Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Coccidioidomicosi polmonare (febbre di valle)

Coccidioidomicosi polmonare (febbre di valle)

0
5

Cos’è la coccidioidomicosi polmonare?

La coccidioidomicosi polmonare è un’infezione nei polmoni causata dal fungo Coccidioides. La coccidioidomicosi è comunemente chiamata febbre della valle. Puoi contrarre la febbre della valle inalando le spore Coccidioides immitis e Coccidioides posadasii fungo. Le spore sono così piccole che non puoi vederle. I funghi della febbre della valle si trovano comunemente nel suolo nelle regioni desertiche degli Stati Uniti sudoccidentali e nell’America centrale e meridionale.

Tipi di febbre della valle

Esistono due tipi di febbre della valle: acuta e cronica.

Acuto

Coccidioidomicosi acuta è una forma lieve dell’infezione. I sintomi dell’infezione acuta iniziano da una a tre settimane dopo l’inalazione delle spore fungine e possono passare inosservati. Di solito scompare senza trattamento. Occasionalmente, può diffondersi nel corpo, causando infezioni alla pelle, alle ossa, al cuore e al sistema nervoso centrale. Queste infezioni richiederanno un trattamento.

Cronico

Coccidioidomicosi cronica è una forma a lungo termine della malattia. È possibile sviluppare la forma cronica mesi o anni dopo aver contratto la forma acuta, a volte anche 20 anni o più dopo la malattia iniziale. In una forma della malattia si possono formare ascessi polmonari (infezioni). Quando gli ascessi si rompono, rilasciano pus nello spazio tra i polmoni e le costole. Di conseguenza possono verificarsi cicatrici.

La maggior parte delle persone infettate da questo fungo non sviluppa la forma cronica della coccidioidomicosi polmonare.

Quali sono i sintomi della febbre della valle?

Potresti non avere alcun sintomo se hai la forma acuta della febbre da valle. Se hai sintomi, potresti scambiarli per un comune raffreddore, tosse o influenza. I sintomi che potresti riscontrare con la forma acuta includono:

  • tosse
  • perdita di appetito
  • febbre
  • fiato corto

I sintomi della forma cronica sono simili a quelli della tubercolosi. I sintomi che potresti riscontrare con la forma cronica includono:

  • una tosse cronica
  • espettorato macchiato di sangue (muco espulso con la tosse)
  • perdita di peso
  • respiro sibilante
  • dolore al petto
  • dolori muscolari
  • mal di testa

Come viene diagnosticata la febbre della valle?

Il medico può eseguire uno o più dei seguenti test per fare una diagnosi:

  • esame del sangue per verificare Coccidioides funghi nel sangue
  • radiografia del torace per verificare la presenza di danni ai polmoni

  • test colturali sull’espettorato (muco che espiri dai polmoni) per verificare Coccidioides fungo

Come viene trattata la febbre della valle?

Molto probabilmente non avrai bisogno di cure per la forma acuta della febbre della valle. Il medico ti suggerirà di riposarti a sufficienza finché i sintomi non scompaiono.

Se hai un sistema immunitario indebolito o hai la forma cronica della malattia, il medico può prescrivere farmaci antifungini per uccidere i funghi della febbre della valle. I farmaci antifungini comuni prescritti per la febbre della valle includono:

  • amfotericina B
  • fluconazolo
  • itraconazolo

Raramente, per la febbre cronica della valle, è necessario un intervento chirurgico per rimuovere le parti infette o danneggiate dei polmoni.

Quando vedere un dottore

Dovresti consultare il tuo medico se stai mostrando i sintomi della febbre della valle. Dovresti anche visitare il tuo medico se i tuoi sintomi non scompaiono con il trattamento o se sviluppi nuovi sintomi.

Chi è più a rischio?

Chiunque visiti o viva in zone dove esiste la febbre della valle può contrarre la malattia. Hai un rischio maggiore di sviluppare la forma cronica della malattia se:

  • sono di origine africana, filippina o nativa americana
  • hanno un sistema immunitario indebolito
  • sono incinta
  • ha malattie cardiache o polmonari
  • ha il diabete

La febbre della valle è contagiosa?

Puoi contrarre la febbre della valle solo inalando direttamente le spore del fungo della febbre della valle nel terreno. Una volta che le spore del fungo entrano nel corpo di una persona, cambiano forma e non possono essere trasmesse a un’altra persona. Non puoi contrarre la febbre della valle dal contatto con un’altra persona.

Prospettive a lungo termine

Se hai la febbre da valle acuta, molto probabilmente migliorerai senza complicazioni. Potrebbero verificarsi ricadute durante le quali ritorna l’infezione fungina.

Se hai la forma cronica o hai un sistema immunitario indebolito, potrebbe essere necessario assumere farmaci antifungini per mesi o addirittura anni. La forma cronica dell’infezione può causare ascessi polmonari e cicatrici nei polmoni.

C’è circa l’1% di possibilità che l’infezione fungina possa diffondersi al resto del corpo, causando la febbre della valle disseminata, secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. La febbre della valle disseminata è spesso fatale e richiede cure mediche immediate.

Dovresti evitare di viaggiare in aree in cui esiste il fungo della febbre della valle?

Poiché la malattia di solito non è grave, la maggior parte delle persone non deve preoccuparsi di viaggiare in aree in cui si trovano i funghi della febbre della valle. Le persone con problemi al sistema immunitario, come le persone che hanno l’AIDS o assumono farmaci immunosoppressori, dovrebbero evitare di viaggiare in aree in cui crescono i funghi della febbre della valle perché hanno maggiori probabilità di sviluppare la forma disseminata della malattia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here