Cloruro di sodio

0
4

Cos’è il cloruro di sodio?

Il cloruro di sodio (NaCl), noto anche come sale, è un composto essenziale che il nostro corpo utilizza per:

  • assorbire e trasportare i nutrienti
  • mantenere la pressione sanguigna
  • mantenere il giusto equilibrio di liquidi
  • trasmettere segnali nervosi
  • contrarre e rilassare i muscoli

Il sale è un composto inorganico, il che significa che non proviene dalla materia vivente. Viene prodotto quando Na (sodio) e Cl (cloruro) si uniscono per formare cubi bianchi e cristallini.

Il tuo corpo ha bisogno di sale per funzionare, ma troppo o troppo poco sale può essere dannoso per la tua salute.

Mentre il sale è spesso usato per cucinare, può anche essere trovato come ingrediente negli alimenti o nelle soluzioni detergenti. In casi medici, il medico o l’infermiere in genere introdurranno cloruro di sodio come iniezione. Continua a leggere per vedere perché e come il sale gioca un ruolo importante nel tuo corpo.

Qual è la differenza tra sale e sodio?

Nonostante il fatto che molte persone usino le parole sodio e sale in modo intercambiabile, sono diverse. Il sodio è un minerale e una sostanza nutritiva presente in natura. Gli alimenti non trasformati come verdure fresche, legumi e frutta possono naturalmente contenere sodio. Anche il bicarbonato di sodio contiene sodio.

Ma circa il 75-90 percento del sodio che otteniamo proviene dal sale già aggiunto ai nostri alimenti. Il peso del sale è solitamente una combinazione del 40% di sodio e del 60% di cloruro.

Come puoi usare il cloruro di sodio?

L’uso più comune del sale è negli alimenti. I suoi usi includono:

  • condimento alimentare
  • agisce come un conservante naturale
  • esaltare i colori naturali degli alimenti
  • stagionare o conservare le carni
  • creare una salamoia per marinare i cibi

C’è anche un’ampia varietà di usi domestici, come ad esempio:

  • pulire pentole e padelle
  • prevenire la muffa
  • rimuovere macchie e grasso
  • salare le strade in inverno per evitare il ghiaccio

Come viene usato il cloruro di sodio in medicina?

Quando il medico prescrive un trattamento con il sale, utilizzerà il termine cloruro di sodio. Il cloruro di sodio mescolato con acqua crea una soluzione salina, che ha una serie di scopi medici diversi.

Gli usi medici per una soluzione salina includono:

Nome Uso
IV gocciola per trattare la disidratazione e gli squilibri elettrolitici; può essere mescolato con lo zucchero
Iniezioni di soluzione salina lavare un catetere o una flebo dopo la somministrazione del farmaco
Irrigazione nasale o gocce nasali per eliminare la congestione e ridurre il gocciolamento nasale post e mantenere umida la cavità nasale
Pulizia delle ferite per lavare e risciacquare l’area per un ambiente pulito
Lacrime per trattare l’arrossamento degli occhi, la lacrimazione e la secchezza
Inalazione di cloruro di sodio per aiutare a creare muco in modo da poterlo espellere con la tosse

È importante consultare un medico e utilizzare solo prodotti salini medici (esclusi prodotti da banco come la soluzione di contatto) come prescritto. Diversi tipi di soluzioni saline contengono diversi rapporti tra cloruro di sodio e acqua. La soluzione salina utilizzata per scopi diversi può anche aggiungere ulteriori sostanze chimiche o composti.

Quanto sale dovresti mangiare?

Sebbene il sale e il sodio siano diversi, il sale contiene il 40% di sodio e la maggior parte del nostro apporto di sodio è dato dal sale. Molte aziende e ristoranti usano il sale per conservare, condire e aromatizzare i loro cibi. Poiché un cucchiaino di sale ha circa 2.300 milligrammi (mg) di sodio, è facile superare il valore giornaliero.

Secondo il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, l’americano medio ne mangia più di 3.400 mg al giorno. Puoi limitare l’assunzione di sodio mangiando cibi non trasformati. Potresti anche trovare più facile gestire l’assunzione di sodio facendo più pasti a casa.

Le linee guida dietetiche americane consiglia che gli americani consumano meno di 2.300 mg di sodio al giorno.

Dieta a basso contenuto di sodio

Il medico potrebbe suggerirti di attenersi a una dieta a basso contenuto di sodio se sei a rischio di ipertensione o malattie cardiache. Se hai una malattia cardiaca, dovresti provare a consumare meno di 2.000 mg di sodio al giorno, sebbene l’American Heart Association (AHA) consiglia di mantenerlo al di sotto di 1.500 mg. L’eliminazione di alimenti trasformati come salsicce e piatti pronti può rendere più facile mantenere questo numero.

I dieci migliori pasti surgelati a basso contenuto di sodio »

Per cosa usa il cloruro di sodio il tuo corpo?

Assorbimento e trasporto dei nutrienti

Il sodio e il cloruro svolgono un ruolo importante nell’intestino tenue. Il sodio aiuta il tuo corpo ad assorbire:

  • cloruro
  • zucchero
  • acqua
  • aminoacidi (elementi costitutivi delle proteine)

Anche il cloruro, quando è sotto forma di acido cloridrico (idrogeno e cloruro), è un componente del succo gastrico. Aiuta il tuo corpo a digerire e ad assorbire i nutrienti.

Mantenere l’energia a riposo

Il sodio e il potassio sono elettroliti nel fluido all’esterno e all’interno delle cellule. L’equilibrio tra queste particelle contribuisce a come le tue cellule mantengono l’energia del tuo corpo.

È anche il modo in cui i nervi inviano segnali al cervello, i muscoli si contraggono e il cuore funziona.

Mantenere la pressione sanguigna e l’idratazione

I reni, il cervello e le ghiandole surrenali lavorano insieme per regolare la quantità di sodio nel corpo. I segnali chimici stimolano il rene a trattenere l’acqua in modo che possa essere riassorbito nel flusso sanguigno o eliminare l’acqua in eccesso attraverso l’urina.

Quando c’è troppo sodio nel flusso sanguigno, il cervello segnala ai reni di rilasciare più acqua nella circolazione sanguigna. Ciò porta ad un aumento del volume sanguigno e della pressione sanguigna. Diminuendo l’assunzione di sodio si può ridurre l’assorbimento di acqua nel flusso sanguigno. Il risultato è una pressione sanguigna più bassa.

Effetti collaterali

Per la maggior parte, il cloruro di sodio non è pericoloso per la salute, ma in quantità eccessive può irritare:

  • occhi
  • pelle
  • vie aeree
  • stomaco

Puoi trattare l’irritazione, a seconda della zona, risciacquando la macchia con acqua naturale o prendendo aria fresca. Rivolgiti al medico se l’irritazione non si ferma.

Sale in eccesso

Sebbene il sodio sia essenziale, è anche presente in grandi quantità in quasi tutto ciò che mangiamo. Mangiare troppo sale è legato a:

  • ipertensione
  • aumento del rischio di malattie cardiache e renali
  • aumento della ritenzione idrica, che può portare a gonfiore nel corpo
  • disidratazione

Effetti collaterali delle soluzioni saline

Le soluzioni saline vengono tipicamente somministrate per via endovenosa o attraverso la vena. Alte concentrazioni di soluzioni saline possono avere effetti collaterali di arrossamento o gonfiore nel sito di iniezione.

Troppo poco sodio

La carenza di sodio è solitamente un segno di un disturbo sottostante. Il nome di questa condizione è iponatriemia. Può essere dovuto a:

  • secrezione inappropriata di ormone antidiuretico (ADH), causata da disturbi che influenzano l’equilibrio ormonale, alcuni farmaci e determinate condizioni mediche
  • eccessiva assunzione di acqua
  • vomito o diarrea prolungati
  • uso di alcuni diuretici
  • alcune malattie renali

Anche una sudorazione eccessiva e continua senza un’adeguata idratazione è una potenziale causa, soprattutto nelle persone che si allenano e gareggiano in eventi di lunga durata come maratone e triathlon.

Porta via

Circa il 75-90% del nostro apporto di sodio proviene dal sale o dal cloruro di sodio. Il sale fornisce un minerale essenziale (sodio) che il nostro corpo utilizza per funzioni come il mantenimento della pressione sanguigna e l’assorbimento dei nutrienti. Puoi anche usare il sale per condire i cibi, pulire i tuoi articoli per la casa e affrontare alcuni problemi medici.

Le linee guida dietetiche americane suggeriscono di mangiare meno di 2.300 mg di sodio al giorno. Puoi farlo mangiando cibi meno elaborati, come affettati e cibi preconfezionati, e cucinando i pasti a casa.

Quali alimenti hanno la minor quantità di sodio? »

Troppo sale può portare a maggiori problemi di salute come ipertensione, malattie cardiache e malattie renali. Abbassare l’assunzione di sale aumentando la quantità di potassio che si ottiene può aiutare a ridurre il rischio per queste condizioni.

Dovresti consultare il tuo medico prima di aggiungere altro cloruro di sodio alla tua dieta. La maggior parte delle persone supera la quantità raccomandata, ma le persone che bevono quantità eccessive di acqua, hanno diarrea persistente o partecipano a eventi di lunga resistenza possono avere carenza di sodio. In questi casi può aiutare una buona idratazione orale. Nei casi più gravi, un operatore sanitario potrebbe dover fornire una soluzione salina per via endovenosa (IV) per ripristinare l’idratazione e gli elettroliti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here