Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come la massoterapia ha cambiato la mia vita con la SM

Come la massoterapia ha cambiato la mia vita con la SM

0
2

Ho guardato l’orologio e mi sono reso conto che mancavano solo 20 minuti al momento di partire per un appuntamento con la mia massaggiatrice, Anna.

Pensando a tutto ciò che ho nel piatto: tutte le bozze che avevo bisogno di creare per una campagna di lavoro, saggi da scrivere per due siti web, una telefonata settimanale per chattare con i miei genitori e tutto ciò che riguarda la convivenza con la sclerosi multipla (SM) e l’essere il badante primario per un coniuge che ha anche la SM – Ho sospirato alla mia amorevole moglie, Jennifer.

“Non che non mi piaccia ricevere un massaggio”, ho detto, “ma non posso fare a meno di pensare a quanto sarebbe più facile portare a termine tutto questo se non dovessi prendere il tempo per un appuntamento con Anna.”

Jennifer mi ha guardato e, con un tono di fatto, mi ha ricordato perché era così importante per me andarci.

“Pensa solo quanto sarà più facile portare a termine tutto perché hai preso il tempo per il tuo appuntamento “, ha detto.

Sì, Jennifer, hai assolutamente ragione. Questo è esattamente ciò di cui ho bisogno per la mia salute e, di conseguenza, anche per la sua.

I vantaggi della massoterapia per le persone con SM e per gli operatori sanitari

Tratto regolarmente l’intorpidimento indotto dalla SM alle braccia, alle mani e ai piedi. Ho anche irrigidito i muscoli della schiena e delle spalle dal sollevare Jennifer per ciascuno dei suoi trasferimenti, così come dallo stare seduto a una scrivania per il mio lavoro a tempo pieno come scrittore creativo.

Jennifer mi ha venduto per la prima volta i benefici della massoterapia. Le visite con Anna hanno dimostrato che è una necessità, non un lusso, quando si tratta sia di convivere con la SM sia di essere un caregiver di SM.

Ci sono così tanti vantaggi nell’ottenere un massaggio oltre a sentirsi incredibilmente rilassante e ringiovanente per i miei muscoli e le mie articolazioni. Davvero. È davvero una componente chiave della cura di sé. Ho avuto una conversazione con Anna su questo e mi ha offerto alcune informazioni esperte.

“La massoterapia aiuta a gestire l’ansia e lo stress e riduce l’infiammazione”, ha detto Anna.

Un piccolo 2016 studia ha identificato la massoterapia come un modo sicuro e benefico per aiutare a migliorare i sintomi della SM come affaticamento e dolore, che possono quindi aiutare a migliorare la qualità della vita.

Un altro piccolo 2014 studia ha scoperto che la massoterapia è un trattamento supplementare sicuro e non invasivo che può aiutare le persone con SM a gestire lo stress della loro condizione e dei suoi sintomi.

“Se alcune persone pensano ancora che sia un lusso, mi va bene”, ha detto Anna. “Ma so che le persone vengono da me in cerca di sollievo. Se ne vanno con meno dolore, più flessibilità e di buon umore. Ho visto questi risultati, ed è per questo che continuo a lavorare come massaggiatore “.

Superare il senso di colpa di dedicare del tempo al massaggio e raccoglierne i benefici

Non mentirò, mi ci è voluto un po ‘di tempo per non sentirmi egoista con il mio tempo e coccolarmi inutilmente con un massaggio. L’ho persino abbreviato in “MSG” nel caso in cui i colleghi vedessero l’appuntamento sul mio calendario degli appuntamenti. Ma una volta che ho visto i reali benefici per la salute, ora lo contrassegno con orgoglio come un “Massaggio”.

E perché non dovrei?

Ho detto spesso ad Anna che se passasse l’intera ora concentrata sui miei avambracci e sulle mie mani, non mi lamenterei. È come se il massaggio calmasse il mio intorpidimento, ricordasse alle mie mani che sono ancora lì e le ripristinasse per svolgere più attività di digitazione.

Oltre alla SM, mi occupo anche della fascite plantare ai piedi. Questo mi fa camminare più lentamente e con cautela del normale perché i miei archi si sentono come se fossero ammaccati. Questo finché Anna non ci lavora per qualche minuto. Quindi cammino più comodamente per le prossime settimane.

Questo è il motivo per cui penso che sia così incredibilmente vantaggioso trovare un massaggiatore che ti piace e continuare a vedere solo quel particolare terapista. Questo ti aiuta a sentirti più a tuo agio l’uno con l’altro. Crea anche una relazione continua in cui il massaggiatore può percepire quando le cose si sentono come dovrebbero o se sono un po ‘fuori.

Ad esempio, al mio ultimo appuntamento, Anna ha notato che la mia spalla sinistra era più tesa del normale, ma la spasticità nelle mie mani sembrava più rilassata.

Trovare il giusto tipo di massaggio per la SM

L’azienda in cui lavora Anna afferma sul suo sito Web che è specializzata in tutto, dai tessuti profondi al massaggio svedese, nonché alla terapia dei punti trigger, alla riflessologia e all’aromaterapia. Le ho chiesto quale consiglierebbe a qualcuno con SM.

“Consiglio di iniziare con un massaggio in stile svedese, che prevede colpi lunghi, rilassanti e ritmici per aiutare ad allungare e rilassare i muscoli, alleviando la tensione. Anche iniziare con una pressione più leggera potrebbe essere una buona idea, poiché i tessuti profondi possono influenzare in modo diverso ogni paziente con SM “, ha detto. “Nel complesso, cerco di promuovere il rilassamento per i miei clienti dove possono uscire sentendosi più sani, con meno tensione e dolore nei muscoli e nel corpo.”

Questo è il motivo per cui ogni volta che Jennifer commenta quanto si sentono strette le sue spalle, la incoraggio sottilmente dicendo: “Sì, il suo nome è Anna. Si prenderà cura di te se chiami e prendi un appuntamento. “

Anna ha rapidamente confermato che Jennifer – e altre persone che usano sedie a rotelle – possono sperimentare appieno i benefici della massoterapia.

“Ho lavorato su pazienti in sedia a rotelle e puoi raggiungere quelle aree problematiche senza problemi”, ha detto Anna. “Beneficiano ancora del massaggio rimanendo a proprio agio sulla sedia nella privacy della sala massaggi.”

Se usi una sedia a rotelle e sei preoccupato per le cadute e per come ottenere un massaggio in sicurezza, sappi che può essere fatto. Cerca un massaggiatore pronto a prendere precauzioni di sicurezza.

Mentre guardo Jennifer, le ricordo in tono pratico perché è così importante per lei vedere un massaggiatore. Poi guardo il mio calendario e ricordo che è ora di prenotare un altro appuntamento con Anna per questa necessità di SM.


Dan e sua moglie Jennifer Digmann sono attivi nella comunità SM come oratori pubblici, scrittori e sostenitori. Contribuiscono regolarmente al loro blog pluripremiatoe sono autori di “Nonostante la SM, a dispetto della SM, “Una raccolta di storie personali sulla loro vita insieme alla sclerosi multipla. Puoi anche seguirli Facebook, Twitter, e Instagram.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here