaccia sopra. Puoi cambiare questo aspetto, ma non lo tratteremo qui. Nell’interfaccia predefinita, ci sono due quadranti che mostrano lo stato corrente delle schede grafiche, comprese le frequenze della GPU e dei clock di memoria, la tensione e la temperatura corrente.

Tra i due quadranti ci sono dei cursori che ti permettono di modificare tutti questi dati (ecco come overcloccare la tua scheda grafica, se sei interessato).

Prima di visualizzare tutte quelle deliziose statistiche sullo schermo, solo un avvertimento: non chiudere le finestre di Afterburner o RTSS, poiché chiudono anche i programmi. Invece, riducili a icona e scompariranno dalla barra delle applicazioni. Nella barra delle applicazioni, vedrai quindi due icone: un jet (Afterburner) e un monitor di computer con un “60” su di esso (RivaTuner Statistics Server).

Le icone di Afterburner e RivaTuner Statistics Server nella barra delle applicazioni su Windows 10.

Adesso prepariamoci per il grande spettacolo. Apri Afterburner, quindi fai clic sull’ingranaggio Impostazioni. Nella finestra che appare, fai clic su “Visualizzazione su schermo”. Nella sezione “Tasti di scelta rapida globali sullo schermo”, puoi impostarli su quello che vuoi o lasciare i valori predefiniti.

Quindi, fare clic sulla scheda “Monitoraggio”; qui è dove decidi quali statistiche vuoi vedere nel gioco. Per prima cosa, diamo un’occhiata all’enorme elenco in “Grafici di monitoraggio hardware attivo”. Includere tutte queste informazioni sullo schermo non è realistico se vuoi davvero vedere il tuo gioco. Fortunatamente, nessuna di queste opzioni appare sullo schermo per impostazione predefinita.

Per abilitare uno di questi, evidenzia semplicemente quelli che desideri. In “Proprietà grafico utilizzo GPU” seleziona la casella di controllo “Mostra in visualizzazione su schermo”. Ti consigliamo di utilizzare l’impostazione predefinita per ciascuno, che lo visualizza come testo, anziché come grafico, ma giocaci un po ‘.

Fare clic sulle informazioni che si desidera visualizzare sullo schermo, quindi selezionare la casella di controllo "Mostra in visualizzazione su schermo".

Dopo aver scelto una proprietà da visualizzare nel display su schermo (OSD), vedrai “In OSD” nella scheda “Proprietà” a destra di ogni nome.

Una delle proprietà più comuni che le persone vogliono visualizzare è la frequenza dei fotogrammi per assicurarsi che la loro macchina raggiunga l’importantissima zona d’oro di 60 fotogrammi al secondo. Per abilitarlo, seleziona la casella di controllo accanto a “Framerate”, quindi seleziona la casella di controllo accanto a “Mostra in visualizzazione su schermo”.

I giocatori spesso parlano di quanti giochi non sono ottimizzati per processori su quattro core. Se hai un processore a sei o otto core, potresti voler tenere d’occhio le prestazioni della CPU e come viene distribuito il lavoro.

Afterburner rileva automaticamente quanti thread ha la tua CPU e offre opzioni di conseguenza. Se hai un processore Intel a quattro core con Hyper-Threading, ad esempio, vedrai: “Utilizzo CPU”, “Utilizzo CPU1”, “Utilizzo CPU2”, “Utilizzo CPU3” e così via fino in fondo a “Utilizzo CPU8”. Anche gli orologi della CPU, la temperatura, l’utilizzo della RAM e l’alimentazione sono scelte popolari.

Ovviamente, a tutti piace anche vedere come si comporta la GPU. La statistica principale qui è “Utilizzo GPU”, mostrato come percentuale. Anche la “GPU Temperature” è buona da monitorare se vuoi vedere quanto bene stanno lavorando quei fan per mantenere la GPU fresca.

Statistiche in tempo reale in un gioco grazie a MSI Afterburner.

L’elenco può diventare piuttosto lungo se non stai attento, però. Tuttavia, è bello avere tutte queste informazioni a portata di mano mentre giochi. Il nostro elenco include la temperatura e l’utilizzo della GPU, l’utilizzo della memoria, il core clock, la temperatura della CPU e l’utilizzo per tutti i thread, il clock della CPU, l’utilizzo della RAM e il frame rate.

Questa non è una funzionalità che vuoi eseguire sempre. Tuttavia, può essere particolarmente utile quando stai giocando a un nuovo gioco in modo da poter vedere come lo gestisce il tuo sistema. È anche utile vedere come un recente aggiornamento di un driver o di un gioco ha migliorato le prestazioni.

Sebbene abbiamo svolto la maggior parte del lavoro per far funzionare Afterburner, non abbiamo ancora finito. Nella barra delle applicazioni, fare clic con il pulsante destro del mouse sull’icona di RivaTuner Statistics Server, quindi fare clic su “Mostra”. Di nuovo, assicurati che l’opzione “Mostra display su schermo” sia abilitata.

Suggeriamo inoltre di modificare l’opzione “Livello di rilevamento dell’applicazione” su “Alto”, in modo che la maggior parte dei giochi venga rilevata automaticamente e verrà visualizzata la schermata di gioco. Occasionalmente potresti ottenere alcuni falsi positivi, ma di solito è abbastanza buono apparire solo quando stai giocando.

Abilitare l

Per impostazione predefinita, Afterburner mostra tutte le statistiche nell’angolo in alto a sinistra. Per cambiarlo, fai clic sugli angoli. Puoi anche regolare le coordinate sottostanti per un movimento più preciso. Non esiste una posizione richiesta per questi dati. In alcuni giochi, tuttavia, potrebbe essere necessario spostarlo, a seconda di ciò che è sullo schermo.

Fare clic sugli angoli o regolare le coordinate per spostare le statistiche.

È inoltre possibile regolare i colori e le dimensioni del testo nella visualizzazione su schermo. Sopra l’area in cui si regola la posizione delle statistiche, fare clic su “Tavolozza visualizzazione su schermo” e / o “Zoom visualizzazione su schermo”.

MSI Afterburner e RivaTuner Statistics Server sono una squadra eccellente se vuoi tenere sotto controllo le prestazioni del tuo sistema.


Windows 10 ha anche alcuni pannelli delle prestazioni di sistema incorporati che puoi abilitare. Sono meno potenti e mostrano meno informazioni, ma sono facili da attivare e disattivare rapidamente.

RELAZIONATO: Come mostrare i pannelli di prestazioni mobili nascosti di Windows 10

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here