Come lavare i capelli senza shampoo: 7 semplici modi per provare

0
9

Saltare gli shampoo è l’ultima tendenza e ha attirato così tanta attenzione per la sua benefici. Le sostanze chimiche negli shampoo danneggiano i capelli e ne disturbano l’equilibrio naturale. Quindi, le persone hanno scelto di evitare gli shampoo e cercare modi naturali per la cura dei capelli. Lavarsi i capelli senza shampoo può sembrare strano. Ma alcune buone alternative possono migliorare la salute dei tuoi capelli. Questo articolo discute queste alternative e perché non hai bisogno di uno shampoo per la salute dei capelli.

In questo articolo

Perché dovresti evitare lo shampoo una volta ogni tanto?

Gli shampoo contengono detergenti che puliscono facilmente i capelli. Ma alcuni ingredienti negli shampoo possono causare irritazione del cuoio capelluto e rendere i capelli secchi e fragili. Possono anche causare la caduta dei capelli a lungo termine. Saltare gli shampoo ha alcuni vantaggi:

  • Minore esposizione a sostanze chimiche potenzialmente dannose
  • Miglior volume dei capelli
  • Miglioramento della salute del cuoio capelluto
  • Miglioramento della produzione di oli naturali del cuoio capelluto

Ci sono alcune alternative naturali agli shampoo. Questi sono facili da usare e promuovono la salute a lungo termine dei capelli e del cuoio capelluto.

7 modi per lavare i capelli senza shampoo

1. Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio (bicarbonato di sodio) ha un pH di 9. Funziona come un efficace detergente e neutralizzatore di acidi. Il suo pH alcalino aiuta a rimuovere depositi e sporco dal cuoio capelluto. Funziona benissimo per capelli lisci e grassi. Ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo del bicarbonato di sodio come alternativa allo shampoo.

  • Si dice che possieda proprietà antimicotiche che aiutano a combattere la forfora.
  • Protegge i capelli dagli inquinanti ambientali.
  • Rimuove gli oli in eccesso e ripristina la lucentezza dei capelli.
  • Non appesantisce i capelli.
  • Lenisce il prurito del cuoio capelluto e ammorbidisce i capelli.
  • Aggiunge volume e corpo ai tuoi capelli.

Il tuo cuoio capelluto ha un pH standard compreso tra 4 e 5. Ma il bicarbonato di sodio probabilmente sbilancia il pH del cuoio capelluto. Quindi, dovrai neutralizzare questo effetto con un risciacquo con aceto di mele.

2. Aceto di mele

L’aceto di mele (ACV) ha un pH compreso tra 4,5 e 5,5, simile a quello del cuoio capelluto. Questo pH riporta i capelli in equilibrio e aggiunge forza. Si ritiene inoltre che l’aceto controlli le infezioni batteriche che potrebbero altrimenti causare problemi al cuoio capelluto. ACV offre specificamente sollievo ai capelli grassi. Tuttavia, l’ACV puro degraderà i tuoi capelli. Quindi, diluirlo con un olio vettore prima di applicarlo sul cuoio capelluto.

3. Succo di limone

Il succo di limone ha anche un pH basso e aiuta a ripristinare l’equilibrio naturale dei capelli. Migliora anche la salute del cuoio capelluto. Serve a trattare la forfora e rende i capelli spessi e lucenti. È uno sgrassante naturale e funziona perfettamente per lavare i capelli. Il succo di limone è adatto anche per capelli grassi o senza volume. Le sue proprietà astringenti aiutano a rimuovere l’olio in eccesso e lo sporco dal cuoio capelluto.

Se hai i capelli grassi, puoi spremere il succo di un limone in una tazza di acqua tiepida. Applicare la miscela sul cuoio capelluto e massaggiare per un po’. Risciacquo.

4. Argilla bentonitica

L’argilla di bentonite ha grandi proprietà idratanti e rimuove l’olio in eccesso e lo sporco. È stato ampiamente utilizzato come detergente e ammorbidente per capelli (1). Offre un’idratazione profonda e aiuta a trattare i capelli secchi e danneggiati. Riduce anche l’effetto crespo dei capelli e protegge i capelli dai danni del calore. Puoi trasformare questa argilla in una pasta e applicarla lungo la lunghezza dei tuoi capelli. Puoi usare un risciacquo con aceto di mele come balsamo.

5. Farina di segale leggera

La farina di segale leggera funziona per tutti i tipi di capelli ed è un lavaggio molto delicato. Aiuta a trattare il cuoio capelluto pruriginoso e secco, la forfora e i capelli grassi. È ricco di minerali e vitamine essenziali per i tuoi capelli. Funziona senza disturbare il naturale equilibrio del pH dei tuoi capelli. Questa farina è anche ricca di vitamina B5 nota per le sue proprietà antinfiammatorie.

Puoi mescolare due cucchiai di farina di segale leggera con acqua e applicare la pasta uniformemente sui capelli. Lasciare agire per 20-30 minuti e risciacquare con acqua.

6. Shampoo a secco

Lavare i capelli ogni giorno può renderli secchi rimuovendo gli oli naturali dal cuoio capelluto. Quindi, invece di lavare i capelli ogni giorno, puoi usare shampoo a secco. Questi shampoo funzionano assorbendo gli oli in eccesso dal cuoio capelluto e dai capelli tra i giorni di lavaggio dei capelli senza lasciare i capelli asciutti e disordinati. Inoltre, gli shampoo a secco offrono meravigliose fragranze e donano freschezza ai tuoi capelli.

7. Co-lavaggio

Il co-washing, o lavaggio con solo balsamo, è adatto a chi ha i capelli più secchi o ricci. Lava i capelli con un balsamo come faresti con uno shampoo. Lascia agire il balsamo per un paio di minuti sui capelli. Risciacquare con acqua tiepida. Ricorda di non utilizzare prodotti per la cura dei capelli con siliconi. I prodotti con siliconi possono rendere i capelli lisci e lucenti ma lasciare anche dei residui.

Benefici del lavaggio dei capelli con solo acqua

Lavare i capelli solo con acqua è un’alternativa naturale agli shampoo. Il lavaggio frequente dei capelli con shampoo può rimuovere gli oli naturali del cuoio capelluto e portare all’accumulo di prodotto. Il lavaggio a sola acqua elimina l’uso di solfati negli shampoo che altrimenti rendono i capelli fragili e secchi. (se hai capelli e cuoio capelluto secchi). Aiuta anche nella distribuzione uniforme dell’olio naturale dei capelli (sebo).

Se i tuoi capelli sono tendenti al groviglio, può essere utile lavarli solo con acqua insieme a una maschera per capelli idratante. Le ciocche di capelli hanno una superficie ruvida. Con più oli naturali rimasti sul cuoio capelluto, le ciocche di capelli scivoleranno l’una sull’altra e non si aggroviglieranno più di tanto.

A volte il lavaggio con sola acqua funziona meglio su tipi di capelli ricci, spessi, crespi e ruvidi. Queste trame di capelli sono spesso soggette a secchezza e l’uso di sola acqua aiuta a trattenere l’umidità dei capelli. Una maschera di condizionamento profondo aiuterà a sigillare l’umidità dopo il lavaggio.

Altri consigli per lavare i capelli senza shampoo

  • La pulizia a base di olio può promuovere capelli forti e sani fornendo idratazione alle cuticole.
  • Gli shampoo a secco possono assorbire l’olio e il grasso in eccesso dal cuoio capelluto e donare ai capelli un aspetto fresco.
  • L’aloe vera è un’altra alternativa naturale agli shampoo ed è nota per le sue proprietà idratanti. Ha proprietà antibatteriche e antinfiammatorie e può aiutare a prevenire la forfora. Applica il gel di aloe vera sul cuoio capelluto. Massaggia bene per qualche minuto e risciacqua i capelli con acqua tiepida.

È importante prestare attenzione a come reagiscono i capelli dopo aver utilizzato questi prodotti alternativi al posto dello shampoo. Inoltre, anche la frequenza con cui ti lavi i capelli con questi metodi ha un certo impatto sui risultati. Se i tuoi capelli rispondono positivamente a uno dei prodotti alternativi, inizia a usarli per ottenere capelli sani e forti.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.
  • Argilla bentonitica come rimedio naturale: una breve rassegnahttps://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5632318/

Articoli consigliati

  • I 10 migliori shampoo ayurvedici da provare nel 2020 per prevenire la caduta dei capelli
  • 18 migliori shampoo anticaduta per capelli in India
  • Cosa succede quando smetti di lavarti i capelli?
  • Come usare il lavaggio per capelli al cocco di Patanjali?
  • I migliori consigli per lavare i capelli per lavare i capelli nel modo giusto: i nostri 10 migliori consigli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here