Cisti epidermoidi

0
5

Cosa sono le cisti epidermoidi?

Le cisti epidermoidi sono piccoli noduli che si sviluppano sotto la pelle. Tuttavia, questo non è il termine corretto per questi tipi di escrescenze. Non causano altri sintomi e non sono mai cancerogeni.

Le cisti epidermoidi si trovano spesso sulla testa, sul collo, sulla schiena o sui genitali. Le dimensioni variano da molto piccole (millimetri) a pollici di diametro. Sembrano una piccola protuberanza e la pelle sovrastante può essere color pelle, biancastra o giallastra.

Sono pieni di detriti di cheratina bianca simili al formaggio. In genere sono indolori. Tuttavia, possono infiammarsi e irritare. Non richiedono la rimozione a meno che non siano fastidiosi o la diagnosi sia in discussione.

Cosa causa le cisti epidermoidi?

L’accumulo di cheratina intrappolata di solito causa cisti epidermoidi. La cheratina è una proteina che si trova naturalmente nelle cellule della pelle. Le cisti si sviluppano quando la proteina è intrappolata sotto la pelle a causa di un’interruzione della pelle o di un follicolo pilifero.

Queste cisti possono svilupparsi per una serie di motivi, ma in genere si pensa che il trauma alla pelle sia la causa principale. Quando numerosi, una malattia genetica sottostante come la sindrome di Gardner può essere la causa.

Come vengono diagnosticate le cisti epidermoidi?

Per diagnosticare le cisti epidermoidi, il tuo medico esaminerà la protuberanza e la pelle circostante, oltre a richiedere la tua storia medica. Chiederanno dettagli su quanto tempo è stato presente l’urto e se è cambiato nel tempo.

Gli operatori sanitari di solito possono diagnosticare una cisti epidermoide solo tramite esame, ma a volte è necessaria un’ecografia o un rinvio a un dermatologo per confermare la diagnosi.

Come vengono trattate le cisti epidermoidi?

Le cisti epidermoidi in genere non scompaiono completamente da sole, sebbene possano ridursi a dimensioni impercettibili e quindi crescere di nuovo. Pertanto, è necessario l’intervento chirurgico di un dermatologo per risolvere la condizione.

Poiché le cisti epidermoidi non sono pericolose, non rappresentano un rischio per la salute. Molti non vengono mai trattati.

Se la cisti diventa rossa, gonfia o dolorosa, cambia di dimensioni o carattere o si infetta, può essere necessario un trattamento. In questi casi, le opzioni di trattamento includono tipicamente gli antibiotici. A volte la cisti può anche essere drenata o iniettata con una soluzione steroidea.

Se desideri una risoluzione completa della cisti, in genere dovrai rimuoverla chirurgicamente. Di solito, questo viene ritardato a una data successiva se la cisti è attualmente infiammata.

Qual è la prospettiva per le cisti epidermoidi?

In quasi tutti i casi, le cisti epidermoidi non causano problemi a lungo termine, sebbene possano essere associate a malattie genetiche che possono avere conseguenze mediche.

Spremere il contenuto della cisti da solo può causare infiammazioni e / o infezioni, quindi è meglio lasciare la cisti da sola. Può anche portare a cicatrici intorno alla cisti, che possono rendere la rimozione molto difficile e provocare cicatrici chirurgiche più grandi.

Una volta che una cisti è stata drenata, è molto probabile che la ciste ricresca. Se c’è qualche cambiamento significativo in una ciste, si consiglia di consultare il proprio medico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here