Come funzionerà davvero il 5G per il pubblico generico ti stupirà

0
9

InShortViral: Si discute sul 5G, i suoi vantaggi, la sua velocità assurda (che può toccare la gamma di gigabyte al secondo) e la comodità per il consumatore.

[dropcap]T[/dropcap]ecco il dibattito sul 5G, i suoi vantaggi, la sua velocità assurda (che può toccare la portata dei gigabyte al secondo) e la comodità per il consumatore. Tuttavia, questa tecnologia è ancora lontana dall’essere realizzata in qualcosa di tangibile, anche se pensiamo di testare le scale.

Leggi anche: Aumenta la velocità di Internet modificando il DNS predefinito in Google DNS

Sebbene Verizon e AT&T si stiano già preparando per questa corsa per portare la linea di connessione mobile al top nella terra dello Zio Sam, si prevede che sarà commercializzata solo nel 2017 (sebbene Ericsson dica che altri paesi occidentali avranno il 5G nel prossimo anno) . In generale, si prevede che il 5G sia diffuso a metà del 2019. Pertanto, la domanda rimane: e cosa ci accadrà lì?

Come funzionerà davvero il 5G per il pubblico generico ti stupirà

Come funzionerà davvero il 5G per il pubblico in generale ti stupirà
Come funzionerà davvero il 5G per il pubblico generico ti stupirà

Secondo CNET, le promesse di una connessione assurdamente veloce non sono altro che aria fritta. In altre parole, non scaricherà un film in pochi secondi all’interno della metropolitana per almeno alcuni anni buoni. L’idea non è altro che pubblicità e marketing precoci per garantire già una parte dei consumatori. Tuttavia, ci sono margini di miglioramento.

Leggi anche: Trucchi Internet gratuiti 2015

Solo nel prossimo decennio assisteremo a una svolta significativa nelle reti mobili, ovvero il salto dal 4G al 5G, che avremo in quello spazio di cinque anni? Sebbene alcuni sembrino a prima vista, molti operatori americani hanno intenzione di investire e migliorare la tecnologia attuale.

Leggi anche: I migliori giochi Android da giocare senza connessione a Internet

Gli operatori americani prevedono di investire in due diversi segmenti: aumento della quantità di bande trasmissive e LTE-U. Il primo elemento (e anche più semplice da spiegare) è semplice: con più “spazio” per replicare il segnale, più panoramica è la rete e le cose vanno più veloci.

In altre parole, è come aggiungere più strada e aumentare il limite di velocità per tutte. Secondo alcune ricerche, può aumentare dal 20% al 40% dell’attuale velocità di connessione. Poiché l’LTE-U è un certo “jury-rigging”: in sostanza, si tratterebbe di utilizzare una rete dedicata per i router per trasmettere il segnale 4G, che ne amplificano ulteriormente la portata e la qualità del segnale. Quindi il 2016 può essere un buon anno per gli utenti di Internet mobile.

Leggi anche: Le 5 migliori app per aumentare la velocità di Internet in Android

La nuova era della tecnologia mobile dipenderà da una nuova architettura e infrastruttura per ospitare la velocità stimata, mentre il 4.5G è un’evoluzione diretta di ciò che abbiamo oggi. L’anno scorso gli operatori si sono sfidati all’asta della frequenza 700 MHz e quest’anno si sfideranno per acquisire diverse altre bande. Se influirà positivamente o sarà migliorato di molto, solo il tempo lo dirà.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here