Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Chirurgia sostitutiva del doppio ginocchio

Chirurgia sostitutiva del doppio ginocchio

0
7

Panoramica

L’artrite è un’infiammazione delle articolazioni. La condizione può interessare un’articolazione o più articolazioni, causando dolore e rigidità nella zona interessata. Quando questi sintomi si verificano in una o entrambe le ginocchia, di solito indica che la cartilagine delle articolazioni si è consumata. La chirurgia sostitutiva del ginocchio può essere eseguita per sostituire le articolazioni danneggiate e per alleviare i sintomi.

Durante l’intervento di sostituzione del ginocchio, un chirurgo sostituisce le aree danneggiate dell’articolazione del ginocchio con un ginocchio artificiale chiamato protesi. Una protesi è realizzata in metallo, plastica e ceramica. Può aiutare a ripristinare quasi tutte le funzioni del ginocchio danneggiato e alleviare il dolore da artrite.

Un medico di solito consiglia un intervento di sostituzione del ginocchio se il dolore al ginocchio interferisce con le attività quotidiane e influisce negativamente sulla qualità della vita. Nella maggior parte dei casi, questo tipo di intervento chirurgico viene eseguito nelle persone di età superiore ai 60 anni, poiché i giovani tendono a consumare le ginocchia artificiali più rapidamente.

Quando l’artrite grave colpisce entrambe le ginocchia, un medico può suggerire un intervento chirurgico di sostituzione del ginocchio doppio. Tuttavia, questo tipo di intervento chirurgico comporta un rischio maggiore, quindi in genere è consigliato solo a coloro che:

  • fisicamente in forma
  • in buona salute generale
  • motivati ​​a sottoporsi a fisioterapia e riabilitazione dopo l’intervento chirurgico per ritrovare la mobilità

Tipi di chirurgia sostitutiva del doppio ginocchio

La doppia chirurgia sostitutiva del ginocchio può comportare uno o due interventi chirurgici.

Quando entrambe le ginocchia vengono sostituite contemporaneamente, l’intervento è noto come a protesi bilaterale simultanea del ginocchio.

Quando ogni ginocchio viene sostituito in un momento diverso, si chiama a messa in scena della sostituzione bilaterale del ginocchio.

Entrambi gli interventi chirurgici possono comportare qualsiasi combinazione di sostituzione totale del ginocchio o sostituzione parziale del ginocchio.

Sostituzione bilaterale simultanea del ginocchio

Con la protesi bilaterale simultanea del ginocchio, entrambe le ginocchia verranno sostituite durante lo stesso intervento chirurgico. Il vantaggio principale di una procedura simultanea è che c’è solo una degenza ospedaliera e un periodo di riabilitazione per guarire entrambe le ginocchia.

Tuttavia, la riabilitazione può essere più lenta, poiché è più difficile usare entrambe le ginocchia contemporaneamente. In effetti, molte persone che si sottopongono a un intervento chirurgico bilaterale simultaneo al ginocchio hanno bisogno di assistenza a casa durante il recupero.

Anche la sostituzione bilaterale simultanea del ginocchio richiede più tempo per essere eseguita. Questa procedura richiede in genere da tre a quattro ore per essere completata, mentre la sostituzione bilaterale del ginocchio in fasi richiede solo due ore.

Poiché la protesi bilaterale simultanea del ginocchio richiede più tempo e dosi di anestesia più pesanti, aumenta il rischio di complicanze. L’intervento non è consigliato a chi ha problemi cardiaci o polmonari. Questi gruppi ad alto rischio possono avere problemi cardiaci o un’eccessiva perdita di sangue durante e dopo l’intervento chirurgico.

Sostituzione bilaterale del ginocchio in scena

Nella sostituzione bilaterale del ginocchio in fasi, entrambe le ginocchia vengono sostituite in due interventi chirurgici separati. Questi interventi vengono eseguiti a distanza di pochi mesi. Ogni intervento dura circa due ore. Questo approccio graduale consente a un ginocchio di riprendersi prima che il secondo venga sottoposto a intervento chirurgico.

Il vantaggio principale di una procedura in fasi è il ridotto rischio di complicanze. Richiede anche una degenza ospedaliera più breve.

Tuttavia, poiché questa procedura richiede due interventi chirurgici, il periodo di riabilitazione complessivo può essere molto più lungo. Ciò potrebbe ritardare il tuo ritorno ad alcune delle tue attività quotidiane.

Rischi di sostituzione del ginocchio doppio

I rischi associati agli interventi chirurgici di sostituzione del ginocchio bilaterali sia simultanei che programmati includono:

  • infezione
  • coaguli di sangue
  • infarto
  • colpo
  • danni ai nervi
  • fallimento dell’articolazione artificiale
  • potenziale necessità di trasfusioni di sangue

Le persone di età superiore ai 65 anni hanno maggiori probabilità di avere complicazioni dovute a un intervento di sostituzione del ginocchio. Anche gli uomini corrono un rischio maggiore di complicazioni rispetto alle donne.

Recupero da una doppia sostituzione del ginocchio

Immediatamente dopo l’intervento, vieni portato in una sala di risveglio per alcune ore prima di essere portato nella tua stanza d’ospedale. Rimarrai in ospedale da tre a cinque giorni dopo una sostituzione del ginocchio doppia programmata e fino a 10 giorni dopo una sostituzione simultanea del ginocchio doppia. Ti verranno somministrati farmaci per alleviare il dolore.

Durante il ricovero, il medico controllerà eventuali segni di infezione, coaguli di sangue e altre possibili complicazioni. Il tuo medico ti mostrerà anche esercizi a bassa intensità che possono migliorare il movimento e promuovere la guarigione delle ginocchia.

Inizierai la terapia fisica, a volte entro poche ore dall’intervento, in modo da poter iniziare a tornare al normale movimento del ginocchio.

La maggior parte dei programmi di terapia fisica dura tra le 6 e le 12 settimane, ma può essere più lunga a seconda dei progressi e delle condizioni fisiche preesistenti.

Il tuo programma di terapia fisica può includere un piano di deambulazione e vari esercizi di rafforzamento del ginocchio per aumentare la mobilità. Funzionerà anche per ripristinare il movimento del ginocchio.

Questi esercizi aumentano gradualmente la capacità di svolgere le attività quotidiane, come camminare su e giù per le scale. Un fisioterapista ti insegnerà come eseguire ogni esercizio.

Durante il periodo di riabilitazione, è fondamentale seguire le istruzioni del fisioterapista e del medico. L’aderenza contribuirà a garantire un completo recupero dalla chirurgia di sostituzione del doppio ginocchio.

La maggior parte delle persone guarisce entro 12 mesi, ma il tempo di recupero può variare a seconda dell’età e della salute generale.

Nonostante i rischi e le difficoltà di sottoporsi a un doppio intervento di sostituzione del ginocchio, sia le protesi di ginocchio simultanee che quelle programmate hanno spesso successo. Se pensi di essere un candidato per una procedura di sostituzione del ginocchio doppio, parla con il tuo medico e discuti le tue opzioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here