Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Come gestire il dolore dalla malattia di Peyronie

Come gestire il dolore dalla malattia di Peyronie

0
4

La malattia di Peyronie si verifica quando il tessuto cicatriziale cresce sotto la pelle del pene, facendolo curvare o piegare.

La condizione può essere dolorosa, specialmente nella fase acuta o iniziale. Potresti anche provare disagio quando hai un’erezione e durante il sesso, il che può mettere a dura prova le tue relazioni intime.

Anche il dolore della malattia di Peyronie può essere emotivo. Molte persone con questa condizione hanno sintomi di depressione e angoscia.

Fortunatamente, ci sono modi per gestire sia il dolore fisico che quello emotivo di questa condizione.

Continua a leggere per scoprire come alleviare il dolore causato dalla malattia di Peyronie e ridurne l’impatto sulla vita sessuale e sulla salute mentale.

Sollievo dal dolore a casa

Le terapie domiciliari non curano la malattia di Peyronie, ma possono alleviare il dolore e il disagio. Ecco alcune opzioni da provare:

  • FANS (farmaci antinfiammatori non steroidei). Gli analgesici da banco (OTC), come l’ibuprofene (Advil), il naprossene sodico (Aleve) e l’aspirina, possono aiutare con disagio generalizzato e erezioni dolorose.
  • Terapia del calore. L’uso di una piastra elettrica nell’area può fornire sollievo dal dolore alle persone con malattia di Peyronie.
  • Tecniche mente-corpo. La meditazione e gli esercizi di respirazione possono aiutare ad alleviare il dolore. Questi possono aiutare a ripristinare una sensazione di controllo sul corpo e ridurre i sintomi del dolore cronico.

Trattamenti medici per alleviare il dolore

La maggior parte dei trattamenti medici per la malattia di Peyronie si concentra principalmente sulla riduzione della curvatura e sulla rimozione della placca, ma alcuni hanno l’ulteriore vantaggio di alleviare il dolore.

Ecco alcuni trattamenti medici da esplorare con il tuo medico:

  • Iniezioni intralesionali. A volte i medici trattano la malattia di Peyronie iniettando nel pene alcuni farmaci, come la collagenasi (Xiaflex), il verapamil e l’interferone alfa 2b. Queste iniezioni riducono le placche e la curvatura e possono anche alleviare il dolore.
  • Terapia ad onde d’urto (ESWT). Per questo trattamento non invasivo, il tuo medico agiterà un dispositivo che emette onde sonore intorno al tuo pene. Sebbene non sia efficace nel ridurre la curvatura o nel ripristinare la funzione erettile, la terapia con onde d’urto ha dimostrato di essere a opzione di trattamento di successo per alleviare il dolore al pene dalla malattia di Peyronie.
  • Chirurgia. I medici di solito raccomandano un intervento chirurgico solo per le persone che hanno forti dolori e curvature dovute alla malattia di Peyronie e non hanno avuto cambiamenti nei loro sintomi da 3 a 6 mesi. Le opzioni chirurgiche possono includere la rimozione delle placche, l’accorciamento di un lato del pene per ridurre la curva o l’inserimento di una protesi per mantenere l’erezione.

Gestire il sesso doloroso

La tua esperienza con il dolore della malattia di Peyronie può cambiare nel tempo. Una volta che il tessuto cicatriziale si forma e la curvatura del pene smette di progredire, il disagio può verificarsi principalmente durante il sesso e può anche influenzare il tuo partner.

Uno studio del 2020 ha rilevato che gli uomini con la condizione e le loro partner sessuali femminili hanno entrambi sperimentato livelli simili di difficoltà con i rapporti vaginali. I risultati hanno anche mostrato che quasi la metà delle donne e un terzo degli uomini avevano dolore o fastidio moderato durante il sesso.

Lavorare con un consulente o un terapista sessuale può aiutarti a trovare modi per ridurre lo stress della malattia di Peyronie sulla tua relazione e rendere il sesso meno doloroso.

Supporto per la salute mentale

Il dolore e il disagio della malattia di Peyronie non sono solo fisici, ma possono anche essere psicologici.

UN Studio del 2016 ha scoperto che circa la metà degli uomini con la malattia di Peyronie ha manifestato sintomi di depressione, mentre oltre l’80% si è sentito angosciato per la propria condizione.

Non devi affrontare le preoccupazioni emotive da solo. Un professionista della salute mentale, come uno psicologo o un terapista, può fornire supporto e aiutarti a trovare modi per affrontare questi sintomi.

Porta via

La malattia di La Peyronie può causare dolore generalizzato e erezioni scomode.

Farmaci da banco, tecniche mente-corpo e una piastra elettrica possono aiutare a ridurre il dolore. Potresti anche metterti in contatto con il tuo medico per vedere se un trattamento medico, come la terapia con onde d’urto, è giusto per te.

Molte persone con la malattia di Peyronie affrontano anche depressione, problemi di autostima e stress nelle loro relazioni intime. In tal caso, un professionista della salute mentale può fornire supporto emotivo e aiutarti a sviluppare modi per gestire queste preoccupazioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here