Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Chirurgia per la riparazione dei testicoli senza prescrizione (Orchiopessia)

Chirurgia per la riparazione dei testicoli senza prescrizione (Orchiopessia)

0
5

Cos’è una riparazione del testicolo non controllata?

I testicoli iniziano a svilupparsi nei bambini maschi prima della nascita e normalmente cadono nello scroto negli ultimi mesi prima della nascita. In alcuni casi, tuttavia, uno o entrambi i testicoli non riescono a scendere correttamente.

In circa 80 percento di questi casi, i testicoli di un bambino cadranno nella loro posizione corretta all’interno dello scroto entro il terzo mese dopo la nascita senza richiedere cure.

Quando i testicoli non scendono entro i primi mesi, la condizione è nota come criptorchidismo. Un medico probabilmente consiglierà un intervento chirurgico per correggere il posizionamento del testicolo che non è caduto nello scroto.

Questa procedura è chiamata orchiopessia o orchidopessia. Tali riparazioni dovrebbero idealmente avvenire tra sei mesi e un anno dopo la nascita, secondo a revisione sistematica.

Perché viene eseguita una riparazione del testicolo senza prescrizione?

L’Orchiopessia viene eseguita per correggere il criptorchidismo, una condizione in cui uno o entrambi i testicoli non sono discesi nella loro posizione corretta nello scroto.

Se non viene trattato, il criptorchidismo può portare alla sterilità e può aumentare il rischio di cancro ai testicoli. I testicoli ritenuti sono anche associati a ernie all’inguine.

È importante correggere il criptorchidismo nel bambino per ridurre al minimo i rischi.

Per i maschi adulti i cui testicoli ritenuti non sono stati corretti durante l’infanzia, le opzioni chirurgiche possono variare.

In questi casi, il tessuto testicolare potrebbe non essere funzionale e potrebbe comportare un rischio maggiore di cancro ai testicoli. Pertanto, il medico può raccomandare la rimozione completa dei testicoli ritenuti. Questa è chiamata orchiectomia.

Come mi preparo per una riparazione del testicolo senza prescrizione?

L’Orchiopessia viene eseguita in anestesia generale, che include alcune regole per mangiare e bere nelle ore precedenti la procedura. Il medico fornirà istruzioni specifiche da seguire.

Mentre i bambini piccoli potrebbero non rendersi conto che stanno per sottoporsi a un intervento chirurgico, i bambini più grandi potrebbero innervosirsi prima della procedura.

Potrebbero sentirsi particolarmente nervosi se tu come genitore ti senti preoccupato, quindi è saggio informarti in anticipo sulla procedura in modo da sentirti a tuo agio.

Cosa succede durante una riparazione del testicolo senza prescrizione?

L’ortopessia viene solitamente eseguita in regime ambulatoriale, il che significa che tuo figlio può tornare a casa lo stesso giorno della procedura. Tuttavia, tuo figlio potrebbe dover rimanere in ospedale durante la notte se sorgono complicazioni.

In qualità di genitore, firmerai i moduli di consenso per l’intervento chirurgico mentre tuo figlio viene preparato nell’area di trattamento.

La preparazione prevede l’avvio di un accesso endovenoso, o una flebo, in una vena del braccio o della gamba del bambino. Potrebbero avvertire un leggero dolore quando viene inserita la flebo, ma finisce rapidamente. In alcuni casi, tuo figlio potrebbe essere addormentato prima che venga inserita una flebo.

Quando è il momento di iniziare l’intervento, un anestesista inietterà un anestetico generale nella linea IV. Ciò garantisce che tuo figlio dorma profondamente durante tutta la procedura.

Una volta che il bambino si è addormentato, il chirurgo eseguirà un piccolo taglio all’inguine. Individueranno quindi il testicolo, che si lega allo scroto da un pezzo di tessuto chiamato gubernaculum.

Il chirurgo può eseguire piccoli tagli per regolare sia il gubernaculum che eventualmente un altro pezzo chiamato funicolo spermatico.

Il testicolo è legato al corpo dal funicolo spermatico, che è costituito dai vasi sanguigni e dai vasi deferenti, ed è circondato da un muscolo chiamato cremastere. Liberando il cavo dai suoi attacchi circostanti, il chirurgo guadagna la lunghezza necessaria per raggiungere lo scroto.

Successivamente, il chirurgo eseguirà un altro piccolo taglio nello scroto, creando una piccola sacca. Il chirurgo attirerà quindi delicatamente il testicolo nello scroto e lo cucirà saldamente in posizione.

Una volta fatto questo, il chirurgo chiuderà entrambe le ferite chirurgiche con suture o punti che alla fine si dissolveranno da soli.

Il tuo bambino si sveglierà in una sala di risveglio dove il personale può monitorare i suoi segni vitali e osservare le complicazioni.

Probabilmente sarai in grado di vedere e confortare tuo figlio in questa fase. Una volta che sono stabili, puoi portarli a casa.

Quali sono i rischi di una riparazione del testicolo non sconsigliata?

Come tutti gli interventi chirurgici, l’orchiopessia comporta i seguenti rischi:

  • sanguinamento eccessivo
  • dolore intenso
  • infezione nel sito di incisione chirurgica
  • una reazione avversa all’anestesia

Nell’orchiopessia c’è anche un leggero rischio di danni ai testicoli o ai tessuti circostanti.

In rari casi, il chirurgo può scoprire che il testicolo ritenuto è anormale o che è morto a causa della mancanza di afflusso di sangue. Questo spesso richiede la rimozione dell’intero testicolo.

Se nessuno dei due testicoli funziona, il chirurgo ti indirizzerà a uno specialista in ormoni per un trattamento aggiuntivo.

Cosa succede dopo una riparazione non controllata del testicolo?

Sebbene si tratti di una procedura ambulatoriale, il chirurgo potrebbe consigliare una minore attività o eventualmente un riposo a letto per alcuni giorni successivi.

Il tuo bambino potrebbe aver bisogno di evitare attività faticose per almeno un mese in modo che lo scroto abbia abbastanza tempo per guarire.

Le attività che possono mettere a dura prova lo scroto, come andare in triciclo o giocare su un cavallo a dondolo, sono particolarmente sconsigliate.

Il medico di tuo figlio programmerà visite di follow-up regolari per assicurarsi che il testicolo si sviluppi e funzioni nello scroto.

Man mano che tuo figlio cresce, il medico gli insegnerà come eseguire un autoesame dello scroto e dei testicoli. Questo è importante, poiché una storia di testicoli ritenuti comporta un rischio leggermente più elevato di cancro ai testicoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here