Cisti e cancro ovarico

0
1

Cosa sono le cisti ovariche?

Solo perché hai avuto una cisti o un tumore ovarico non significa che hai, o svilupperai, un cancro ovarico. Molte donne ottengono cisti ovariche o tumori ovarici benigni ad un certo punto durante i loro anni riproduttivi. La maggior parte non svilupperà mai il cancro ovarico.

Le ovaie sono piccoli organi situati in profondità nel bacino. Le uova crescono al loro interno, all’interno di un sacco o di un follicolo. Durante l’ovulazione un uovo viene rilasciato dal suo sacco in una delle tube di Falloppio. Dopodiché, il sacco si dissolve tipicamente, ma a volte il sacco può rimanere e riempirsi di aria o fluido per svilupparsi in una cisti. Le cisti che si formano dentro o intorno alle ovaie spesso passano inosservate. Possono causare solo sintomi lievi o nessun sintomo evidente.

È relativamente raro, ma alcune cisti ovariche sono maligne o cancerose. Fortunatamente, la maggior parte è benigna o non cancerosa. Il piano di trattamento consigliato dal medico dipenderà dal tipo di cisti ovarica o tumore che hai, nonché dai tuoi sintomi. Spesso non richiedono alcun trattamento.

Tipi di cisti ovariche

Le cisti che si formano durante il ciclo mestruale sono chiamate cisti funzionali. Esistono due tipi di cisti ovariche funzionali: follicolo e cisti del corpo luteo. Le cisti del follicolo si formano quando un uovo non riesce a uscire dal suo sacco. Questi tipi di cisti di solito scompaiono da soli entro uno o tre mesi. Le cisti del corpo luteo si sviluppano quando un sacco si chiude dopo aver rilasciato l’uovo, consentendo al fluido di accumularsi all’interno. Queste cisti di solito si risolvono da sole in poche settimane.

A volte, le uova maturano nelle loro sacche ma non vengono mai rilasciate. Man mano che il ciclo mestruale si ripete, le sacche possono ingrandirsi e svilupparsi in più cisti. Questa condizione è nota come sindrome dell’ovaio policistico (PCOS).

Esistono anche altri tipi di cisti ovariche e tumori. Per esempio:

  • Gli endometriomi ovarici possono svilupparsi se si soffre di endometriosi, una condizione che fa crescere il tessuto endometriale che riveste l’utero in altre aree del corpo. Se questo tessuto si attacca a una delle ovaie, si può formare un endometrioma ovarico.
  • I cistoadenomi ovarici sono cisti piene di liquido che si sviluppano dalle cellule sulla superficie dell’ovaio. Sebbene la maggior parte sia benigna, alcuni cistoadenomi sono cancerogeni.
  • Le cisti dermoidi ovariche, o teratomi, sono costituite da una varietà di diversi tipi di cellule. Sono un tipo di tumore a cellule germinali ovariche. Di solito questi tumori sono benigni, ma occasionalmente possono essere maligni.

È più comune che questi tipi di cisti benigne si sviluppino durante gli anni riproduttivi o dopo l’inizio delle mestruazioni. È meno comune sviluppare una cisti ovarica prima del primo ciclo mestruale o dopo la menopausa. Se accade, il medico potrebbe voler indagare ulteriormente.

Per saperne di più: Cisti ovariche: tipi, sintomi e trattamento »

Sintomi di cisti ovariche e cancro ovarico

È possibile avere una cisti ovarica e non rendersene conto. I sintomi possono variare da lievi a gravi. Possono includere gonfiore addominale e pressione, rapporti dolorosi e minzione frequente. Alcune donne sperimentano irregolarità mestruali, insolita crescita dei capelli o febbre.

Come le cisti ovariche non cancerose, i tumori cancerosi a volte causano inizialmente sintomi minori o assenti. In genere sono difficili da sentire, anche durante un esame fisico. Ecco perché è difficile rilevare il cancro ovarico in stadio iniziale.

I sintomi del cancro ovarico sono simili a quelli delle cisti ovariche. Possono includere:

  • gonfiore o gonfiore addominale
  • pressione addominale e dolore
  • sentirsi troppo imbottiti o avere problemi a mangiare
  • minzione frequente o urgente
  • irregolarità mestruali
  • rapporto doloroso

Se hai sintomi associati a cisti ovariche o cancro ovarico, consulta il tuo medico il prima possibile.

Come vengono diagnosticate le cisti ovariche e il cancro ovarico?

In alcuni casi, potresti non sapere di avere una cisti o un tumore ovarico fino a quando il medico non lo rileva durante un esame pelvico di routine. In altri casi, potresti prima provare segni o sintomi, il che porterà a immaginare studi che rivelano una cisti o un tumore ovarico. Se noti segni o sintomi, fissa un appuntamento con il medico.

Se il medico sospetta che tu abbia una cisti o un tumore ovarico, probabilmente ordinerà test di imaging per esaminare le tue ovaie. Spesso i test di imaging come l’ecografia o la risonanza magnetica possono determinare se una cisti o un tumore ovarico è benigno o maligno. Potrebbero anche voler testare il tuo sangue per CA-125, un marker tumorale o preformare una biopsia se c’è qualche domanda. Livelli elevati di CA-125 possono indicare la presenza di cancro ovarico.

Per confermare o escludere il cancro ovarico, il medico può eseguire una biopsia. Raccoglieranno un campione della cisti o del tumore per l’analisi al microscopio. Questo li aiuterà a determinare se è cancerogeno.

Trattamento delle cisti ovariche e del cancro ovarico

In molti casi, le cisti ovariche si risolvono da sole senza trattamento. Se hai una cisti ovarica che non va via da sola o che ti causa dolore, il medico può raccomandare la rimozione chirurgica. Questo di solito può essere ottenuto senza danneggiare le ovaie o compromettere la fertilità.

Se ti viene diagnosticato un cancro alle ovaie, il medico può raccomandare una o più delle seguenti opzioni di trattamento:

  • chemioterapia
  • radiazione
  • chirurgia

Non esiste un modo noto per prevenire le cisti ovariche.

Outlook per cisti ovariche e cancro

Le tue prospettive a lungo termine dipenderanno dalla tua diagnosi. La maggior parte delle cisti ovariche si risolve entro pochi mesi, spesso senza trattamento. Le prospettive per il cancro ovarico variano a seconda dello stadio e del tipo.

È importante segnalare immediatamente i sintomi insoliti al medico. Prima sai cosa sta succedendo, meglio è. Se hai un cancro alle ovaie, le tue prospettive saranno migliori se diagnosticato e trattato nelle sue fasi iniziali.

Il cancro ovarico è raro nelle giovani donne. Secondo la Ovarian Cancer Research Fund Alliance, l’età media di una diagnosi è di 63 anni. Il rischio di svilupparla nel corso della vita è di circa uno su 75. Il rischio potrebbe essere maggiore se si ha una forte storia familiare di cancro ovarico o se si portano determinati mutazioni genetiche. Il rischio di morire di cancro ovarico per tutta la vita è di circa 1 su 100.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here